Stopover: cosa significa e quali sono le mete migliori

​Lo scalo tra un volo e l'altro non è solo una perdita di tempo perché, oltre a spezzare un lungo viaggio, può diventare l'occasione per scoprire la terra di mezzo: da Hong Kong a Dubai, da Doha a Kuala Lumpur ecco le migliori fermate intermedie 

More From Speciale estate
20 articles
Esalta così la tua bellezza naturale
gisele bundchen kendall jenner look stilish della settimana
Le 10 celeb più stylish dell'estate
Lo stile da piscina versione urban

Avete deciso di fare una vacanza dall'altra parte del mondo, ma il volo che avete prenotato non è diretto? Ricordatevi che lo stopover, lo scalo, può diventare un importante tassello del viaggio stesso, un'esperienza in più, che permette di scoprire le bellezze del luogo di passaggio anche nel breve tempo di un'incursione. Ecco quattro esempi di mete raggiungibili con un piacevole intermezzo: le Filippine con stopover a Hong Kong; l'India con stopover a Doha; la Malesia con stopover a Kuala Lumpur; Las Vegas con stopover a Zurigo. Buon viaggio!

Advertisement - Continue Reading Below

Stopover Hong Kong, destinazione Filippine

Le Filippine distano 12 ore di volo dall'Italia, sempre inframmezzate da uno scalo: uno dei più frequenti l'aeroporto Chek Lap Kok di Hong Kong (cathaypacific.com). L'Asia più adrenalinica è a 20 minuti di treno veloce, con partenze ogni 10 minuti. La fermata della stazione di Kowloon, in città, si apre sul regno della tecnologia fake, ovvero copiata, mentre per i mall griffati a prezzi da duty free bisogna spostarsi a Causeway Bay. Altra tappa consigliata è Man Mo, il più antico tempio di Hong Kong dove vengono venerate due divinità: il dio della letteratura e il dio della guerra. E per il pranzo? C'è Bibo (163 Hollywood Road), ristorante gourmand della catena Relais&Chateux, ricavato negli spazi dell'ex Compagnia tramviaria (www.bibo.hk). 

Giunti all'aeroporto di Manila, nelle Filippine, con un volo interno si raggiunge la meravigliosa isola di Palawan, un paradiso fatto di spiagge di borotalco, laghi e fiumi sotterranei, strapiombi a picco sul mare ricoperti di vegetazione lussureggiante. Quella di Palawan è la più grande provincia delle Filippine, dotata di cinque resort in grado di soddisfare le esigenze di varie tipologie di viaggiatori. Il più suggestivo e romanzesco è quello di Miniloc Island, dislocato su vere palafitte, stile Robinson Crusoe (www.elnidoresorts.com/miniloc-island). Per saperne di più sugli itinerari nelle isole Filippine, info: www.itsmorefuninthephilippines.com

Stopover Doha, destinazione India

Doha, capitale del Qatar, è a 10 minuti di taxi dall'aeroporto internazionale Hamad (qatarairways.com): ha il tipico aspetto delle città arabe contemporanee, con edifici dalle forme stravaganti (a clessidra, prua di nave e piramide), progettati da archistar di tutto il mondo. Nella playlist delle cose da vedere ci sono la Corniche, il lungomare, e il Museo d'arte islamica, che assomiglia a un gigantesco cubo di Rubik. Alle sue spalle si trova il suq Waqif, ricostruito perfettamente, meta di shopping local e pieno di ristoranti di ogni etnia, assai movimentati anche la sera. ll posto migliore per il tè è Al Batteel (www.bateel.com), non lontano dal centro commerciale City Mall (www.citycenterdoha.com). Una piacevole sorpresa il museo d'arte araba moderna Mathaf, che ospita le opere di artisti giordani, siriani e iracheni (www.mathaf.org.qa/en).  

Un altro decollo e un altro atterraggio ed eccoci nel Goa (una delle tante destinazioni possibili del subcontinente indiano), ieri meta "peace and love", oggi parterre della movida indiana. Per non parlare del wellness, declinato in molte forme, ma con una particolare attenzione per le pratiche orientali: qui ci sono infatti alcune delle migliori scuole yoga del mondo, dalla Purple Valley di Assagao (yogagoa.com) alla Brahmani yoga school di Anjuna, dentro il giardino dell'hotel Buganvillea (www.brahmaniyoga.com). Un altro gioiello dove è confortevole soggiornare il Taj Vivanta di Panaji (vivantabytaj.com). Tra gli appuntamenti imperdibili del Goa, il  Saturday night market, un mercato tendato che si tiene il sabato sera sulle colline di Arpora,  frequentato dalle socialites intermazionali. Info: http://incredibleindia.org

Advertisement - Continue Reading Below

Stopover Kuala Lumpur, destinazione Malesia

Per chi viaggia verso l'Estremo Oriente o l'Australia (etihad.com) la tappa a sorpresa è Kuala Lumpur, megalopoli multietnica, ma non caotica, futuribile e armoniosa perché riesce a far convivere il canto del muezzin, il sorriso del Buddha, i templi di Ganesh e le Petronas Towers (avveniristiche torri gemelle alte 452 metri). Tenete una valigia vuota per il ritorno e datevi allo shopping nel distretto di Bukit Bintang, pieno di mall. Atmosfere stile Blade runner a Chinatown, con edifici Art Déco e lunghi viali pieni di negozi che vendono merce "fake"; vicino c'è Little India, sinonimo di street food, balsami, incensi, divinità e sari. Da non perdere, il Museo di arti islamiche (www.iamm.org.my), che offre un ricchissimo bookshop, e il quartiere arabo Kampung Baru con le case dei pescatori . Per la movida c'è il Golden triangle; sul roof top del Trader's (www.shangri-la.com/kualalumpur/traders) si mangiano sublimi satay (spiedini) e ci si rilassa a bordo piscina con vista sulle Petronas. Info: www.tourism.gov.my/it-it/it

