Denim Day: tutte in jeans per dire no alla violenza sulle donne!

Può un paio di jeans troppo stretti giustificare la violenza su una donna? No, e per dirlo tutti insieme è nato il Denim Day

Più Popolare

Impossibile dimenticare. Nell'ormai lontano 1998 una sentenza della Cassazione annullò la condanna per stupro ai danni di un istruttore di guida di 45 anni accusato di avere violentato una diciottenne. Il motivo folgorò l'opinione pubblica: la giovane indossava jeans "troppo stretti" per essere sfilati senza il suo consenso, quindi non si trattava di stupro.

Per protesta, le parlamentari italiane si presentarono alla Camera fasciate nei jeans il giorno dopo, ma da Los Angeles venne una risposta ancora più forte: l'associazione Peace over violence inventò il Denim day, in cui tutte le donne indossavano blue jeans aderenti per opporsi alla violenza, nonché a quel maschilismo fatto di insinuazioni striscianti tipo: "Se ti vesti così, un po' te la cerchi".

Advertisement - Continue Reading Below

Il 27 maggio 2016 si celebra anche in Italia il Denim Day contro la violenza sulle donne, promosso da The Circle Italia e Guess Europe Foundation. Fino al 29 maggio 2016 per ogni jeans di Guess acquistato, verranno devoluti 10 euro a Di.Re (Donne in rete contro la violenza), la onlus che aiuta le vittime di violenza a reinserirsi nel mondo del lavoro.

In Italia quasi 7 milioni di donne hanno affrontato una forma di violenza nel corso della loro vita. Il 21% ha subito atti di violenza sessuale. Una donna su 10 ha subito atti di violenza sessuale prima dei 16 anni. Una donna su 20 è stata vittima di uno stupro o tentato stupro, e più della metà di questi è stato commesso da un partner attuale o precedente.

Più Popolare

Vuoi partecipare in prima persona al Denim day? Allora, indossa un paio di jeans, scatta una foto e condividila sui social con gli hashtag #DenimDay, #DenimDayItalia, #TheCircleItaliaOnlus, #GuessFoundationEurope, per far sentire la tua voce a tutte le vittime di violenza, come stanno facendo migliaia di donne, famose e non. Make a difference with denim!

Ecco il video virale in cui tanti volti celebri, da Carlo Cracco a Belen, da Beppe Fiorello a Fiona May, invitano ad aprire gli occhi sulla diffusione della violenza sulle donne in Italia.

Advertisement - Continue Reading Below

#denimday #guessjeans #guess#guessfoundation

A post shared by Laura Ml (@laura.m.l_) on

More from Gioia!:
Trend
CONDIVIDI
Perché leggere aiuta a imparare l'inglese
Il 23 aprile è la Giornata mondiale del Libro, il tuo alleato migliore per imparare velocemente la lingua della Regina Elisabetta
Trend
CONDIVIDI
L'evoluzione dei look della Regina Elisabetta
28 foto, dal 1930 a oggi che compie 91 anni, raccontano come quella principessina con l'abito a balze è diventata un'icona di stile
Dove andare in occasione del ponte del 25 aprile.
Trend
CONDIVIDI
Sai dove andare per il ponte del 25 aprile?
Le idee last minute per un weekend rilassante all'insegna di cultura, arte e natura
Trend
CONDIVIDI
È cactus mania: 12 idee di design con le spine
Oggetti d'arredo, fantasie, gioielli e lampade super pop per portare il deserto a casa tua
Trend
CONDIVIDI
Riesci a trovare l'uovo nascosto fra i fiori?
Ancora in tema pasquale, divertiti con questo gioco: clicca e trova l'uovo mimetizzato nel disegno
pasquetta-2017-cosa-fare
Trend
CONDIVIDI
3 idee bellissime per una Pasquetta last minute
Per Pasquetta non hai organizzato nulla e ora vorresti proprio fare qualcosa di bello? Ecco le idee in tutta Italia per una gita in extremis
libreria-fiori-libri-con-una-rosa-roma
Trend
CONDIVIDI
A Roma c'è un luogo magico dove fioriscono i libri
Apre a Roma la romantica libreria-fioreria Con una rosa, dove puoi unire il piacere della lettura alla bellezza e al profumo dei fiori
Trend
CONDIVIDI
Questi sono i 10 Paesi dove le donne vivono meglio
Dal classico nord Europa fino all'ambitissima Australia, ecco la top ten dei Paesi a misura di donna (ma l'Italia non c'è)
vivere-a-tenerife-vantaggi-svantaggi
Trend
CONDIVIDI
Hai mai pensato di andare a vivere a Tenerife?
Scopri vantaggi e svantaggi del diventare expat alle Canarie, per capire se fare o no il grande salto
Trend
CONDIVIDI
Hello Bench, panchina poco social e molto sociale
Al Fuorisalone potete trovare anche lei, Hello Bench, la panchina che accorcia le distanze e vi fa conoscere chi vi siede a fianco