Lorella Cuccarini e Heather Parisi: quando tutto era Fantastico

Le due soubrette simbolo degli anni 80 tornano in tv e come allora bisogna schierarsi: Heather o Lorella?

Più Popolare

Alla cena per il mio compleanno sono arrivata dritta da una riunione con Heather Parisi. Incontrarla era stato persino più straniante di quella volta che, da adulta, avevo chiacchierato con John Taylor dei Duran Duran; per forza: col tempo, la sensibilità rispetto a quelli dentro la tv cala, e quando il sabato avevo il permesso di andare a dormire dopo Disco bambina avevo sette anni, mica 17. Per il Carnevale di settenne chiesi invano il body mezzo sgambato e mezzo no, quello a righe multicolore: me lo negarono (me l'avrebbero permesso solo coi collant di lana sotto: che spoetizzante crudeltà), e da allora odio ogni asimmetria.

Advertisement - Continue Reading Below

L'aneddoto sul Carnevale infelice della mia infanzia non se l'è filato nessuno, nonostante fossi la festeggiata. I commensali m'hanno chiesto i segreti piccanti di Nemicamatissima («Ma sono davvero nemiche?» è la domanda che ho sentito più spesso in questi mesi) e, quando ho risposto che se volevano sapere dovevano accendere la tv il 2 dicembre, m'hanno accantonata per chiedersi tra loro: «Ma tu eri per Heather o per Lorella?».

Più Popolare

La risposta dice come sei tu, mica come sono loro: ti piacciono i traguardi impossibili (alzare la gamba in modi che confutano le leggi fisiche delle articolazioni: farla sembrare facile non è mai stata caratteristica della Parisi); o t'accontenteresti di imparare il movimento delle mani su La notte vola? (Lorella Cuccarini ha 51 anni e l'energia e la determinazione di una ventenne particolarmente talentuosa, ma ha il vezzo di dire che Heather è «ballettisticamente più dotata», cioè che le spaccate le vengono facili mentre lei invece è «chiusa come una cozza»; capirete il mio imbarazzo nel confessarle che io non sono mai riuscita a imparare neanche il movimento delle mani).

YouTube è stato il vero festeggiato del resto della serata. Ci siamo messi a rivedere le sigle d'epoca, quando le due avevano capelli giallo pannocchia (negli anni 80 i parrucchieri non sbagliavano la tinta solo a noi) e le canzoni avevano versi assurdi: «Sole rosso fa l'arancia di lassù, luna gialla fa il limone di quaggiù, per cui la quale ci cale ci cale ci cale» (ci vorrebbe la parafrasi, come per le poesie dei tempi di scuola). Arrivati a La notte vola, un amico ha azzardato l'inosabile: «Mordila la tua fantasia, non dormire aspettando domani: crescerà forte più di te questa voglia di vita tra le tue mani», ha chiesto, è una scena di sesso solitario? Mi stavo strozzando con la torta. Una signora perbene come la Cuccarini. Screanzato. Piuttosto, chiedimi se siano davvero nemiche.

More from Gioia!:
Firme
CONDIVIDI
Un po' di Xanax e passa tutto
Un secolo dopo il Prozac che ci tirava su, ci serve una cosa che ci tiri giù (dall'ansia)
Firme
CONDIVIDI
Milano Zucchero e Catrame, il nuovo Apple store dimostra che questa è una città pulsante
Lo stanno ancora costruendo, ma il negozio del colosso hi tech che sorgerà in Piazza Liberty mi ha acceso l'anima: Milano non resta ferma,...
Harry: quando la tua migliore amica è la moglie di tuo fratello
Personaggi
CONDIVIDI
Harry: «Kate è la sorella che non ho mai avuto»
Succede raramente ma quando succede è BELLISSIMO
Storie
CONDIVIDI
Gioia! Smart awards 2017: tutti i premiati
I personaggi e i prodotti che hanno avuto quest'anno il premio di Gioia!
Firme
CONDIVIDI
A proposito del matrimonio di Jessica Chastain
I giornali americani hanno esaltato il fatto che il marito è nobile: contessa è un titolo più monetizzabile di star di Hollywood?
Storie
CONDIVIDI
La grande festa dei Gioia! Smart Awards 2017
Il Ballo di Brera e il party di Gioia!, che ha voluto premiare personalità con qualcosa in più...decisamente smart!
Firme
CONDIVIDI
Litigare per lo ius soli non è Smart
L'Italia è il Paese della burocrazia, però a noi di Gioia! piace la gente sveglia, che fa: per loro abbiamo creato gli Smart awards
Dopo la nascita dei gemelli Elle e Alexander, Amal e George Clooney si accorgeranno che le altre mamme hanno sempre ragione: sono uscite dai forum di internet e hanno conquistato il mondo.
Firme
CONDIVIDI
Cara Amal, difendici dalle mamme
Ti accorgerai presto che il mondo è diventato un gigantesco circolo di madri che sanno tutto, prima, e meglio di te
Storie
CONDIVIDI
Gioia! Let's dance: l'exhibition per gli 80 anni
8 decenni di moda e costume raccontati attraverso il ballo e le pagine del nostro giornale, nato nel 1937: a Milano dal 21 al 24 giugno
William è il principe (azzurro) del popolo e nel giorno del suo compleanno vi spieghiamo perchè
Personaggi
CONDIVIDI
William, il principe (azzurro) del popolo
Il Duca di Cambridge compie 35 anni oggi e la sua popolarità non è mai stata così alta