A un'ora di volo da Kuala Lumpur, ecco Langkawi, isola nel mare delle Andamane e piccolo paradiso naturalistico. Fa parte di un arcipelago di 101 isole, di cui solo quattro abitate, classificato come Geoparco dall'Unesco. A Langkawi, la più grande, convivono in armonia popolazioni d'origine indiana, malese, indonesiana e cinese. Il soggiorno turistico è all'insegna del dinamismo: si può fare trekking nella giungla, birdwatching per vedere le aquile marine o partecipare a escursioni lungo canali bordati da mangrovie. E poi ci sono spiagge per tutti i gusti: quella delle Scimmie è l'ideale per chi si sente Indiana Jones; più adatta al relax e al running la candida Tanjung Rhue, lunga 22 chilometri. Il "place to stay" è il Four Seasons Langkawi ai bordi del Geopark, con spa e rangers che guidano alla scoperta dei dintorni (fourseasons.com). 

Più Popolare

Stopover Zurigo, destinazione Las Vegas

Un breve volo dall'Italia ed ecco l'aeroporto di Zurigo (swiss.com), considerato uno dei migliori d'Europa: non è un caso che sia una delle fermate intermedie più richieste. A soli 15 minuti dall'aereostazione, ecco una città bella e vibrante. Zurich West, la zona più nuova e trendy, è un ex quartiere operaio divenuto tempio dello street style e dell'arte underground. Il Viadkut (www.im-viadukt.ch) è un grande mercato biologico al coperto, sotto il viadotto ferroviario, che accoglie temporary shop di tutti i generi. Per il pranzo o la cena, segnate in agenda il ristorante multitasking La Salle (www.lasalle-restaurant.ch), dentro i magazzini Schiffbau, realizzati in un ex cantiere navale. Sotto lo stesso tetto c'è il club ritrovo per gli appassionati di jazz, il Moods (www.moods.ch): tempo di una jam session e si riprende la metropolitana, diretti agli imbarchi perché Las Vegas è lì che aspetta...  Info: myswitzerland.com

Il primo impatto con la capitale mondiale dell'intrattenimento non si scorda mai: alberghi-casinò ciclopici ispirati a temi storici o geografici, hummer-limousine, negozi per tutti i gusti. Ma la città non è solo questo: qui ci sono numerosi ristoranti stellati gestiti da chef famosi, Le Cirque du Soleil propone otto spettacoli permanenti e i più affermati artisti pop-rock sono "sul palcoscenico" per mesi. Da Wicked Spoon, all'interno dell'hotel Cosmopolitan, il brunch prevede tutte le colazioni del mondo (www.cosmopolitanlasvegas.com). Per i cocktail più panoramici c'è il MOzen Bar del Mandarin Oriental, ultimo piano e vetrate sulla Strip, la lunga strada cuore pulsante della città (www.mandarinoriental.com/lasvegas). Info: lasvegas.com

COSA NE PENSI?

fashion blogger outfit estivi instagram
Abbigliamento
CONDIVIDI
Fashion blogger, i look migliori della settimana
7 ispirazioni tutte da copiare: dai look monocromatici ai maxi dress,​ ecco le idee di stile postate sui social
Abbigliamento
CONDIVIDI
Il jeans si tinge di bianco
Che sia una giacca, un pantalone o una gonna, il must per l'estate è il denim candido: ecco i capi più belli
Scarpe
CONDIVIDI
Estate in piscina? Ecco le ciabatte perfette per te
​Modelli con personalità e con un alto livello di stile, che lasciano da parte quelli basici: ecco i più belli dell'estate 2016
Spalle scoperte: tendenza estate 2016 dallo street style
Abbigliamento
CONDIVIDI
Tutte con le spalle scoperte!
​Lo stile carioca fa furore quest'estate, ma come indossare i top off the shoulder? Diamo un'occhiata allo street style
Tendenze
CONDIVIDI
Aloha! Benvenuto allo stile hawaiano
Sfoglia la gallery per scoprire la tendenza più colorata di sempre, tra abiti floreali e accessori coloratissimi
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Pancia in dentro e petto in fuori!
Addome piatto e seno tonico: conquistarli è più semplice di quel che sembra…
tendenze estate 2016 reggiseni bra
Tendenze
CONDIVIDI
Reggiseni in vista, 10 idee per indossarli con stile
Mostrare sempre, nascondere mai: è la regola per indossare i bra, ma come non essere volgare? Guarda i look di passerelle e street style​
Outfit estivi delle fashion blogger
Abbigliamento
CONDIVIDI
Copia le fashion blogger per rinnovare i classici estivi
Ruba le idee a chi di moda se ne ​intende: dalla T-shirt al jeans, ecco come rendere moderni i capi evergreen
Accessori
CONDIVIDI
La nuova vita del cappello di paglia
In vacanza è fondamentale, ma poi non dimenticatelo in valigia: sarà perfetto al ritorno in città
Viso e Corpo
CONDIVIDI
Terme: dalla spiaggia alla spa
A Rimini e a Riccione, due spa vista mare con trattamenti signature e accoglienza doc​​