Tour Eiffel: le info per organizzare una visita indimenticabile

La Tour Eiffel (in italiano Torre Eiffel), simbolo di Parigi, è tra i monumenti più visitati al mondo: segui le info per organizzare una visita in poco tempo

Più Popolare

Doveva essere una struttura temporanea, da smantellare al termine dell'Esposizione Universale del 1889: invece la Tour Eiffel è rimasta in piedi ed diventata il simbolo indiscusso della capitale francese. La Tour Eiffel e Parigi sono indissolubili, tanto che la struttura in ferro che domina la skyline della Ville Lumiere è oggi uno dei monumenti più visitati al mondo.

Tour Eiffel, dove si trova

La torre fa bella mostra di sé sullo Champ de Mars, nel cuore di Parigi, al 7mo Arrondissement. È situata a pochi passi dalla Senna, proprio di fronte ad un altro monumento simbolo della metropoli transalpina, il Trocadero. Le fermate della metro più vicine alla torre sono proprio Trocadero e Bir-Hakeim.

Advertisement - Continue Reading Below

Tour Eiffel, storia

Contrariamente a quanto si ritiene, l'ingegnere Gustave Eiffel non fu il costruttore della torre che porta il suo nome, ma soltanto il finanziatore. Altri due ingegneri, Emile Nouguier e Mauriche Koechlin, furono infatti i veri ideatori della Tour Eiffel. Il disegno fu approntato nel 1884, anche se il definitivo progetto della Tour Eiffel fu poi rivisto da un architetto, Stephen Sauvestre, che ne addolcì le linee aggiungendo i quattro archi alla base e trasformando le tre travi orizzontali del primo schema in tre piani.

Più Popolare

Tour Eiffel, costruzione

Ci vollero 2 anni, 2 mesi e 5 giorni di lavori per completare la torre, che fu ufficialmente inaugurata il 31 marzo 1889, nell'anno del centenario della Rivoluzione Francese.

Tour Eiffel, altezza

All'epoca la torre era il monumento più alto del mondo e misurava 1000 piedi, equivalenti a 317,96 metri. Nel 1930 il primato passò poi al Chrysler Building di New York.

Tour Eiffel, descrizione

Acciaio? No, è un altro il materiale usato per la costruzione della Tour Eiffel: il ferro. La struttura si compone di 18.038 pezzi di ferro tenuti insieme da due milioni e mezzo di rivetti metallici ed è sostenuta da quattro enormi cassoni di acciaio riempiti di calcestruzzo che reggono delle imponenti fondamenta inclinate. Il peso complessivo della torre è di 10.000 tonnellate.

Tour Eiffel, orari

La torre è aperta tutti i giorni, ma solo meno del 20% dei visitatori completa a piedi le interminabili scalinate che portano fino in cima, aperte dalle 9.30 alle 18.30. Per salire sulla Tour Eiffel, l'ascensore è in funzione dalle 9.30 alle 23.45. Dal 15 giugno all'1 settembre è in vigore l'orario estivo, dalle 9 alle 0.45 con ultima salita per l'ultimo piano fissata alle 23.

Tour Eiffel, prezzi

Anche per salire a piedi si paga un biglietto, che va dai 3 ai 7 euro in funzione dell'età. In ascensore, fino al secondo piano, i bambini dai 4 agli 11 anni e i disabili pagano 4 euro, i giovani dai 12 ai 24 anni 8,50 euro, gli adulti 11 euro. Salire in ascensore all'ultimo piano costa 8 euro per i più piccoli, 14,50 euro per i giovani, 17 euro per gli adulti. I bambini al di sotto dei 4 anni non pagano, riduzioni sono applicate a chi accompagna un disabile.

Tour Eiffel, biglietti online

Diversi siti offrono la possibilità di prenotare i biglietti con opzione «salta la fila»: è il caso di Geytourguide, Viator, Musement, Expedia oppure del sito istituzionale www.parigi.it.

