Il talento purissimo di Anna Marchesini

Le sue cose sembravano scritte e recitate non ieri ma domani, poi un giorno muore e benedici YouTube che la rende immortale​: cercate I promessi sposi trio​, un classico più dell'originale,dice Guia Soncini nel suo ricordo dell'attrice

D'estate la tv saccheggia gli archivi, ed è allora che t'accorgi di quanto sia invecchiata male la comicità di  30 anni fa. Non ha la bellezza formale di quella in bianco e nero degli anni '60, fa solo pensare: ma come faceva a farci ridere? Esistono eccezioni, certo. Talenti purissimi le cui cose sembrano scritte e recitate non ieri ma domani. Uno è Corrado Guzzanti, l'altra era Anna Marchesini, che è morta la settimana scorsa, il 30 luglio, a 62 anni. 

Advertisement - Continue Reading Below

Se avete un'età per cui nel 1990 non guardavate Rai1 la sera, cercate su YouTube I promessi sposi trio. Assieme a Massimo Lopez e Tullio Solenghi – il Trio era la formazione in cui si esibirono dall'82 al '95 – Anna Marchesini fece una versione comica di I promessi sposi che è un classico più dell'originale: regge al tempo molto meglio del libro. In ogni scena c'è un numero di idee con cui altri farebbero un'intera carriera. Altri meno virtuosi di lei, che lì dentro è la fatina che prova a salvarli ma anche la madre di Lucia che flirta con Renzo. (Il presente è invecchiato ancora peggio: la parodia andava in onda dove ora ci sono fiction strappalacrime). 

Più Popolare

Anna Marchesini aveva quella qualità di certi pezzi del nostro dna, Lucio Dalla per esempio, che sono in circolo anche se non lo sappiamo, anche se non ne parliamo mai. Poi un giorno muore, e ti ritrovi a pensare che ogni volta che non trovi gli occhiali dici «Siccome che so' 'cecata», che era la sua signorina Carlo; o che rompi il ghiaccio con gli sconosciuti dicendo «Salve, sono la cameriera secca dei signori Montagner». Poi un giorno muore e benedici YouTube, che rende immortale quella volta che fece Franca Falcucci, allora ministro dell'istruzione, e promise a Pippo Baudo e a noi piccine di mettere in programma i Duran Duran – invecchiati, loro, almeno quanto Manzoni.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, il nuovo Apple store dimostra che questa è una città pulsante
Lo stanno ancora costruendo, ma il negozio del colosso hi tech che sorgerà in Piazza Liberty mi ha acceso l'anima: Milano non resta ferma,...
Firme
CONDIVIDI
A proposito del matrimonio di Jessica Chastain
I giornali americani hanno esaltato il fatto che il marito è nobile: contessa è un titolo più monetizzabile di star di Hollywood?
Firme
CONDIVIDI
Litigare per lo ius soli non è Smart
L'Italia è il Paese della burocrazia, però a noi di Gioia! piace la gente sveglia, che fa: per loro abbiamo creato gli Smart awards
Dopo la nascita dei gemelli Elle e Alexander, Amal e George Clooney si accorgeranno che le altre mamme hanno sempre ragione: sono uscite dai forum di internet e hanno conquistato il mondo.
Firme
CONDIVIDI
Cara Amal, difendici dalle mamme
Ti accorgerai presto che il mondo è diventato un gigantesco circolo di madri che sanno tutto, prima, e meglio di te
Firme
CONDIVIDI
Perché gli alberghi sono peggio degli amanti
Ho tradito il mio solito hotel con un cinque stelle lusso e, come tutte le fedifraghe, mi sono pentita
Milano Zucchero e catrame come sopravvivere al caldo (la triste verità)
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, ma allora fa caldo!
«Milano città del nord e quindi fresca» mai luogo comune è stato più errato e lo scopri (tristemente) solo vivendoci
Firme
CONDIVIDI
Multitasking non è un complimento
Andare in corto circuito, fino a dimenticare un bambino in auto: ma a mandarci in tilt sono le aspettative sociali
Dopo anni passati a essere considerata una rovinafamiglie, la duchessa di Cornovaglia Camilla Parker Bowles ha guadagnato il titolo di regina d'Inghilterra e dei modelli da imitare.
Firme
CONDIVIDI
Cara Camilla, sei la nostra regina
Perché ci hai insegnato le virtù della pazienza, e il segreto della felicità
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, le cose che odio di questa città che amo
Mi fa sentire a casa, ma ci sono certe questioni di questo posto che proprio non mi vanno giù: i citofoni tecnologici, le zanzare, i numeri...
zerocalcare-cappuccio-rosso-morta
Firme
CONDIVIDI
Chi era Ayse, la Cappuccio Rosso di Zerocalcare
Aveva 23 anni la combattente curda detta Cappuccio Rosso nei fumetti di Zerocalcare sulla guerra siriana: è caduta nell'assalto a Raqqa