Adele e Rihanna, cantate bene e non pensate ai cellulari

​Invece di preoccuparsi delle foto degli spettatori al palco (vietatissime), dovrebbero esibirsi al meglio ai concerti: parola di Guia Soncini, che non le manda a dire alle due cantanti

Non so quando sia avvenuto il sorpasso. Mesi fa, quando Adele a Verona ha redarguito una tizia che riprendeva il concerto col telefonino? Settimane fa, quando Rihanna si è indispettita perché un tizio sotto il palco giocava a Pokémon Go? O in un punto qualunque della stagione di Hamilton, il musical di Broadway che ha vinto tutti i premi? Lin-Manuel Miranda, autore e protagonista dello spettacolo, ogni sera indicava al ludibrio di Twitter gli spettatori che avevano osato fare una foto al palco. Tu, che sei in platea quinta fila posto 23, ammoniva, ora ti mando uno della sicurezza a fartela cancellare. 

Advertisement - Continue Reading Below

A me è capitato a un altro spettacolo di Broadway, Blackbird. Volevo fare una foto al palco a recita finita: nell'ultima scena i due litigano rovesciandosi addosso spazzatura, e insomma il palco alla fine era disordinato e lercio come casa mia, ne volevo una prova. Proibitissimo, mi hanno detto in teatro: niente foto.

Lo ricorderemo come l'anno in cui, rispetto a chi filma un intero spettacolo col cellulare alzato, abbiamo iniziato a trovare più fastidiosi quelli sul palco – che, invece di concentrarsi per esibirsi al meglio, pensano a rieducare noialtri spettatori paganti.

Rihanna in concerto nel tour 2016.
Read Next:
Firme
CONDIVIDI
Quest'anno il cellulare si porta rétro
Anche Zadie Smith ha capito che va benissimo un telefono senza diavolerie moderne, solo sms e telefonate
Firme
CONDIVIDI
«Lui vuole una storia di sesso senza impegno»
Una lettrice scrive a Barbara Alberti: «La parte della bella trombabile non fa per me», ma il consiglio è di buttarsi
Firme
CONDIVIDI
Samantha Cristoforetti e il nome della figlia
La Cristoforetti ha partorito una bambina e l'ha chiamata Kelsey Amal, ma a qualcuno non è andato giù
milano nolo graffiti
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, mi sono perso a NoLo
Siete mai stati a NoLo? Sì, è a Milano: fateci un salto. A volte basta un po' di creatività per ridisegnare il mondo
Firme
CONDIVIDI
Lasciatemi sognare durante lo shampoo
Messaggio al parrucchiere: se cerchi di vendermi qualcosa mentre tento di rilassarmi, non verrò più nel tuo negozio
Firme
CONDIVIDI
Caro Obama, io ti rimpiangerò per le foto
Mai presidente fu più generoso nel resoconto fotoromanzato del suo mandato, mai nessuno più a prova di selfie senza Photoshop
Firme
CONDIVIDI
Posta di Barbara Alberti: «Ho il cancro: lui se ne va»
Ma poi torna: una storia che potrebbe diventare un libro, ma anche un riflessione su amore e malattia
10 coppie vip protagoniste del gossip 2017
Firme
CONDIVIDI
10 coppie di cui sparlare nel 2017
Chi sale, chi scende, chi non ne può più: quante arriveranno a fine anno?
amore tra professore e studentessa
Firme
CONDIVIDI
«E se avessi un flirt con il mio professore?»
Lui fa strage di cuori, ma si può innamorare per davvero? La scrittrice Barbara Alberti risponde a una studentessa confusa
Milano Zucchero e Catrame, anche io voglio far volare le sedie
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, anche io voglio far volare le sedie
Torno a Milano e non vedo l'ora: porto con me due valigie, una foto di Salvador Dalì e i miei buoni propositi (sempre gli stessi)