Il talento purissimo di Anna Marchesini

Le sue cose sembravano scritte e recitate non ieri ma domani, poi un giorno muore e benedici YouTube che la rende immortale​: cercate I promessi sposi trio​, un classico più dell'originale,dice Guia Soncini nel suo ricordo dell'attrice

D'estate la tv saccheggia gli archivi, ed è allora che t'accorgi di quanto sia invecchiata male la comicità di  30 anni fa. Non ha la bellezza formale di quella in bianco e nero degli anni '60, fa solo pensare: ma come faceva a farci ridere? Esistono eccezioni, certo. Talenti purissimi le cui cose sembrano scritte e recitate non ieri ma domani. Uno è Corrado Guzzanti, l'altra era Anna Marchesini, che è morta la settimana scorsa, il 30 luglio, a 62 anni. 

Advertisement - Continue Reading Below

Se avete un'età per cui nel 1990 non guardavate Rai1 la sera, cercate su YouTube I promessi sposi trio. Assieme a Massimo Lopez e Tullio Solenghi – il Trio era la formazione in cui si esibirono dall'82 al '95 – Anna Marchesini fece una versione comica di I promessi sposi che è un classico più dell'originale: regge al tempo molto meglio del libro. In ogni scena c'è un numero di idee con cui altri farebbero un'intera carriera. Altri meno virtuosi di lei, che lì dentro è la fatina che prova a salvarli ma anche la madre di Lucia che flirta con Renzo. (Il presente è invecchiato ancora peggio: la parodia andava in onda dove ora ci sono fiction strappalacrime). 

Più Popolare

Anna Marchesini aveva quella qualità di certi pezzi del nostro dna, Lucio Dalla per esempio, che sono in circolo anche se non lo sappiamo, anche se non ne parliamo mai. Poi un giorno muore, e ti ritrovi a pensare che ogni volta che non trovi gli occhiali dici «Siccome che so' 'cecata», che era la sua signorina Carlo; o che rompi il ghiaccio con gli sconosciuti dicendo «Salve, sono la cameriera secca dei signori Montagner». Poi un giorno muore e benedici YouTube, che rende immortale quella volta che fece Franca Falcucci, allora ministro dell'istruzione, e promise a Pippo Baudo e a noi piccine di mettere in programma i Duran Duran – invecchiati, loro, almeno quanto Manzoni.

More from Gioia!:
Razzismo società multirazziale
Firme
CONDIVIDI
Che senso ha il razzismo in un'epoca che ha scelto la globalizzazione?
Colori, razze e altre categorie troppo rigide non sono più in grado di descrivere la nostra realtà complessa
Firme
CONDIVIDI
Gisele Bündchen forza della natura alias: come reagire benissimo alle sconfitte
Ciò nonostante, anche quando piangi sei uno schianto: è la regola Bündchen dell'infallibilità
Firme
CONDIVIDI
Domanda: ma il Festival di Sanremo di Claudio Baglioni non doveva andare malissimo?
Perché Baglioni è un classico, il jukebox delle nostre vite, uno che ci fa saltare sul divano con le prime quattro note di La vita è adesso
Firme
CONDIVIDI
Cosa insegneranno mai a Yale a chi frequenta il corso sulla felicità (per la cronaca: il più seguito nella storia dell'Ateneo)?
Laura Santos ha dato il via al corso più seguito nella storia di Yale: Psychology and the good life, in poche parole come essere felici
Dissenso comune attrici italiane
Firme
CONDIVIDI
Contro le molestie ci vogliono i fatti: l'appello delle attrici italiane
124 firme nella lettera-manifesto "Dissenso comune" per riscrivere il rapporto tra i sessi: è la sfida del secolo e non possiamo perderla
Firme
CONDIVIDI
In che modo Gabriele Muccino ci rovinerà anche questo San Valentino?
Il regista di A casa tutti bene, al cinema dal 14 febbraio, sa delle cose di noi e delle nostre relazioni, e passa i film a sputtanarci
Firme
CONDIVIDI
Ci vuole insolenza per essere una principessa inglese e decidere di sposarsi quest'anno: Eugenia siamo con te
Ci vuole coraggio per decidere di sposarsi quest'anno nella cappella del castello di Windsor, esattamente come Harry e Meghan
Firme
CONDIVIDI
Le regole della coppia aperta? Sono fatte per essere infrante (come tutte le regole dell'umanità)
Nel suo libro La promessa, Sarah Dunn parla di relazioni extraconiugali, felicità e condizionatori
Firme
CONDIVIDI
Cos'è l'amore e perché rimane un mistero bellissimo che la scienza non sa spiegare
Aumentano le app di incontri, ma ci s'innamora sempre meno: è che abbiamo confuso la chimica dell'attrazione con le affinità
Donne vittime Il filo nascosto
Firme
CONDIVIDI
Finalmente al cinema anche le donne possono essere str**ze e bugiarde come gli uomini
È un progresso che ai personaggi femminili di film e serie tv sia offerta la stessa gamma di possibilità di quelli maschili