Beyoncé, esempio perfetto di cosciona di successo

La cantante dimostra che infliggersi privazioni alimentari per entrare in una taglia 40 non è garanzia di riuscita nella vita​, parola di Guia Soncini

Più Popolare

Tutte le mie amiche sono magre. Taglie 40 dal tignoso mantenimento. Tre giorni di digiuno per ogni volta che si concedono una pizza (e comunque ne mangiano mezza, quella volta). Settimane di detox neanche dovessero presentare Sanremo e non, al massimo, presenziare alla recita scolastica dei figli.

Tutte le mie amiche sono d'insuccesso. Nessuna è la migliore nel suo campo professionale, e nessuna fa quelle vite invidiabili che fanno le star su Instagram. Le mie amiche s'infliggono le privazioni alimentari di Gisele, per poi, con la loro faticosa 40, fare la vita della signora Pina Fantozzi.

Advertisement - Continue Reading Below

Nessuna, credo, ha realizzato i propri sogni di bambina. A meno che il sogno non fosse «essere la più magra del gruppo delle mamme che aspettano i figli fuori dalla scuola elementare di Rogoredo», invece che più banali «ballerina», «astronauta», «capo del mondo» (io sognavo «moglie di miliardario»: ero una bambina così sciocca da ritenerla un'occupazione di tutto riposo).

La signora Carter, nata Beyoncé Knowles, ne ha realizzati almeno due: moglie di miliardario e capo del mondo. La settimana scorsa ha portato il suo dominio a Milano. Il giorno dopo, nelle conversazioni che m'è capitato di origliare, nessuna domandava cos'avesse cantato o quanto fosse faraonico l'impianto scenico. Chi non era andata al concerto chiedeva a chi c'era: era cosciona, vero?

Più Popolare

Beyoncé on stage durante un concerto.

Mi sono domandata come tradurre il quesito: cosa stavano chiedendo davvero? La conferma ai loro timori, cioè che la più rilevante star globale metta lo zucchero nel caffè? O invece la consolazione parziale: sì, è grossa ma è perché è muscolosa, è alta, è un'atleta, mica è così di successo pur essendo – santo cielo – sovrappeso. Che risposta volevano?

Non lo so, ma ero molto sollevata ogni volta che qualche spettatrice confermava: sì, coscionissima. Vedevo un luccichio negli occhi delle 40: il luccichio di chi, la sera, si sarebbe concessa una pizza intera. Tanto, se metteva su un etto, poteva sempre proclamarsi la Beyoncé di Lambrate.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Ma stiamo ancora a festeggiare l'8 marzo?
Sì, purtroppo, finché serve, perché ci sono donne che non hanno la fortuna di sapere che forti sono e quanto valgono
Firme
CONDIVIDI
«Devo mandare mia figlia dallo psicologo?»
«Leggo di nascosto il suo diario, dove si fa domande troppo grandi per la sua età, 14 anni»: non spiarla e lasciala vivere
Firme
CONDIVIDI
Se l'autore è donna, cambia tutto
Philip Roth che parla della sua prostata è un artista, ma Nora Ephron che scrive un libro sul suo divorzio è priva di fantasia
Firme
CONDIVIDI
La sinistra italiana si divide e lo pagherà
Con il Pd in pezzi, la condanna più atroce per la sinistra in Italia è non riuscire a stare unita, ma neppure divisa
zero-assoluto-studio-registrazione
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, così nasce una canzone
Scrivere canzoni è qualcosa che si rinnova ogni volta. Ed è una scommessa che ogni volta vale la pena di fare
Mentre si diffonde la notizia della fine del suo secondo matrimonio, Scarlett Johansson racconta in un'intervista a Playboy perché non ha fiducia nella monogamia.
Firme
CONDIVIDI
Cara Scarlett, la monogamia è sottovalutata
Ora ti spiego a cosa serve il matrimonio
Firme
CONDIVIDI
Con i figli si sbaglia senza sapere
Se ognuno si prendesse il suo pezzetto di responsabilità, i buchi neri in cui si perdono i ragazzi sarebbero meno spaventosi
Firme
CONDIVIDI
«Siamo amanti e la moglie approva: possibile?»
«Ha detto di noi alla moglie e lei non mi ha insultata, sarà sincera?»: o è una santa o è la più grande politica viventa
La coppia è l'accessorio dell'anno: dopo Beyoncé, anche Madonna e i Clooney diventano genitori di gemelli
Firme
CONDIVIDI
Cara Madonna, in che guaio ti sei messa
La famiglia è un sistema regolato dall'economia dell'attenzione: quando i figli sono più dei genitori, l'entusiasmo non basta mai
Firme
CONDIVIDI
Donald Trump e la diplomazia dell'hamburger
In passato Trump pensava di poter sistemare le cose con il leader nordocoreano alla buona, ma è acqua passata