Milano vintage week: le 10 cose da sapere

A Milano per Salone del Mobile e Fuorisalone? Approfittane per fare un salto anche alla più sfavillante kermesse del vintage di qualità​

Più Popolare

Milano Vintage Week - kermesse del vintage di qualità giunta alla sua quinta edizione - da venerdì 15 a domenica 17 aprile 2016 è l'appuntamento imperdibile da unire alla visita del Salone del mobile e del Fuorisalone. Ecco tutto quello che vi aspetta: dal personal shopper al coloriage, dal quiz ai laboratori tematici. Il caffè, come sempre, è offerto, e questa volta c'è anche una sorpresa speciale, da degustare: H41®, la prima limited edition delle Heineken Lager Explorations, prodotta con un raro lievito selvaggio scoperto in Patagonia. La Milano vintage week è aperta al pubblico dalle ore 10 alle 21, in via G. B. Piranesi 4, Milano .

Advertisement - Continue Reading Below
  • 1. La mostra Flower Power (dall'archivio di A.N.G.E.L.O) che racconta, grazie a una selezione di abiti dalle stampe intense e vibranti, il desiderio di emancipazione, libertà, leggerezza degli anni '70. Un decennio di grandi cambiamenti, che ha saputo mescolare tendenze forti - hippie, disco music, punk- e ha celebrato la la silhouette femminile con scollature audaci, paillettes, pizzo, frange, tessuti fluidi, pattern esagerati. La moda è uno strumento per comunicare un messaggio preciso e lo stile diventa unisex: le donne rivendicano la propria autonomia; gli uomini si fanno crescere i capelli e non disdegnano lurex e trasparenze. 
  • 2. Gli appuntamenti fissi con la bellezza: nella Beauty Lounge, tutti i giorni dalle 11 alle 20, sessioni gratuite di trucco e acconciature in stile rétro. Tutti i giorni alle 15, inoltre, make-up studio: la make-up artist Caterina Todde realizzerà un tutorial per spiegare come realizzare un perfetto trucco anni '60 e '70. 
Più Popolare
  • 3. Chi lo sa?: sabato e domenica, alle 16 e alle 18, metti alla prova le tue conoscenze con Margherita Tizzi di Moda a Colazione e partecipa al quiz di Milano Vintage Week. In palio ricchi premi e cotillon! Da non perdere anche la mostra Watercolor, con dieci acquerelli a tema vintage del pittore Alessandro Tizzi
  • 4. Lezioni di coloriage con Federica: venerdì, sabato e domenica, scopri come rilassarti colorando. 
  • 5. Pillole di bon ton 2.0 e workshop per scoprire e amare il vintage, con Loredana Saporito di Il lato saporito, che ci accompagnerà anche alla scoperta dei segreti per una perfetta mise en place, prendendo spunto dalla tavola rétro allestita, per l'occasione,  insieme a Homi, il Salone degli Stili di vita
  • 6. Personal Shopper: tutti i giorni dalle 12 alle 20, la blogger Serena Autorino di The Peter Pan Collar aiuterà le più indecise negli acquisti e fotograferà i look più interessanti.  
  • 7. Con le mani nel sacco: l'ebbrezza di riempire un sacchetto di carta fino all'orlo e pagare una cifra fissa a seconda della grandezza. 10, 15 o 25 euro. Bisogna essere veloci, però, perchè i minuti a disposizione sono solo dieci! Tutti i giorni, con orario a sorpresa. Segui le indicazioni sulla pagina Facebook!  
  • 8. Il progetto Vintage Solidale della Fondazione Francesca Rava: il passato ritorna per dare un futuro ai giovani. Il 100% del ricavato delle donazioni dello stand della Fondazione andrà a sostegno del programma Borse di Studio per i ragazzi delle case-orfanotrofio gestite ad Haiti.  
  • 9. La corsa free (fino a un valore massimo di 20 euro, trovi il promocode sul sito della manifestazione) per andare a Milano Vintage Week, offerta da Uber a tutti i new user e la possibilità di ricaricare il cellulare mentre fai shopping, grazie alla app Urban Finder e al progetto #findyoururbanenergy.  
  • 10. Il costo mini del biglietto d'ingresso: 3 euro per una giornata all'insegna del vintage.  

La Milano vintage week sui social

www.facebook.com/milanovintageweek

www.instagram.com/milanovintageweek  

www.twitter.com/MVW2014 (#milanovintageweek e #MVW)  

More from Gioia!:
Elle celebra il Made in Italy, la mostra
Trend
CONDIVIDI
ELLE celebra il Made in Italy con una mostra "upside-down" dedicata alle scarpe italiane
Elle ti invita a La via delle vanità, una mostra da non perdere nel cuore di Brera durante la Milano Fashion Week frutto di una...
Trend
CONDIVIDI
Le parole d'amore più belle di sempre da usare come frasi per gli auguri di San Valentino 2018
Se non sai mai cosa scrivere alla tua dolce metà ecco alcune romanticissime frasi da cui prendere ispirazione!
Trend
CONDIVIDI
Come evitare di essere scoperti quando si fa lo screenshot alle stories su Instagram grazie a 3 trucchi nerd
3 soluzioni salva reputazione da tenere bene a mente
Cosa fare a Milano nel weekend Castello Sforzesco
Trend
CONDIVIDI
Cosa fare a Milano nei weekend di febbraio?
Mostre, mercatini, eventi, nuovi locali e molto altro ancora: gli spunti per il tempo libero in città
Trend
CONDIVIDI
Per la serie "mai una gioia": 10 frasi di incoraggiamento utili per risollevare il morale
Nella vita capitano situazioni spiacevoli, prove da superare o momenti difficili e alcune frasi di incoraggiamento possono aiutare a tirare...
Trend
CONDIVIDI
7 messaggi WhatsApp da inviare a lui quando ti trovi nella fase: non ti conosco ma mi piaci assai
Per scansare figuracce alla Bridget Jones, mini guida all'invio perfetto.
Trend
CONDIVIDI
San Valentino per cuori romantici ovvero 8 mete vicine e lontane dove trascorrere l'ultima notte al mondo
Abbiamo raccolto per te le migliori idee per festeggiare San Valentino (anche nel caso in cui il tuo partner ti facesse una sorpresa!)
Trend
CONDIVIDI
La top 10 degli artisti indipendenti italiani e internazionali più ascoltati di questa settimana
Dai Negramaro a Klingande, ecco la top 10 degli artisti indipendenti che più ci piacciono
Trend
CONDIVIDI
Un designer spiega il design intuitivo ovvero: in che modo dovresti arredare (benissimo) casa in base al tuo istinto
Segui queste infallibili dritte e finalmente ti sentirai nel posto giusto, a casa
Trend
CONDIVIDI
Cosa ascoltano gli insider questo mese ovvero quali sono gli album usciti a gennaio che spaccano
Tra le scelte degli addetti ai lavori Kendrick Lamar, Eminem e anche qualche sorpresa