Tour Eiffel, ristoranti

Mangiare sulla Torre Eiffel è un'esperienza unica e sono due i ristoranti della struttura. Al primo piano c'è il 58 Tour Eiffel Restaurant, dal design chic e minimalista e dalla cucina di alta qualità. I prezzi? Piuttosto cari, visto che si parte da 70 euro a persona. Nulla, comunque, in confronto a Le Jules Verne Restaurant del secondo piano, un ristorante gourmet di primissimo livello a 125 metri d'altezza e dove anche i prezzi sono... all'altezza della situazione, visto che si parte da non meno di 200 euro a persona.

Tour Eiffel illuminata

La Tour Eiffel di notte è uno spettacolo assoluto. Ogni sera, i primi cinque minuti di ogni ora la torre si illumina di colori diversi. Inoltre, in occasione di eventi oppure ricorrenze speciali – anniversario della Presa della Bastiglia, inaugurazione di eventi sportivi o addirittura ingaggi di star del calcio (come il recente acquisto di Neymar da parte del Paris Saint-Germain) – la torre viene illuminata con luci specifiche.

Tour Eiffel, curiosità

La Tour Eiffel, struttura avveniristica che doveva essere un inno al progresso e alla scienza, non fu accolta inizialmente da grandi favori. Ci fu chi la definì «un grande Meccano» o uno scheletro sgraziato, mentre furono in molti a dipingerla addirittura come «il disonore di Parigi». Dopo l'Esposizione Universale di Parigi del 1889, tuttavia, si decise di tenere in piedi la struttura, sfruttandone l'altezza come antenna radio, per osservazioni meteo e per esperimenti sulla composizione dell'aria.

More from Gioia!:
Viaggi
CONDIVIDI
Il Carnevale di Santhià è colossale: un intero paese in festa e street food a volontà
Ogni anno si rinnova il rituale dei carri e della Colossale Fagiuolata in piazza, con 150 paioli di rame a cuocere sulla legna, mentre la...
Il Carnevale di Sciacca è uno dei più popolari in Sicilia
Viaggi
CONDIVIDI
Il Carnevale di Sciacca in Sicilia è uno spettacolo imperdibile che in pochi conoscono
Le sfilate dei carri sono tra le più originali della Sicilia: grande la partecipazione del pubblico, tanto che si replica anche d'estate
regali-di-natale-viaggi
Viaggi
CONDIVIDI
Le grandi viaggiatrici hanno piani molto precisi per il 2018: le mete imperdibili formato mappa
Viaggiare, non c'è nulla di più bello: dal nuovo Louvre di Abu Dhabi alle spiagge da cartolina di Mauritius e Zanzibar, ecco dove andare...
washington-cosa-vedere
Viaggi
CONDIVIDI
Washington anti Trump, una città in movimento da visitare assolutamente
Un anno fa Donald Trump si insediava al Campidoglio: da allora il movimento di protesta ha dato fermento intellettuale e creativo alla...
Mostre più belle inizio 2018
Viaggi
CONDIVIDI
3 mostre fuori dalle solite mete che valgono il viaggio
Gli appuntamenti d'arte da non perdere non sono solo nelle grandi città: approfittane per prenderti un giorno o un weekend libero
Viaggi
CONDIVIDI
10 laghi italiani straordinari da visitare in giornata per dire "ci sono stato e ci tornerò"
Da Nord a Sud, da Est a Ovest, 10 tappe imperdibili da visitare almeno una volta nella vita
Viaggi
CONDIVIDI
Il lato migliore di Amsterdam: i canali e le house boat e il resto è pura noia
A spasso tra i canali e i ponti di una città che non è mai troppo turistica
Viaggi
CONDIVIDI
Wild Soul OR NOT: the most adventurous winter destinations
Suggerimenti per chi sogna una fuga invernale dalla città, fra natura e relax
Viaggi
CONDIVIDI
In Italia ci sono almeno 10 posti pazzeschi dove sciare e godersi la montagna
Ti piace sciare? Allora che aspetti a partire per una di queste destinazioni?
Viaggi
CONDIVIDI
Londra so british! 10 cose local da visitare assolutamente
Westminster, Piccadilly, Soho, Buckingham Palace: il meglio di London in 10 tappe imperdibili