Bikini, 70 anni di rivoluzioni al femminile

Il costume, che prende il nome di un Atollo, compie gli anni: 70 anni di storia del "due pezzi" che ha rivoluzionato la vita delle donne non solo nella moda

La sua storia comincia nel 1946 a Parigi quando il sarto Louis Réard lo inventa, dando a vita a uno dei capi più rivoluzionari del secolo scorso. Il bikini è molto di più di un semplice indumento: è uno simbolo della libertà al femminile. E Réard era consapevole degli effetti esplosivi e dirompenti del "due pezzi", tanto da attribuirgli lo stesso nome dell'atollo nelle Isole Marshall, nel quale negli stessi anni gli Stati Uniti conducevano test nucleari. La prima a indossarlo? Una ballerina-spogliarellista che scandalizzò i benpensanti dell'epoca: Micheline Bernardini al Casinò de Paris per uno spettacolo a bordo piscina al Molitor. A portarlo poi alla popolarità, Brigitte Bardot nel film The Girl in the Bikini, diretto da Willy Rozier.

Sarà poi la beat generation ad adottarlo come simbolo di ribellione per denunciare lo status sociale subordinato della donna nei confronti degli uomini. Dagli anni '60 l'ascesa del bikini, sempre più indossato in spiaggia anche dalle dive e attrici del passato come Jane Birkin e Goldie Hawn. Un'ascesa che non si ferma: il "due pezzi" si impone anche sulle passerelle diventando di fatto protagonista delle collezioni primavera estate di stilisti internazionali fino ai giorni nostri con Dolce & Gabbana, Moschino, Stella McCartney per citarne alcuni. Ma il vero successo del bikini sono le continue trasformazioni nelle forme e nei colori, al passo con i cambiamenti delle donne raccontando anche un'altra storia non solo legata alla moda e ai costumi: quella delle evoluzioni del concetto di bellezza e delle esigenze femminili.

Da allora sono passati 70 anni e il bikini ne ha fatta di strada. Per celebrarlo, sarà ricordata la sua storia sulla Croisette dall'8 al 10 novembre 2016 con la mostra dal titolo Bikonic, al Palais des Festivals di Cannes, nel corso della prossima edizione di MarediModa, la fiera dedicata ai tessuti e accessori mare e intimo. Da Emilio Pucci a Gianfranco Ferré, da Gucci a Gianni Versace, i 70 anni di storia del bikini saranno raccontati attraverso le più rappresentative creazioni di stilisti e brand che hanno segnato e scandito l'evoluzione della moda beachwear. Pezzi unici, selezionati dall'archivio A.N.G.E.L.O Vintage Palace.

Nel frattempo, un po' di storia dell'indumento iconico del beachwear vogliamo raccontarvela noi con 15 foto che ritraggono dive del passato, attrici e celeb con indosso bikini che hanno fatto storia.

Advertisement - Continue Reading Below

1 1951

Marilyn Monroe con un bikini a pois entrato nella storia.

Advertisement - Continue Reading Below

2 1955

Uno dei primi bikini immortalati: l'attrice inglese Joan Collins in un costume a due pezzi.

Advertisement - Continue Reading Below

3 1957

L'attrice americana e sex symbol Jayne Mansfield posa in a bikini in una piscina con bottiglie che la rappresentano.

Advertisement - Continue Reading Below

4 1958

L'attrice francese Brigitte Bardot indossa un due pezzi bianco in una delle scene del film The Girl in the Bikini, diretto da Willy Rozier.

Advertisement - Continue Reading Below

5 1960

Rainbow mood per l'attrice americana Stella Stevens, che indossa anche un maxi cappello che richiama la fantasia del due pezzi. L'abbinamento bikini - cappello diventerà poi un must have per tutte le donne del mondo.

Advertisement - Continue Reading Below

6 1962

Un bikini entrato nella storia del cinema ma anche della moda: Ursula Andress prima di girare una scena del film 007 - Licenza di uccidere.

Advertisement - Continue Reading Below

7 1965

L'attrice Natalie Wood mentre prende il sole con un bikini optical, occhiali da sole e un foulard legato in testa. Un look ancora attuale.

Advertisement - Continue Reading Below

8 1968

L'attrice americana Goldie Hawn indossa un bikini con tatuaggi realizzati in body painting.

Advertisement - Continue Reading Below

9 1969

Jane Birkin, magnifica in bikini.

Advertisement - Continue Reading Below

10 Anni '80

La principessa Diana con un bikini floreale durante le vacanze nel Sud della Francia.

More from Gioia!:
Trend
CONDIVIDI
Change: le foto della mostra by Fabrizio Ferri di Marie Claire #Likes per la MFW
Dal 18 al 26 settembre... CHANGE
Marie Claire #likes, la mostra alla Milano Fashion Week
Trend
CONDIVIDI
Marie Claire festeggia la Milano Fashion Week con una speciale edizione di #Likes
Un numero da non perdere di #Likes e una mostra firmata dal fotografo Fabrizio Ferri dedicata al passaggio di testimone tra genitori e...
Come capire se un collega stressato con la comunicazione non verbale
Trend
CONDIVIDI
Come capire se il collega seduto davanti a te è stressato
Lavorare in un ambiente rilassato e favorire un clima disteso tra colleghi è molto più importante di quanto tu abbia mai pensato
Trend
CONDIVIDI
5 ragioni per cui l'iPhone 8 e l'iPhone X sono il futuro
10 anni dopo il primo iPhone Apple festeggia con la nuova generazione del telefonino che promette di cambiare (di nuovo) tutto
Trend
CONDIVIDI
Viaggi di nozze: meglio l'Italia o l'estero?
Il nostro Paese ne ha di gioielli da scoprire (la Sardegna, la Sicilia, Venezia...), ma anche il resto del mondo non scherza!
Trend
CONDIVIDI
Sai cos'è un bullet journal?
Come si fa l'originale agenda fai da te, per affrontare il rientro in modo creativo
Trend
CONDIVIDI
Rientro difficile? 5 suggerimenti per ritrovare il sorriso
Se sei triste per il ritorno al lavoro e alla quotidianità, queste attività possono farti recuperare il buonumore
Come cambiare lavoro
Trend
CONDIVIDI
Come cambiare lavoro senza perdere tutto quello che hai fatto finora
Cambiare lavoro non è facile, ma nemmeno impossibile: alcuni consigli pratici possono esserti di aiuto
libri-personalizzati-storie-cucite-inventa-lavoro
Trend
CONDIVIDI
Realizzare libri su misura è un lavoro bellissimo
Patrizia e Luisa hanno fondato Storie cucite, una casa editrice che realizza libri artigianali per bambini e adulti
Trend
CONDIVIDI
Smart working: come non affogare nelle cose da fare
Eccoti svelate le tecniche per trovare la giusta motivazione e trasformare il lavoro da casa in un sogno; sì, anche se non sei una tipa...