Galateo del matrimonio: le 5 regole dell'invitato perfetto

Dal regalo agli sposi alle dritte su come vestirsi, ecco tutto ciò che dovete sapere per diventare l'invitato che ogni coppia sogna di avere al proprio matrimonio

Galateo del matrimonio, dal momento dell'arrivo della partecipazione al ricevimento di nozze: ecco le risposte pratiche alle domande che tutti ci facciamo quando siamo invitati a un matrimonio (figuracce, addio!).

Advertisement - Continue Reading Below

1 Galateo del matrimonio: le partecipazioni

Ricevuta la partecipazione buona creanza vorrebbe che si facesse un telefonata per ringraziare gli sposi, anche perché così avrete subito modo di informarvi su un altro nodo cruciale che è il regalo. Ma andiamo con rodine: non fate i furbi e leggete bene a chi è indirizzata la partecipazione. Se c'è scritto "Famiglia Banchini" allora potrete portarvi, sempre che lo vogliate, appresso il figliolame, se invece vedete scritti i nomi della coppia allora i bimbi sono pregati di rimanere a casa, se c'è solo il vostro nome dovreste cortesemente andare da sola (e di che vi lamentate?). Non imbucate bambini laddove non siano fortemente desiderati, perché rischiate di essere gli unici a dovervi affannare per farli stare buoni durante un evento per loro, diciamolo, piuttosto noioso.

Advertisement - Continue Reading Below

2 Galateo del matrimonio: il regalo

Farlo, farlo, farlo è l'unica cosa davvero obbligatoria. Ancora meglio sarebbe farlo nei modi che desiderano gli sposi. Oggi la lista nozze è un po' in calo in favore di un "contributo" per il viaggio di nozze, ma se siete molto (molto molto) intimi della coppia e desiderate regalare una cosa che sapete per certo che apprezzeranno, osate pure e fate il vostro dono ad hoc. In generale, però, sarebbe meglio consegnare il regalo non il giorno stesso ma alcuni giorni prima, così da sgravare i due poveretti dall'incombenza del via vai di buste, oltretutto ad alto tasso rischio smarrimento. Per quanto riguarda il contenuto della fatidica busta è chiaro che ognuno farà quel che può in base alle proprie disponibilità, ma se si vuole seguire una regola standard del galateo ogni invitato dovrebbe dare quanto hanno speso gli sposi per il pranzo o la cena più altri 100 euro. Discorso a parte per i testimoni, che dovranno dedicare un dono speciale alla coppia: lì entrano in gioco complicità, amicizia e creatività, quindi nessun diktat ma ci si lasci guidare da intuito e sentimenti.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Galateo del matrimonio: i colori del vestito

Se c'è una regola intramontabile, ferrea e sempre valida è che di bianco, quel giorno, si veste solo la sposa (se le va, ovviamente). Il nero, che un tempo era altrettanto bandito, oggi è invece piuttosto sdoganato, meglio comunque se alleggerito da qualche dettaglio colorato. Detto ciò, fondamentale è sì sentirsi a proprio agio, ma anche essere adeguati al tipo di cerimonia. Se sapete che sarà spiccia e informale non presentatevi in lungo, ecco. Se siete amanti dei look aggressivi, trattenetevi: no a minigonne esagerate, scollature vertiginose, spacchi, cotonature, calze a rete e mascherone sul viso. Less is more è un concetto che riassume al meglio il look dell'invitata perfetta.

Advertisement - Continue Reading Below

4 Galateo del matrimonio: buone maniere 1

Che sia in chiesa o in comune, gli invitati devono comunque aspettare l'arrivo della sposa dentro al luogo della cerimonia. Questo significa anche che è vietato assolutamente arrivare in ritardo: sarebbe davvero da cafoni. Lasciate le file di posti davanti ai famigliari e durante la cerimonia sarebbe davvero carino se evitaste di indossare gli occhiali da sole, cosa, ahimè, parecchio diffusa.

Advertisement - Continue Reading Below

5 Galateo del matrimonio: buone maniere 2

Ultimo ma ugualmente prezioso consiglio: andateci piano con i selfie! Un po' va bene, uno con la sposa, uno con le amiche tutte agghindate, ma vedere prima durante e dopo la cerimonia una schiera di smartphone in azione è eccessivo. Partite dandovi un numero massimo di autoscatti concessi (che vada da 1 a 5) e il resto del tempo occupatelo divertendovi e, perché no, commuovendovi.

More from Gioia!:
Look
CONDIVIDI
I beauty look da sposa più iconici di sempre
Gli abiti da sposa più belli di tutti i tempi (ma anche le acconciature e gli accessori)
Abbigliamento
CONDIVIDI
10 abiti da sposa alternativi se sei una fuori dagli schemi
Vuoi che il tuo vestito sia davvero indimenticabile? Ispirati alle sfilate autunno inverno con gli abiti più particolari che ti faranno...
Diete
CONDIVIDI
La dieta pre matrimonio dal risultato garantito
Preparati al grande giorno seguendo questi consigli: nessuna tortura, ma un'alimentazione che ti fa stare meglio con te stessa
Abbigliamento
CONDIVIDI
E se ti sposassi in corto? 49 abiti da sposa che fanno sognare
La giusta ispirazione per la sposa moderna
Abbigliamento
CONDIVIDI
Se vuoi essere una sposa che lascia il segno, il tuo abito è un Giambattista Valli
Al bando gli abiti da sposa tradizionali, qui si fa sul serio: se non sopporti le ruches e le perline, la collezione autunno inverno...
abito da sposa perfetto per le fashion blogger
Abbigliamento
CONDIVIDI
Sei in crisi per l'abito da sposa? 4 idee da copiare alle influencer
Da Eleonora Carisi ad Alice Campello, ecco i vestiti che hanno indossato per il giorno del sì
Trucco sposa tendenza makeup estate
Make Up
CONDIVIDI
Trucco da sposa: col make up sì, ma al naturale!
Semplici regole da seguire per essere perfette nel giorno del sì seguendo i trend di stagione, certo, ma soprattutto il proprio stile
Bracciali da sposa: l'accessorio giusto
Accessori
CONDIVIDI
5 bracciali da sposa che svoltano l'abito bianco
Dopo il vestito e la lingerie, è la volta degli accessori: se cerchi qualcosa di diverso punta tutto su questi accessori super preziosi
Acconciature sposa: 20 idee con accessori romantici
Capelli
CONDIVIDI
Acconciature sposa: 20 idee accessoriate
Fiori, velette e fermagli preziosi, quali sono e come s'indossano
Abbigliamento
CONDIVIDI
14 abiti da sposa colorati scelti dalle celeb
Stufa del solito abito bianco? Le celeb insegnano: sì al giallo, al rosa e, perché no, anche al nero