Salvare la messa in piega dall'umidità è un business

«Marchi come Louvelle e Drybar hanno creato cuffie da indossare in pubblico», per le newyorkesi: un'idea geniale, commenta Guia Soncini

La cuffia per la doccia. Come mai non è venuta in mente a me, nella Bologna degli anni Ottanta, quando ogni lunedì mi toccava andare a scuola con la coda di cavallo e il cerchietto: all'epoca figurarsi se c'era un parrucchiere aperto la domenica, e la nebbia padana il lunedì mattina aveva già devastato la mia messa in piega del sabato pomeriggio.

E perché non ho avuto questa idea, che definire geniale è poco (ci vorrebbe un Nobel delle finte lisce), da adulta, nei decenni in cui ho fatto di tutto per essere liscia, compreso farmi ridurre praticamente calva da un parrucchiere di Firenze che costava come uno di New York ma era assai meno capace di usare gli acidi (poi sono ricresciuti, più o meno, ma quel 2007 fu il peggior anno della mia vita).

Advertisement - Continue Reading Below

La cuffia per la doccia. Fai la piega e poi te la tieni in testa, contro pioggia e umidità, finché non arrivi nel posto in cui ti interessa essere in ordine. Le newyorkesi, già inventrici delle scarpe da ginnastica per strada e dei tacchi in borsetta, hanno trovato un'altra soluzione. Ci sono quelle che ne hanno fatto affari: marchi come Louvelle e Drybar hanno creato cuffie da indossare in pubblico. Costano comunque meno che rifarsi la piega.

More from Gioia!:
Elisabeth Moss nella serie tv The handmaid's tale
Firme
CONDIVIDI
Il mistero delle sopracciglia dell'ancella
Nella serie tv The handmaid's tale Elisabeth Moss interpreta un'ancella privata di tutto, ma sempre più che presentabile
Miley Cyrus ha subito l'ennesima evoluzione: la popstar trasgressiva vuole riciclarsi in cantautrice perbene, ma non basta essere buone per avere successo.
Firme
CONDIVIDI
Cara Miley, ci vuole metodo per fare la star
Smettere di essere cattive non basta: il lato chiaro della celebrità parimenti insidioso è
Non più un intoccabile di Hollywood, il molestatore delle dive Harvey Weinstein ci obbliga a una riflessione in più: oltre all'indignazione e alla solidarietà, dobbiamo essere capaci di raffinare l'analisi ed emanciparci da ruolo di vittime perfette.
Firme
CONDIVIDI
Harvey Weinstein, l'orco è nudo
Non più intoccabile, il molestatore delle dive ci obbliga a una riflessione, e a emanciparci dal ruolo di vittime perfette
Sesso in piedi o seduti 40-anni, Louis CK
Firme
CONDIVIDI
Se stare seduti vince sul sesso in piedi
Quarant'anni è un'età schifosa, come mi ha fatto capire il comico Louis CK con il suo monologo
Firme
CONDIVIDI
6 cose che ci ha insegnato il caso Weinstein
Dalla triste vicenda del produttore abbiamo imparato parecchio, per esempio che le donne sono spesso le peggiori nemiche delle donne
Kim Cattrall ha deciso di non partecipare alla riesumazione di Sex and the City, e quindi il terzo film della serie non si farà: sarah Jessica Parker e le altre non l'hanno presa bene.
Firme
CONDIVIDI
Cara Kim, nessuna smette quando vuole
Messaggio per l'attrice di Sex and the City: e se avere dei figli ritardasse la presa in carico della propria libertà?
Harvey Weinstein accuse stupro
Firme
CONDIVIDI
A proposito di Harvey Weinstein: quando è violenza e quando è solo vita
Se mettiamo nella categoria «stupro» chiunque ci provi e ci faccia sentire dieci minuti a disagio, prevedo l'estinzione dell'umanità
Voglio essere magra
Firme
CONDIVIDI
Io che volevo essere magra più di tutto
Ma c'è una bella differenza tra la ricerca del proprio peso forma e la fissazione per il corpo esile a tutti i costi
Ius soli autogol sinistra
Firme
CONDIVIDI
Ius soli, l'autogol della sinistra
Il disegno di legge muore in Parlamento perché Alfano non lo vuole e perché il centrosinistra si è subito arreso
Dopo un'estate di pettegolezzi, Heidi Klum ha lasciato Vito Schnabel, e adesso devo cambiare strategia e smettere di cercare uomini che la facciano sentire giovane.
Firme
CONDIVIDI
Cara Heidi Klum, mollare un trentenne è sempre un'ottima idea
Dopo un'estate di pettegolezzi, la modella ha lasciato Vito Schnabel, e adesso devo cambiare strategia di accoppiamento