Museo del Prado a Madrid: le opere imperdibili da vedere assolutamente

Nel Museo del Prado di Madrid, tra quadri meravigliosi e sculture incredibili, si rischia di perdersi: ecco le tappe che proprio non puoi farti mancare

Più Popolare

Uno dei musei più importanti del mondo. Il Museo del Prado può vantare una collezione di capolavori che tutto il mondo gli invidia. L'edificio che ospita il Museo del Prado di Madrid, già di per sé molto bello, è composto da un corpo centrale, fiancheggiato da gallerie allungate che finiscono in baldacchini quadrati, il suo interno ospita le rotonde. Il corpo centrale si distingue in una costruzione di sei colonne in ordine tuscanico, una trabeazione, una cornice ed un attico. Ma andiamo a vedere quali sono al Museo del Prado le opere maggiori.

Statua di Diego Velázquez nel Museo del Prado a Madrid.
Advertisement - Continue Reading Below

1) Le opere di Goya: il Museo del Prado e Goya sono un'unione evidente. Il pittore ha rappresentato uno degli eventi più terribili durante la rivolta contro i francesi, le esecuzioni del 3 maggio nella montagna di Príncipe Pío. Questo lavoro è uno di quelli che attraggono più visitatori, assieme alla Maya desnuda, sempre di Goya.

2) Giuditta e Oloferne: il Museo del Prado nella collezione permanente ospita una delle opere più interessanti di Rembrandt. Tra il 1633 e il 1636 l'artista olandese ha dipinto una serie di allegorie personificate con donne eroiche. La protagonista della scena è stata interpretata come Artemisa, ma le ultime indagini affermano che sia Judit, utilizzata come simbolo di indipendenza contro l'invasore spagnolo.

Più Popolare

3) Autoritratto di Albrecht Dürer: questo lavoro realizzato dall'artista nel 1498 quando aveva 26 anni, dimostra le competenze tecniche e artistiche sulle quali poteva contare.

4) La pala d'altare di Flandes: questo lavoro di Juan de Flandes è stato commissionato dal vescovo Juan Rodríguez de Fonseca per la per la Cattedrale di Palencia. Dopo essere stato rimosso dalla pala d'altare nel 1559, fu acquistato in seguito da Manuel de Arburúa e successivamente da Ferrovial, che lo utilizzò per pagare un debito tributario. Dal 2005 il dipinto si trova nella pinacoteca del Prado.

5) Il sogno di Giacobbe: questo dipinto di Ribera ritrae un famoso episodio della vita di Giacobbe, interpretato in numerose opere durante i secoli. L'artista decide di mostrare in questo episodio un pastore stanco, fuggendo dalle grandiose rappresentazioni barocche di questo frammento biblico e scegliendo l'eleganza della vita quotidiana.

Il celeberrimo Trittico del Giardino delle delizie di Hieronymus Bosch nel Museo del Prado, Madrid.

6) Immacolata Concezione: questo dipinto fu commissionato dalla corona nel 1767 per la chiesa di San Pascual de Aranjuez. Questo lavoro era parte di un gruppo di 7 dipinti che dovevano decorare il nuovo tempio della fondazione reale. In esse rappresentavano alcuni degli elementi della devozione dei francescani, come l'Immacolata Concezione che appare in questo lavoro.

7) L'Annunciazione: tra il 1423 e il 1429 Fra Angelico realizzò le sue prime opere, periodo in cui appartiene questo dipinto che avrebbe realizzato nel convento di Santo Domingo in Fiesole dopo essere diventato dominicano. Considerato uno dei primi capolavori dell'artista, in essa ci sono ancora piccoli difetti nella sua attuazione, come la scarsa prospettiva e una limitata conoscenza dell'anatomia.

8) Cavaliere con la mano sul petto: anche al Museo del Prado El Greco è presente con una delle sue opere più belle. Il pittore ha dipinto un gruppo di ritratti di gentiluomini di cui fa parte questo lavoro. Questo dipinto è uno dei più emblematici dell'artista per essere stato uno dei primi realizzati in Spagna e per essere stato esposto agli albori della galleria.

9) Las meniñas: il capolavoro di Velázquez, dipinto nel 1656 in cui rappresenta la famiglia del re Felipe IV, è uno dei dipinti più importanti e più ricercati nel Museo Prado.

10) Trittico del Giardino delle delizie: il trittico di Hieronymus Bosch dedica il pannello sinistro al Paradiso terrestre, il pannello centrale rappresenta il mondo del peccato e nella destra rappresenta l'Inferno. È un lavoro di carattere moralizzante, pieno di fantasia e di una composizione apparentemente caotica, piena di piccoli dettagli, che lo rendono incredibilmente affascinante.

More from Gioia!:
Viaggi
CONDIVIDI
Il Carnevale di Santhià è colossale: un intero paese in festa e street food a volontà
Ogni anno si rinnova il rituale dei carri e della Colossale Fagiuolata in piazza, con 150 paioli di rame a cuocere sulla legna, mentre la...
Il Carnevale di Sciacca è uno dei più popolari in Sicilia
Viaggi
CONDIVIDI
Il Carnevale di Sciacca in Sicilia è uno spettacolo imperdibile che in pochi conoscono
Le sfilate dei carri sono tra le più originali della Sicilia: grande la partecipazione del pubblico, tanto che si replica anche d'estate
regali-di-natale-viaggi
Viaggi
CONDIVIDI
Le grandi viaggiatrici hanno piani molto precisi per il 2018: le mete imperdibili formato mappa
Viaggiare, non c'è nulla di più bello: dal nuovo Louvre di Abu Dhabi alle spiagge da cartolina di Mauritius e Zanzibar, ecco dove andare...
washington-cosa-vedere
Viaggi
CONDIVIDI
Washington anti Trump, una città in movimento da visitare assolutamente
Un anno fa Donald Trump si insediava al Campidoglio: da allora il movimento di protesta ha dato fermento intellettuale e creativo alla...
Mostre più belle inizio 2018
Viaggi
CONDIVIDI
3 mostre fuori dalle solite mete che valgono il viaggio
Gli appuntamenti d'arte da non perdere non sono solo nelle grandi città: approfittane per prenderti un giorno o un weekend libero
Viaggi
CONDIVIDI
10 laghi italiani straordinari da visitare in giornata per dire "ci sono stato e ci tornerò"
Da Nord a Sud, da Est a Ovest, 10 tappe imperdibili da visitare almeno una volta nella vita
Viaggi
CONDIVIDI
Il lato migliore di Amsterdam: i canali e le house boat e il resto è pura noia
A spasso tra i canali e i ponti di una città che non è mai troppo turistica
Viaggi
CONDIVIDI
Wild Soul OR NOT: the most adventurous winter destinations
Suggerimenti per chi sogna una fuga invernale dalla città, fra natura e relax
Viaggi
CONDIVIDI
In Italia ci sono almeno 10 posti pazzeschi dove sciare e godersi la montagna
Ti piace sciare? Allora che aspetti a partire per una di queste destinazioni?
Viaggi
CONDIVIDI
Londra so british! 10 cose local da visitare assolutamente
Westminster, Piccadilly, Soho, Buckingham Palace: il meglio di London in 10 tappe imperdibili