Le mostre dell'autunno 2016: 12 esposizioni in Italia da non perdere

Gli Impressionisti, Van Gogh, Pietro Paolo Rubens, Hokusai, Picasso, Warhol, Artemisia, Basquiat e Hugo Pratt sono i protagonisti delle grandi mostre dell'autunno 2016: approfittane per organizzare un week end nelle più belle città italiane, da Roma a Milano fino a Genova, Torino, Verona e Bologna e Treviso

Con l'autunno riparte la stagione delle grandi mostre e ci sono molti appuntamenti che devi segnare sul calendario se ami l'arte. È sempre un buon momento infatti per andare a fare il pieno di cultura (e magari approfittarne per concederti un week end nelle più belle città italiane) anche perché, a ben vedere il programma delle esposizioni, ce n'è per tutti i gusti: dai grandi maestri come Monet, Salvador Dalì, Picasso, Renato Guttuso e Andy Warhol alle pittrici simbolo che hanno fatto la storia (Artemisia Gentileschi), dalla cultura pop di Hugo Pratt alla street art di Jean-Michel Basquiat, fino al lontano Oriente di Katsushika Hokusai, Utagawa Hiroshige e Kitagawa Utamaro, agli Impressionisti, Van Gogh e Pietro Paolo Rubens. Ecco tutti i dettagli sulle mostre da non perdere nell'autunno 2016!

Advertisement - Continue Reading Below

1 Piero della Francesca

La Madonna della misericordia proveniente da Sansepolcro, città natale di Piero della Francesca, viene esposta gratuitamente a Milano: l'appuntamento è in Sala Alessi dal 6 dicembre 2016 all'8 gennaio 2017. Quella di esporre un'opera d'arte accessibile senza pagare un biglietto è una tradizione natalizia che l'amministrazione del capoluogo lombardo porta avanti già da diversi anni.

Advertisement - Continue Reading Below

2 Storie dell'Impressionismo. I grandi protagonisti da Monet a Renoir, da Van Gogh a Gauguin

Il Museo di Santa Caterina di Treviso (museicivicitreviso.it) accoglie fino al 17 aprile 2017 l'esposizione Storie dell'Impressionismo. I grandi protagonisti da Monet a Renoir, da Van Gogh a Gauguin a cura di Marco Goldin: la mostra ospita 140 opere, quasi tutti dipinti, ma anche fotografie e incisioni a colori su legno, per raccontare, come prima mai fatto in Italia, le varie storie dell'Impressionismo attraverso i lavori dei più grandi esponenti di questa suggestiva corrente artistica ottocentesca.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Dalí. Il sogno del classico

Il maestro del surrealismo Salvador Dalì è in mostra fino al 5 febbraio 2017 a Pisa presso Palazzo Blu. Dalí. Il sogno del classico (mostradalipisa.it), un'esposizione curata da Montse Aguer, direttrice Musei Dalí – Fundació Gala-Salvador Dalí, presenta al pubblico la grande opera del maestro spagnolo, attraverso una selezione di circa 150 opere che mostrano la grande ispirazione che l'artista trae dalla tradizione dei grandi maestri cinquecenteschi come Raffaello e Michelangelo.

Advertisement - Continue Reading Below

4 Van Gogh Alive - The Experience

Dopo essere stata in Australia, negli Stati Uniti e in Russia torna in Italia, a Roma, la mostra Van Gogh Alive - The Experience: l'esposizione, che raccoglie 800 opere dipinte dal pittore olandese tra il 1880 il 1890 e proiettate in HD su numerosi maxi schermi, è a Palazzo degli Esami fino al 26 marzo 2017, vangoghroma.it

Advertisement - Continue Reading Below

5 Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco

Uno dei protagonisti dell'autunno a Palazzo Reale, a Milano, è Pietro Paolo Rubens, artista famoso e di centrale importanza per la storia dell'arte europea, ma ancora poco conosciuto in Italia. In mostra ci sono oltre 70 opere, di cui 40 del grande maestro fiammingo, riunite grazie a prestiti internazionali da alcune delle più grandi collezioni del mondo. Fino al 26 Febbraio 2017, palazzorealemilano.it

Advertisement - Continue Reading Below

6 Artemisia Gentileschi

Diventata simbolo del femminismo, per aver dovuto affrontare un processo dopo aver subito uno stupro, Artemisia Gentileschi torna protagonista nella Capitale, a Palazzo Braschi (museodiroma.it/sede/palazzo_braschi), dal 30 novembre 2016 all'8 maggio 2017. In mostra non mancano le opere più importanti della sua carriera come Giaele e Sisara, dipinto nel 1620 e conservato al Museo di Belle Arti di Budapest.

