Mauritius, quando andare? 10 consigli utili

Scopri tutti i consigli utili per organizzare la tua vacanza nel periodo migliore, per trovare il clima ideale ed evitare le piogge

Più Popolare

Le isole Mauritius sono un paradiso di mare e natura incontaminata, ma bisogna organizzarsi bene per un viaggio comunque non semplice. Sapere quando andare a Mauritius è fondamentale, così come altri piccoli accorgimenti che possono facilitare le tue vacanze. Eccoti una guida con dieci consigli.

1) Quali vestiti da portare a Mauritius - Alle Mauritius il clima ci permette di viaggiare tutto l'anno con abiti estivi: costumi da bagno, abiti di cotone, scarpe comode e occhiali da sole. Un impermeabile o un ombrello può essere necessario, soprattutto se il viaggio è tra gennaio e aprile. Da maggio ad ottobre, è anche conveniente indossare una felpa o un leggero cappotto, per le notti quando le temperature generalmente scendono leggermente.

Advertisement - Continue Reading Below

2) Mauritius, quando andare - Nonostante sia un luogo che non ha né stagione bassa né bassa, possiamo dire che è conveniente evitare i mesi da gennaio a aprile, a causa del caldo eccessivo; tante piogge e persino il rischio di cicloni. Se si viaggia in questo periodo, e anche se le precipitazioni sono più copiose nella parte interna dell'isola che sulla costa, si deve essere preparati per le piogge torrenziali che possono costringere a rimanere in hotel per 2 o 3 giorni. Per tutto questo, e sapendo che le temperature dal novembre sono molto alte, potremmo dire che il periodo migliore per andare a Mauritius è quello che va da luglio a settembre, ovvero l'inverno sull'isola,dove le temperature sono molto più piacevoli e la piovosità diminuisce notevolmente.

Port Louis, capitale di Mauritius, di notte.
Più Popolare

3) Assicurazione di viaggio - La qualità del sistema sanitario dell'isola è abbastanza buona, infatti sono dotati di eccellenti strutture sanitarie (4 ospedali pubblici e 8 cliniche private), specialmente nelle grandi città. In ogni caso, è essenziale stipulare un'assicurazione di viaggio che possa coprire i costi elevati di qualsiasi incidente, nonché il rimpatrio in caso di malattia grave.

4) Kit di pronto soccorso e precauzioni - Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per viaggiare in alle Mauritius. D'altra parte, è conveniente fare le vaccinazioni tipiche di quando eravamo bambini, specialmente l'epatite o il tetano. Molto importante è non mangiare cibi crudi o poco cotti, in particolare carne e pesce, per evitare un parassita chiamato Gnathostoma, che se viene introdotto nel corpo potrebbe addirittura causare cecità e danneggiare qualche organo vitale.

5) Elettrodomestici a Mauritius - La corrente elettrica è di 220 volt a 50 Hz e non è necessario disporre di un adattatore per le spine.

6) Cellulare - Le compagnie telefoniche italiane hanno accordi di roaming con operatori quali Cellplus o Emtel, che saranno collegati al nostro telefono cellulare al momento dell'arrivo. Tieni presente che non sono molto economici.

Una splendida spiaggia di Mauritius.

7) È sicuro andare a Mauritius? Il tasso di criminalità è molto basso e gli hotel in cui si alloggia sono molto sicuri, quindi bisogna solamente fare attenzione alle nostre borse ed effetti personali, in particolare in aree turistiche.

8) Orari commerciali - La maggior parte dei negozi sono aperti dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 17.00 e il sabato solo la mattina, dalle 9 a mezzogiorno. A Port Louis chiudono a mezzogiorno il martedì, e a Curepipe, Rose Hill e Quatre Bornes il giovedì. Le banche aprono dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 14.30.

9) Le mance - In questo paese è consuetudine dare mance, anche se in hotel sono di solito incluse nel conto. In caso contrario, è bene lasciare il 10% del totale della fattura se siamo soddisfatti del servizio. I tassisti si aspettano mance cospicue.

10) Pagamento dell'imposta aeroportuale a Mauritius - Avrete bisogno di 100 rupie mauritane per persona per pagare l'imposta di partenza all'aeroporto.

More from Gioia!:
Viaggi
CONDIVIDI
Il Carnevale di Santhià è colossale: un intero paese in festa e street food a volontà
Ogni anno si rinnova il rituale dei carri e della Colossale Fagiuolata in piazza, con 150 paioli di rame a cuocere sulla legna, mentre la...
Il Carnevale di Sciacca è uno dei più popolari in Sicilia
Viaggi
CONDIVIDI
Il Carnevale di Sciacca in Sicilia è uno spettacolo imperdibile che in pochi conoscono
Le sfilate dei carri sono tra le più originali della Sicilia: grande la partecipazione del pubblico, tanto che si replica anche d'estate
regali-di-natale-viaggi
Viaggi
CONDIVIDI
Le grandi viaggiatrici hanno piani molto precisi per il 2018: le mete imperdibili formato mappa
Viaggiare, non c'è nulla di più bello: dal nuovo Louvre di Abu Dhabi alle spiagge da cartolina di Mauritius e Zanzibar, ecco dove andare...
washington-cosa-vedere
Viaggi
CONDIVIDI
Washington anti Trump, una città in movimento da visitare assolutamente
Un anno fa Donald Trump si insediava al Campidoglio: da allora il movimento di protesta ha dato fermento intellettuale e creativo alla...
Mostre più belle inizio 2018
Viaggi
CONDIVIDI
3 mostre fuori dalle solite mete che valgono il viaggio
Gli appuntamenti d'arte da non perdere non sono solo nelle grandi città: approfittane per prenderti un giorno o un weekend libero
Viaggi
CONDIVIDI
10 laghi italiani straordinari da visitare in giornata per dire "ci sono stato e ci tornerò"
Da Nord a Sud, da Est a Ovest, 10 tappe imperdibili da visitare almeno una volta nella vita
Viaggi
CONDIVIDI
Il lato migliore di Amsterdam: i canali e le house boat e il resto è pura noia
A spasso tra i canali e i ponti di una città che non è mai troppo turistica
Viaggi
CONDIVIDI
Wild Soul OR NOT: the most adventurous winter destinations
Suggerimenti per chi sogna una fuga invernale dalla città, fra natura e relax
Viaggi
CONDIVIDI
In Italia ci sono almeno 10 posti pazzeschi dove sciare e godersi la montagna
Ti piace sciare? Allora che aspetti a partire per una di queste destinazioni?
Viaggi
CONDIVIDI
Londra so british! 10 cose local da visitare assolutamente
Westminster, Piccadilly, Soho, Buckingham Palace: il meglio di London in 10 tappe imperdibili