Fuorisalone 2016, forme e design dell'auto che verrà (o che già c'è)

Due passi in via Tortona e vi imbattete in concept, installazioni e vetture fatte e finite: se vi chiedete cosa c'entrino, qui trovate la risposta​

Chiederselo è normale: cosa c'entrano le auto con il Salone del Mobile? La risposta è in una parola: Fuorisalone. Là dove tutto è concesso, dove il design spazia oltre i confini dell'arredamento in senso stretto (altrimenti, perché si chiamerebbe anche Milano Design Week?) è non solo naturale ma anche stimolante trovare concept, idee e prodotti dall'automotive. Mondo in cui, dopotutto, le forme interpretano il ruolo di prime attrici.

Un passeggiata in via Tortona e dintorni, nel weekend che chiude il Fuorisalone 2016, ti porta a incontrare il presente e il futuro della mobilità nelle vesti di installazioni o di auto vere e proprie. Eccone alcune che abbiamo visto e che vogliamo raccontarti.

Advertisement - Continue Reading Below

Quel che non ti aspetti

Via Tortona 32, si rivela l'inaspettato. Si chiama infatti Revealing the unexpected l'installazione con la quale si indovina il nuovo design della concept car Lexus LF-FC. L'opera è di Andrea Trimarchi e Simone Ferrasi, ovvero il duo ormai noto nell'ambito design come Formafantasma. Ed è un'opera ipnotica: migliaia di fili di tessuto bianco sono colorati nella zona centrale in modo da restituire l'immagine di un'auto. Con cadenza regolare si si tendono e si afflosciano guidati dal movimento di una specie di soffitto al quale sono ancorati. La cosa stupefacente è la forma dell'auto: non cambia di un millimetro. L'auto - dettaglio importantissimo - sarà dall'anno prossimo la prima vettura interamente a idrogeno mai prodotta.

Legno elettrico

Via Tortona 31, è questione di un «attimo». L'abbiamo messo tra virgolette perché «attimo» è ciò che significa la parola Setsuna, che è poi il nome del concept elaborato da Toyota ed esposto al Fuorisalone. Un gioiello: una spider (meglio, roadster) lunga 3 metri e assemblata con 86 pannelli di legno realizzati a mano secondo le regole dell'arte giapponese dell'Okuriari. Ovvero a incastro, senza uso di viti e chiodi. Betulla, cedro e olmo formano un'auto alimentata da un motore elettrico a 25 km di autonomia e dalla velocità di punta di 45 km/h. Ovvio, su strada non la vedremo mai. Ed è un peccato, perché è bellissima.

Advertisement - Continue Reading Below

Ibrido e vero

Via Tortona 37, un'auto in carne e ossa. Meglio, in ibrido e design. È sempre di Toyota, ma diversamente dalla Setsuna la vedremo preso in strada. Si chiama C-HR ed è un crossover. Per chi sia a digiuno di tecnicismi automobilistici: la via di mezzo tra una station wagon e un SUV. È la prima auto di questo tipo per la Casa giapponese, che l'ha voluta con un design aggressivo per sottolinearne la natura sportiva. Il Fuorisalone è il palco per la sua anteprima nazionale. Se passate là dove è esposta, potete anche giocare con un'installazione di generative art: siete davanti a un mega schermo e, muovendo la mano, potete disegnare linee e profili ispirandovi alla forma della vettura. Se poi non vi va di giocare, potete ascoltare la musica del dj set di Alessio Bertallot.

Due icone

Usciamo da via Tortona e dal Fuorisalone, ma restando dentro al meglio del design. Parliamo infatti di Iris Apfel e di Ds3. La prima è la celeberrima interior designer e top model (ha all'attivo sei campagne moda della p/e del 2016). La novantaquattrenne fashion icon è testimonial della nuova Ds3, la «piccola» del marchio automobilistico (che dal 2014 è indipendente da Citroën). È lei, come vedete nella foto, che guida il mezzo in una campagna il cui claim è «Driven by style»; dote che Apfel ha da vendere.

Read Next:
Tania Cagnotto per il progetto Arena Cuffia del Cuore.
Trend
CONDIVIDI
Tania Cagnotto: «Dopo i tuffi, ora ballo»
Volto di un progetto benefico di Arena pro terremotati, dal 21 dicembre l'ex tuffatrice balla in tv in Dance Dance Dance su FoxLife
Trend
CONDIVIDI
16 emoticon che forse usi nel modo sbagliato
Se anche tu come tutti noi usi le emoticon, ecco la guida al significato esatto di 16 "faccine" di cui spesso viene frainteso il significato
giornata-mondiale-diritti-umani
Trend
CONDIVIDI
Diritti umani, una Giornata per difenderli
Il 10 dicembre è la Giornata mondiale dei diritti umani, oggi più che mai importanti: scopri dove e come si celebra in Italia
natale-2016-vip-italiani-albero-di-natale
Trend
CONDIVIDI
Il Natale 2016 dei vip italiani: gli alberi più belli delle star
Da Alessia Marcuzzi a Melissa Satta fino a Elisabetta Canalis, ecco gli alberi di Natale dei vip di casa nostra condivisi su Instagram
frida kahlo ©Lucienne Bloch
Trend
CONDIVIDI
5 cose che non sai su Frida Kahlo, in mostra a Bologna
Scopri tutto quello che c'è da sapere sull'esposizione e le curiosità meno note dell'artista messicana
la rinascente: le vetrine di natale ispirate al teatro alla scala
Trend
CONDIVIDI
Madama Butterfly ispira La Rinascente
Si vestono di kimono e Oriente le vetrine di piazza Duomo dedicate alla Prima della Scala del 7 dicembre 2016
albero-di-natale-dolce-e-gabbana-scala-di-milano-2016
Trend
CONDIVIDI
Alla Prima della Scala l'albero di Natale è D&G
Dolce & Gabbana hanno realizzato un albero ispirato alla tradizione italiana che accoglie gli amanti della lirica alla Scala di Milano
regali di natale 2016 per le amiche
Trend
CONDIVIDI
53 regali di Natale perfetti per le amiche
Dalla gift box per la cura dei capelli ai dolci fino agli accessori, ecco i pensieri che riusciranno a sorprendere le amiche più care
Prima della Scala, cosa c'è da sapere: dai biglietti alla data.
Trend
CONDIVIDI
5 cose che non sapevi sulla Prima della Scala
Vuoi sapere quanto costano i biglietti o che opera è in scena nel 2016? Ecco 5 curiosità sulla Prima scaligera di quest'anno
albero di natale pandora milano natale 2016 joy
Trend
CONDIVIDI
Hai un appuntamento con la magia del Natale in piazza Duomo
A Milano il 7 dicembre 2016 alle 16,30 si accende l'immenso albero Joy di Pandora: un evento imperdibile