Per favore, un Brexit anche per me

Ah, se ci fosse un referendum e una via d'uscita per tutte le situazioni indesiderate che non abbiamo scelto!​ Il commento di Guia Soncini alla separazione della Gran Bretagna dalla Unione europea

Voglio un Brexit anch'io. Non per andarmene dall'Europa: per tutto il resto. Dovrebbero fornirci una via d'uscita da situazioni che ci tocca sorbire senza che nessuno ci abbia chiesto di mettere una crocetta su una scheda: magari decido di restare, ma chiedetemelo. Un Brexit che mi chieda se voglio o no ricevere inviti a matrimoni, compleanni, weekend in campagna: facciamo un referendum, così una volta per tutte metto la croce sul no, voi smettete d'invitarmi, io smetto di sfilarmi con scuse qualsiasi, voi smettete d'offendervi se non mi sforzo di trovare scuse più credibili di «Il mio bisnonno s'è rotto il femore facendo free climbing». 

Advertisement - Continue Reading Below

Un Brexit che mi chieda se voglio o no ricevere mail da uffici stampa che, spiegandomi che mi leggono sempre e che questo è proprio il tema di cui piace scrivere a me, mi propongono l'anteprima d'un documentario sulla pesca con la mosca acciocché io ne possa scrivere su – e a quel punto nominano un giornale sul quale non scrivo da quando c'era la lira. Un Brexit che mi chieda se dare per scontato che qualunque «Ma certo che vengo» detto con tre mesi di anticipo sulla data sia da considerarsi non valido. 

Più Popolare

Un Brexit che mi dia modo di ufficializzare la più importante delle regole non scritte, quella per la quale ogni impegno è disdetto se piove o se fa troppo caldo. Un Brexit dal cambio degli armadi: volete farlo o rinunciare per sempre? La seconda, grazie. Un Brexit che sospenda temporaneamente la monogamia quando ci sono davvero troppe partite di calcio perché una donna possa sopportare un tifoso sul proprio divano. 

Un Brexit dalle scadenze di fine giugno, che ogni anno ti fanno passare il mese a cercare scontrini di farmacie e ricevute di alberghi da portare al commercialista che – senza alcun rispetto per il tuo aver recuperato pezzi di carta da dietro ai fornelli, da sotto al divano, da valigie mai disfatte – senza alcuna pietà ti dirà che gli scontrini unti non te li fa detrarre. 

Una via d'uscita. Fatemi mettere la crocetta, per favore.

More from Gioia!:
Milano Zucchero e catrame come sopravvivere al caldo (la triste verità)
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, ma allora fa caldo!
«Milano città del nord e quindi fresca» mai luogo comune è stato più errato e lo scopri (tristemente) solo vivendoci
Firme
CONDIVIDI
Multitasking non è un complimento
Andare in corto circuito, fino a dimenticare un bambino in auto: ma a mandarci in tilt sono le aspettative sociali
Dopo anni passati a essere considerata una rovinafamiglie, la duchessa di Cornovaglia Camilla Parker Bowles ha guadagnato il titolo di regina d'Inghilterra e dei modelli da imitare.
Firme
CONDIVIDI
Cara Camilla, sei la nostra regina
Perché ci hai insegnato le virtù della pazienza, e il segreto della felicità
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, le cose che odio di questa città che amo
Mi fa sentire a casa, ma ci sono certe questioni di questo posto che proprio non mi vanno giù: i citofoni tecnologici, le zanzare, i numeri...
zerocalcare-cappuccio-rosso-morta
Firme
CONDIVIDI
Chi era Ayse, la Cappuccio Rosso di Zerocalcare
Aveva 23 anni la combattente curda detta Cappuccio Rosso nei fumetti di Zerocalcare sulla guerra siriana: è caduta nell'assalto a Raqqa
donald-trump-accordo-clima
Firme
CONDIVIDI
Donald Trump, non distruggiamo il pianeta!
Come la mettiamo con l'ozono? Col global warming? Con gli orsi polari? Sfilarsi dagli accordi di Parigi significa rifiutare il futuro
Firme
CONDIVIDI
Il terrorismo si combatte con la cultura
I jihadisti hanno lasciato i territori dello Stato Islamico e sono pronti a inflitrarsi e colpire altrove: ma invocare muri e leggi...
Il 28 maggio 2017 Francesco Totti ha concluso i suoi 25 anni di carriera nella Roma, ecco perché il suo discorso sincero ha commosso tutti.
Firme
CONDIVIDI
Francesco Totti è diventato grande
Invece noi siamo solo un po' più vecchi
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, 3 locali all'aperto da non perdere
Questa città non è solo fare e produrre, ma anche bere un aperitivo crogiolandosi al sole
A meno di due settimane dall'attentato, Ariana Grande torna a Manchester con un concerto di beneficenza all'Old Trafford Cricket Ground con ospiti prestigiosi come Justin Bieber e Katy Perry.
Firme
CONDIVIDI
Perché porterò mia figlia al concerto di Ariana Grande
La popstar torna a Manchester per un concerto di beneficenza in onore delle vittime: è per loro che bisogna vincere la paura