Advertisement - Continue Reading Below

7 Jean-Michel Basquiat

Scomparso nel 1988 a soli 27 anni, Jean-Michel Basquiat è considerato ancora oggi una vera leggenda nella storia della street art e proprio per questo motivo il Mudec - Museo delle Culture (mudec.it) di Milano gli dedica una retrospettiva (dal 28 ottobre 2016 al 26 febbraio 2017), curata da Jeffrey Deitch e Gianni Mercurio. In mostra quasi 100 opere, provenienti da collezioni private, che raccontano al visitatore tematiche essenziali sull'identità umana in maniera profonda e suggestiva.

Advertisement - Continue Reading Below

8 Andy Warhol. Pop society

L'Appartamento del Doge di Palazzo Ducale a Genova (palazzoducale.genova.it) dal 21 ottobre al 26 febbraio 2017 si trasforma nella leggendaria Factory: protagoniste sono infatti le grandi opere di Andy Warhol, in occasione dei trent'anni dalla scomparsa del grande artista. Andy Warhol. Pop Society, creata da Luca Beatrice, presenta circa 170 opere tra tele, stampe, disegni, polaroid, sculture e oggetti provenienti da collezioni private, musei e fondazioni pubbliche e private italiane e straniere.

Advertisement - Continue Reading Below

9 Picasso. Figure (1895-1972)

Dal 15 ottobre 2016 al 12 marzo 2017 il Museo AMO di Verona (arenamuseopera.com) ospita la mostra Picasso. Figure (1895-1972), curata da Emilie Bouvard, conservatrice del Musée National Picasso. Oltre novanta le opere esposte, frutto di un prestito dal Museo Picasso di Parigi, tra cui il Ritratto di Marie-Thérèse, Donna che piange e Nudo seduto. Ma Picasso è protagonista anche di una mostra all'Ara Pacis di Roma, Picasso Images. Le opere, l'artista, il personaggio (14 ottobre 2016 - 19 febbraio 2017), tra duecento fotografie d'epoca e una significativa scelta di opere grafiche, sculture e dipinti provenienti dallo stesso polo espositivo parigino.

Advertisement - Continue Reading Below

10 Hugo Pratt e Corto Maltese - Cinquant'anni di viaggi nel mito

È il fumetto più affascinante di sempre: si tratta di Corto Maltese, nato dalla fantasia di Hugo Pratt, protagonista di una mostra a Bologna dal 4 novembre 2016 al 19 marzo 2017. L'esposizione, Hugo Pratt e Corto Maltese - Cinquant'anni di viaggi nel mito, raccoglie numerose opere - tra disegni e acquarelli del disegnatore e scrittore italiano - a Palazzo Pepoli (genusbononiae.it/palazzi/palazzo-pepoli).

More from Gioia!:
cosa vedere a Parigi in 3 giorni
Viaggi
CONDIVIDI
Portale via con te! Cosa vedere a Parigi in un weekend insieme alle tue amiche del cuore
Come fare, cosa visitare, dove mangiare? Mini guida che spiega tutti i segreti per un micro viaggio ma indimenticabile
Viaggi
CONDIVIDI
Barcellona energia pura e dinamismo riassunti in 10 luoghi da visitare in un weekend
Mini guida intensissima per scoprire la città più positiva d'Europa
Viaggi
CONDIVIDI
Cercasi candidate per lavoro da sogno, nessuna esperienza richiesta, solo tanta voglia di cambiare
Per la serie: mollo tutto e ricomincio. In palio: 6 mesi indimenticabili e uno stipendio mica male...
Viaggi
CONDIVIDI
I 10 mercatini di Natale più magici da vedere nelle piazze più belle d'Italia
Oh-Oh-Oh! Lo shopping più atteso dell'anno tra luci e musiche natalizie. Cosa volere di più?
Cervinia
Viaggi
CONDIVIDI
Ami sciare? A Breuil-Cervinia devi andare!
Se sei una fan delle piste innevate, non puoi perderti Breuil-Cervinia
Viaggi
CONDIVIDI
Cosa fare a Capodanno? 8 viaggi per una fuga in grande stile
Ecco alcune idee per viaggi da fare in inverno per staccare davvero la spina e sentirsi dei veri viaggiatori
Viaggi
CONDIVIDI
Queste stupende vetrine di Natale ti scalderanno il cuore
Non si può non innamorarsi delle vetrine natalizie più belle del mondo, da Milano a New York
Viaggi
CONDIVIDI
In fissa con Cortina d'Ampezzo? Hai una missione anche questo inverno 2018
Cortina d'Ampezzo il miglior punto di partenza e di arrivo della stagione fredda. E non solo
Isola di Tavolara
Viaggi
CONDIVIDI
Tavolara sei un miracolo
Una storia enorme, una bellezza incontaminata che mozza il fiato. Fare mea culpa e inserire Tavolara tra i place to be da visitare al più...
Napoli
Viaggi
CONDIVIDI
Quanto è bella l'Italia! 10 posti da visitare almeno una volta nella vita
Il Paese più bello che ci sia (ed è il nostro!)