Chelsea Handler: «Ho abortito a 16 anni e non mi sono pentita»

La comica americana, che ora ha 41 anni, lo ha reso pubblico, non per vantarsene ma per ribadire un diritto delle donne: «Ogni tanto qualcuna dice l'indicibile», è il commento di Guia Soncini

Ogni tanto qualcuna dice l'indicibile: non solo ho abortito, ma ne sono pure contenta. L'unico diritto di cui è dovere scusarsi non può essere raccontato senza dirsi straziate dai rimpianti. 

L'ultima è Chelsea Handler, comica americana che ha raccontato di quando,  a 16 anni, restò incinta per sbaglio. Due volte. La prima volta a portarla ad abortire furono i genitori. 

Nell'epoca della facile indignazione, il tono di sollievo è stato considerato così offensivo che Chelsea  ha dovuto spiegare che  la sua storia era una difesa della libertà: mica si stava vantando. 

Advertisement - Continue Reading Below

Abortire senza rimorsi non si può, non se lo si fa  per la carriera (Cristina Yang  in Grey's anatomy), non se non si vuole il terzo figlio (come da racconto autobiografico della giornalista inglese Caitlin Moran). 

Tantomeno ci si può vantare d'essere state abbastanza lucide da non figliare a 16 anni. Zitta, e vergognati. 

More from Gioia!:
Con una stretta di mano al summit sull'ambiente dell'Onu, Gisele Bündchen ha mandato un messaggio al marito Tom Brady: tu stai al tuo posto, ché al tavolo dei grandi mi siedo io.
Firme
CONDIVIDI
Cara Gisele Bündchen, sei meglio di tuo marito
Tuo marito ha sposato la più bella del reame, che si accontenti: al tavolo dei grandi siedi tu
figli bamboccioni casa
Firme
CONDIVIDI
Quel che si perdono i figli bamboccioni
La sindrome dell'impostore applicata agli immobili: ce la spiega l'attrice di Scandal Katie Lowes
Maria Sharapova ha scritto un libro, Unstoppable, in cui non riesce a confessare una semplice verità: Serena Williams l'ha battuta sul campo da tennis 19 volte di seguito perché è più forte.
Firme
CONDIVIDI
Cara Maria Sharapova, ogni tennista è un'isola
Ma pure su quest'isola la notizia deve essere arrivata: Serena Williams non ti batte perché ti odia, ti batte perché è più forte di te
Quanto ci mancano gli uomini all'antica
Firme
CONDIVIDI
Quanto ci mancano gli uomini all'antica
Con la scusa che noi «vogliamo tutto» fidanzati e mariti si sono messi comodi e ci fanno fare tutto: gli straordinari e la cena
Passatempi figli adolescenti cellulare internet
Firme
CONDIVIDI
Genitori, i giovani non sono così fessi
C'era un tempo in cui le cuffie del walkman annunciavano l'alienazione: i passatempi dei figli sembrano sempre la fine della civiltà
Moda sostenibile Green carpet fashion award
Firme
CONDIVIDI
La moda sostenibile ha un premio tutto per sé
Si può fare fashion etico senza sacrificare l'estetica: cronaca del primo Green Carpet Fashion Award
Cucire lavoro per diventare ricca
Firme
CONDIVIDI
Vuoi essere ricca? Impara a rammendare
Nessuna inchiesta dice che il convento è ben più utile per trovare un'occupazione, perché t'insegnano a cucire
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, cosa ho capito dopo 1 anno in questa città
Milano mi ha cambiato il metabolismo e anche i pensieri, mettendoli tutti in fila, ordinati, uno dietro l'altro, come un domino, come una...
Hillary Clinton con Anna Wintour
Firme
CONDIVIDI
Anche Hillary Clinton ha il suo complesso (come noi)
Ci sono quelle che ti umiliano a forza di plank per gli addominali e quelle cui basta uno sguardo, come Anna Wintour
Femminicidio e libertà delle ragazze
Firme
CONDIVIDI
Femminicidi, le ragazze devono essere libere
L'amore non ordina e non vieta, le ragazze non devono avere padroni