Perché ci sono le palme in Piazza Duomo a Milano?

Palme, ma anche banani e altre piante tropicali: il progetto di restyling del verde in piazza Duomo a cura di Starbucks, che sta per aprire a Milano il primo dei suoi caffè italiani, divide la città

Più Popolare

Palme in piazza Duomo a Milano. Non è un sogno - o un incubo - ma la realtà: sì, hai visto proprio bene, nelle aiuole verdi del cuore del capoluogo lombardo sono comparse delle palme. Un panorama dal sapore decisamente esotico (che ricorda anche un po' Miami), non c'è che dire, di fronte al quale però molti hanno già storto il naso.

Advertisement - Continue Reading Below

Perché ci sono le palme in Piazza Duomo a Milano?

Le palme in piazza Duomo a Milano fanno parte del nuovo look delle aree verdi curato da Starbucks (starbucks.com), la celebre catena globale di caffè vincitrice del bando del Comune che tra pochi mesi ha in programma di aprire il suo primo negozio in Italia proprio nel capoluogo lombardo, nel Palazzo delle Poste in Piazza Cordusio.

Più Popolare

«Il progetto, che ha ricevuto il benestare della Soprintendenza, dimostra come queste forme di collaborazione tra pubblico e privato siano proficue nel trovare soluzioni che rendano più belle e curate le aree verdi della città» aveva spiegato l'assessore al Verde Pierfrancesco Maran in sede di presentazione del progetto.

Un giardino esotico in Piazza Duomo

In uno dei luoghi simbolo di Milano non sono in arrivo solo palme, ma anche banani e fioriture alternate durante le stagioni in varie tonalità di rosa (bergenie, ortensie, ibisco e canne giganti cinesi), in modo da garantire tutti i mesi un ricco tappeto fiorito.

L'installazione, che resterà in piazza Duomo per tre anni, è opera del lavoro dell'architetto milanese Marco Bay (marcobay.it) laureato presso il Politecnico di Milano e già autore del giardino per lo spazio museale dell'Hangar Bicocca e delle aree verdi per le sedi della Deutsche Bank in zona Bicocca e della Serenissima in via Turati. Nel frattempo, l'ironia per il look "esotico" di piazza Duomo si scatena sui social, ma gli esperti avvisano: le palme dalle nostre parti ci sono sempre state!

More from Gioia!:
Trend
CONDIVIDI
La top 10 degli artisti indipendenti italiani e internazionali più ascoltati di questa settimana
Dai Negramaro a Klingande, ecco la top 10 degli artisti indipendenti che più ci piacciono
Trend
CONDIVIDI
Un designer spiega il design intuitivo ovvero: in che modo dovresti arredare (benissimo) casa in base al tuo istinto
Segui queste infallibili dritte e finalmente ti sentirai nel posto giusto, a casa
Trend
CONDIVIDI
Cosa ascoltano gli insider questo mese ovvero quali sono gli album usciti a gennaio che spaccano
Tra le scelte degli addetti ai lavori Kendrick Lamar, Eminem e anche qualche sorpresa
Cosa fare a Milano nel weekend gennaio 2018
Trend
CONDIVIDI
Cosa fare a Milano nei weekend di gennaio?
Mostre, mercatini, eventi, nuovi locali e molto altro ancora: gli spunti per il tempo libero in città
Trend
CONDIVIDI
Donne e suv una nuova, inaspettata, storia d'amore
Test su strada per valutare il livello di innamoramento (ps: già altissimo)
Trend
CONDIVIDI
Sci passione assoluta? L'evento da non perdere è la 3Tre a Madonna di Campiglio
Neve, sport, cocktail e un ospite d'eccezione
Trend
CONDIVIDI
Il metodo KonMari di Marie Kondo per avere la casa sempre in ordine spiegato in 3 punti immacolati
L'autrice del libro "Il magico potere del riordino" spiega vita, morte e miracoli del suo metodo (geniale)
Trend
CONDIVIDI
La Prima della Scala 2017 emozione senza fine: quando e chi sarà in scena?
Sta per arrivare uno degli appuntamenti mondani più attesi dell'anno, la Prima della Scala: quest'anno in scena il capolavoro di Umberto...
Trend
CONDIVIDI
Passare il Capodanno 2018 a Milano potrebbe essere l'idea del secolo: mille eventi da non perdere
Abbiamo raccolto per te le migliori proposte per trascorrere un Capodanno davvero super!
Trend
CONDIVIDI
Cosa regalare alla persona più smart e connessa che conosci?
Dalle cuffie wireless più connesse del pianeta, ai kit pensati per avere una casa smart al 100%