Cose da non fare se non avete un marito

Per esempio andare dall'elettrauto da sole, perché «certi compiti sono maschili, tipo rimandare indietro il vino se sa di tappo», lo sapeva già Doris Day​: l'opinione di Guia Soncini, alle prese con un capotreno maschilista

C'è un vecchio film in cui Rock Hudson è convinto d'essere in punto di morte. E quindi cerca di spiegare alla moglie, ignara, come cavarsela da sola con tutte quelle cose, dalle bollette da pagare alle lampadine da cambiare, cui di solito provvedeva lui. Doris Day lo guarda sorridente e stuporosa e dice: «Ma caro, per queste cose ci sei tu». L'ho visto alle elementari, l'ho trovato subito convincente, e da allora so che va così: certe cose le fanno gli uomini. Guidare la macchina. Rimandare indietro il vino se sa di tappo. Uccidere lo scarafaggio nella vasca da bagno.

Advertisement - Continue Reading Below

Certo, poi gli uomini contemporanei sono delle mammole, e quindi il vino tocca rimandarlo indietro sempre a me. La patente però non l'ho ancora presa, e ogni tanto sussulto di stupore non per lo scarafaggio ma per la realtà immutata.

La settimana scorsa ero sulla carrozza silenzio d'un treno. Eravamo in quattro. Che nella carrozza silenzio nessuno faccia silenzio è cosa di cui mi sono già lamentata su queste pagine. Stavolta il portatore malsano di suoneria era un adulto con anziana mamma; lei parlava l'italiano di chi se n'è andata dall'Italia molti decenni fa, lui parlava inglese: mi ha detto che se non mi stava bene la suoneria potevo spostarmi di carrozza, e io ho deciso di farne una questione di principio e ho chiamato il capotreno.

Più Popolare

Che, quand'è arrivato, prima mi ha detto che lui non sentiva rumori. Poi che ero troppo insistente. Poi che bisognava venirsi incontro. Solo quando è intervenuto il quarto passeggero, un maschio adulto che ha detto «La signora avrà pure i suoi modi, ma quello lì sta disturbando», il capotreno ha improvvisamente ritenuto di diventare severo col disturbatore e premuroso con me. Maria Laura Rodotà ha scritto su Sette che, quand'ha raccontato a un'amica d'essersi innamorata d'una donna, quella ha risposto che l'elettrauto, se non ci vai col marito, non ti prende sul serio. L'elettrauto non l'ho mai provato, ma posso testimoniare che sì: per il capotreno serve una parvenza di marito.

(nella foto d'apertura, Rock Hudson e Doris Day)

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
«Lui colleziona donne: devo dargliela o no?»
Se lui è un dongiovanni di professione, tu sei una calcolatrice senza fantasia: il vostro è un poker truccato, non vince nessuno!
Firme
CONDIVIDI
L'arte (digitale) di non farsi cogliere impreparati
Quando penso che i giovani siano la peggior generazione, la vita mi punisce ricordandomi che la peggiore è la mia
Firme
CONDIVIDI
«Io, umiliata da un amante molto più vecchio»
L'eterna illusione di una ragazza che si mette con l'attempato: esser protetta! Sta fresca, spesso è lui ad aver bisogno di sicurezza
milano-zucchero-e-catrame-mi-sono-perso-al-cimitero-monumentale
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, non fate i superstiziosi
Da quando a Milano mi sono sentito dire spesso di andare a vedere il Cimitero Monumentale, e alla fine ho seguito il consiglio
Firme
CONDIVIDI
Terroristi per caso, da Parigi a Londra
L'attacco al Parlamento di Londra del 22 marzo è stato l'ultimo attentato che ha sconvolto l'Europa, ma prima c'era stato l'aeroporto d'Orly
Firme
CONDIVIDI
Bullo è una parola che fa ridere
È tempo di chiamare le cose con il loro nome: i bulli bulli, chi compie atti gravi che violano corpi e identità, invece, criminali
Kristen Stewart, famosa per un certo approccio annoiato ai red carpet, sostiene di essere timida
Firme
CONDIVIDI
Kristen, hai il permesso di non sorridere
In nome e per conto di tutte quelle che non vogliono essere simpatiche, vogliono essere lasciate in pace
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, ho conosciuto un artista
Potete chiamarlo anche artigiano o visionario: Fabrizio è una persona che smonta oggetti o li recupera per costruirne altri. Bellissimi
Firme
CONDIVIDI
«La mia ragazza vuole sapere se sono bisessuale»
«Io tutta questa ansia della definizione non la capisco», perché tu cogli l'essenza dell'amore: volere quella persona e nessun'altra, come...
Firme
CONDIVIDI
Il video virale del professore e la (finta) colf
Il video con l'intervista all'esperto Robert Kelly è un bel test su come gli stereotipi ci portino quasi sempre fuori strada