Beyoncé, esempio perfetto di cosciona di successo

La cantante dimostra che infliggersi privazioni alimentari per entrare in una taglia 40 non è garanzia di riuscita nella vita​, parola di Guia Soncini

Più Popolare

Tutte le mie amiche sono magre. Taglie 40 dal tignoso mantenimento. Tre giorni di digiuno per ogni volta che si concedono una pizza (e comunque ne mangiano mezza, quella volta). Settimane di detox neanche dovessero presentare Sanremo e non, al massimo, presenziare alla recita scolastica dei figli.

Tutte le mie amiche sono d'insuccesso. Nessuna è la migliore nel suo campo professionale, e nessuna fa quelle vite invidiabili che fanno le star su Instagram. Le mie amiche s'infliggono le privazioni alimentari di Gisele, per poi, con la loro faticosa 40, fare la vita della signora Pina Fantozzi.

Advertisement - Continue Reading Below

Nessuna, credo, ha realizzato i propri sogni di bambina. A meno che il sogno non fosse «essere la più magra del gruppo delle mamme che aspettano i figli fuori dalla scuola elementare di Rogoredo», invece che più banali «ballerina», «astronauta», «capo del mondo» (io sognavo «moglie di miliardario»: ero una bambina così sciocca da ritenerla un'occupazione di tutto riposo).

La signora Carter, nata Beyoncé Knowles, ne ha realizzati almeno due: moglie di miliardario e capo del mondo. La settimana scorsa ha portato il suo dominio a Milano. Il giorno dopo, nelle conversazioni che m'è capitato di origliare, nessuna domandava cos'avesse cantato o quanto fosse faraonico l'impianto scenico. Chi non era andata al concerto chiedeva a chi c'era: era cosciona, vero?

Più Popolare

Beyoncé on stage durante un concerto.

Mi sono domandata come tradurre il quesito: cosa stavano chiedendo davvero? La conferma ai loro timori, cioè che la più rilevante star globale metta lo zucchero nel caffè? O invece la consolazione parziale: sì, è grossa ma è perché è muscolosa, è alta, è un'atleta, mica è così di successo pur essendo – santo cielo – sovrappeso. Che risposta volevano?

Non lo so, ma ero molto sollevata ogni volta che qualche spettatrice confermava: sì, coscionissima. Vedevo un luccichio negli occhi delle 40: il luccichio di chi, la sera, si sarebbe concessa una pizza intera. Tanto, se metteva su un etto, poteva sempre proclamarsi la Beyoncé di Lambrate.

More from Gioia!:
Se venisse confermato l'annullamento dell'assegno di divorzio stabilito dalla Corte d'appello di Milano, la ex-moglie di Berlusconi, Veronica Lario, dovrebbe rivedere il suo stile di vita, ecco alcuni consigli.
Firme
CONDIVIDI
Cara Veronica, se serve facciamo una colletta
Silvio rivuole indietro 43 milioni, e la parsimonia logora. Per riprenderti è necessaria una crociera nei mari del sud
Firme
CONDIVIDI
Com'era moderna Mary Astor, e ciò che scriveva sui suoi diari bollenti lo dimostra
Anche lei non sapeva che nessun adulterio può essere davvero segreto: una così, oggi, darebbe il voto agli amanti su Facebook
Violenza sulle donne stereotipi da eliminare
Firme
CONDIVIDI
C'è solo un modo per sradicare la violenza sulle donne
Bisogna sradicare anzitutto gli stereotipi di genere, per cambiare la mentalità che accetta e tollera gli abusi fisici e sessuali
Firme
CONDIVIDI
Cara Chrissy, grazie per averci fatto piangere (soprattutto quella volta lì)
Abbiamo un gran bisogno di consolazione, ma dobbiamo anche imparare a non dare sempre la colpa alla società
Jovanotti cita Dalla
Firme
CONDIVIDI
Jovanotti non teme l'effetto nostalgia
Nel brano Oh, vita!, anticipazione del nuovo album che esce a dicembre, cita Futura di Lucio Dalla: ci vuole coraggio per farlo
Firme
CONDIVIDI
Felicità è portare i pantaloni con l'elastico
Se hai deciso che non te ne frega niente di farti guardare, tirarti a lucido è una cosa che non serve quasi mai
Bellezza e diversità  Lupita Nyong'o
Firme
CONDIVIDI
La bellezza non è più femminile singolare
Oggi per distinguersi c'è un solo modo: essere diverse, come Lupita Nyong'o, che non rinuncia ai suoi capelli afro
È ufficiale: Chiara Ferragni e Fedez aspettano il loro primo figlio, ecco perché sarà un bambino molto fortunato.
Firme
CONDIVIDI
Cara Chiara, sarai una madre favolosa
Perché possiedi un superpotere fondamentale per sopravvivere a questi tempi qui
Mamme permalose bambini
Firme
CONDIVIDI
Nessuno è permaloso come una mamma
Le madri di oggi sono, nell'eloquio, indistinguibili da come scriverei una parodia di mia madre
Kris Jenner con la figlia Kim Kardashian
Firme
CONDIVIDI
Cara Kris, le Kardashian non esisterebbero senza di te
Nessuna delle tue figlie sarebbe così com'è ora se tu non avessi avuto l'idea di farne lo spettacolo di questa generazione