Frozen 2, vogliamo Elsa lesbica: parte la campagna virale per darle una fidanzata

​«Date a Elsa una fidanzata» è la richiesta pressante dei fan alla Disney per Frozen 2: ma perché la Regina delle nevi di Arendelle​ dovrebbe amare una donna?

Lo chiede il web. A gran voce. In Frozen 2 (in produzione e la cui lavorazione non dovrebbe terminare prima del 2018) i fan vogliono che Elsa abbia una fidanzata e non finisca per sposare il classico Principe Azzurro. Tutto è cominciato su Twitter, con una fan, Alexis Isabel Moncada, che chiedeva a Disney di far sì che Elsa fosse lesbica; in un secondo tweet Alexis Isabel lanciava l'hashtag: "Cara Disney #GiveElsaAGirlfriend" che è diventato subito virale, con moltissime condivisioni.

Advertisement - Continue Reading Below

Ma perché mai Elsa dovrebbe fidanzarsi (e poi sposarsi) con una donna? Se avete visto Frozen avrete notato senza dubbio che Elsa non ne vuole sapere di matrimonio (e già prima di lei anche Merida di Ribelle – The Brave): questo da un lato ha scatenato le ire dei movimenti tradizionalisti USA (e non solo), dall'altro ha però fatto sì che movimento femminista e mondo LGBT – sempre esclusi dalle rappresentazioni stereotipate della Disney – si alleassero per chiedere che questa volta si abbia il coraggio di mostrare la realtà, anche in un cartoon. La stessa Moncada che ha lanciato l'hashtag ha spiegato: «Molti nella comunità LGBT [lesbica, gay, bisessuale, transgender] vedono Frozen come una metafora per l'esperienza del coming out e dell'accettazione di sé. Eppure Elsa, la protagonista del film, finirà probabilmente con un principe azzurro o un re nel sequel del film»

Frozen. Il regno di ghiaccio è considerato uno dei cartoni animati più progressisti della Disney e la canzone Let it go (che ha ricevuto un Oscar come miglior canzone originale) è diventato un inno della comunità LGBT di tutto il mondo.

Che principessa azzurra sia, allora!

More from Gioia!:
Trend
CONDIVIDI
Il Natale sta arrivando: tutti i regali solidali e le iniziative charity più belle
Regali solidali per tutte le tasche, perché anche durante le festività non bisogna mai dimenticarsi di chi ha bisogno
love-design
Trend
CONDIVIDI
Quando il design finanzia la ricerca contro il cancro
Torna a Milano Love Design, l'appuntamento benefico che sostiene Airc con la vendita di oggetti d'arredamento made in Italy
Trend
CONDIVIDI
Utopie Radicali a Firenze, l'architettura contemporanea a Palazzo Strozzi
In occasione della mostra si può ammirare uno degli Urboeffimeri di UFO a Mercato Centrale Firenze
Cosa fare a Milano nel weekend Corso Como
Trend
CONDIVIDI
Cosa fare a Milano nel weekend?
Mostre, mercatini, eventi, nuovi locali e molto altro ancora: gli spunti per il tempo libero in città
Come sopravvivere a un capo donna
Trend
CONDIVIDI
Come sopravvivere a un capo donna
C'è un motivo ben preciso se una donna che comanda può risultare odiosa soprattutto alle sue sottoposte femmine: per lavorare (e vivere...
Trend
CONDIVIDI
Perché la Turin Fashion Design Week è stata un inno alla creatività
Torino è sempre di più al centro dell'attenzione tra arte, design e moda: la Turin Fashion Design Week lo ha confermato (ancora una volta)
Trend
CONDIVIDI
Arredare la casa per l'autunno: le tendenze in & out
Pinterest è sempre una garanzia: abbiamo raccolto per le idee di arredamento più originali per dare un nuovo look alla tua casa, nello...
Nissan sceglie Margot Robbie per promuovere la nuova mobilità sostenibile
Trend
CONDIVIDI
Margot Robbie insieme a Nissan «Per rendere il mondo un posto più smart»
Mobilità e sostenibilità vanno sempre più di pari passo e Nissan si schiera in prima linea per promuovere un mondo più pulito, più sicuro e...
Mostra di Caravaggio a Milano
Trend
CONDIVIDI
Caravaggio a Milano: 5 motivi per non perdere una mostra epocale
Dal 29 settembre 2017 al 28 gennaio 2018 Palazzo Reale ospiterà un'attesissima mostra sul pittore lombardo
Elle Decor Grand Hotel: «The Open House»
Trend
CONDIVIDI
Elle Decor Grand Hotel: «The Open House»
Torna a Milano il progetto espositivo di Elle Decor Italia dedicato alla nuova dimensione esperienziale dell'ospitalità alberghiera