Sindrome di Down: Olivia Wilde ci mette la faccia

Il 21 marzo è la Giornata mondiale sulla sindrome di Down, il 9 ottobre quella nazionale​: grazie a un video, interpretato da Olivia Wilde, proviamo a guardare le persone con sindrome di Down nel modo in cui loro vedono se stesse

Più Popolare

Il 21 marzo è la Giornata mondiale sulla sindrome di Down: CoorDown Onlus – Coordinamento Nazionale Associazioni delle persone con sindrome di Down, la celebra con una campagna di sensibilizzazione internazionale realizzata, per il quinto anno consecutivo, con la preziosa collaborazione dell'agenzia di pubblicità Saatchi & Saatchi, ufficio di New York. Una campagna che torna in occasione della Giornata nazionale delle persone con sindrome di Down del 9 ottobre 2016 (in oltre duecento piazze italiane trovate un messaggio di cioccolato in cambio di un contributo per sostenere i progetti di #CoorDown e garantire una vita più serena alle persone con sindrome di Down! #GNPD2016).

Advertisement - Continue Reading Below

L'intenso filmato How Do You See Me? (tu come mi vedi?) è interpretato da una intensa Olivia Wilde, ambasciatrice di diverse associazioni no profit e interprete della serie tv Vinyl.

"Proviamo a cambiare le nostre aspettative e a guardare le persone con sindrome di Down nel modo in cui loro vedono se stesse".

Più Popolare

Protagonista del video è AnnaRose, una ragazza con sindrome di Down che racconta la sua vita: ricca di opportunità, di amicizie e di affetto ma anche di sfide e momenti difficili. Ed è proprio Olivia Wilde a darle il volto: la metafora serve a stimolare la riflessione su come le persone con sindrome di Down vedano se stesse e su come siano spesso vittime di discriminazioni basate su preconcetti e aspettative stereotipate. 

La piena inclusione delle persone con sindrome di Down passa dunque anche dallo sguardo degli altri, dai pregiudizi della società e dalle possibilità che vengono loro offerte. 

La Giornata Mondiale sulla sindrome di Down (WDSD - World Down Syndrome Day in inglese) è un appuntamento internazionale – sancito ufficialmente anche da una risoluzione dell'ONU - nato per diffondere una maggiore consapevolezza e conoscenza sulla sindrome di Down, per creare una nuova cultura della diversità e per promuovere il rispetto e l'inclusione nella società di tutte le persone con sindrome di Down. 


La scelta della data 21/3
non è casuale: la sindrome di Down, detta anche Trisomia 21, è caratterizzata dalla presenza di un cromosoma in più – tre invece di due – nella coppia cromosomica n. 21 all'interno delle cellule.

More from Gioia!:
Elle celebra il Made in Italy, la mostra
Trend
CONDIVIDI
ELLE celebra il Made in Italy con una mostra "upside-down" dedicata alle scarpe italiane
Elle ti invita a La via delle vanità, una mostra da non perdere nel cuore di Brera durante la Milano Fashion Week frutto di una...
Trend
CONDIVIDI
Le parole d'amore più belle di sempre da usare come frasi per gli auguri di San Valentino 2018
Se non sai mai cosa scrivere alla tua dolce metà ecco alcune romanticissime frasi da cui prendere ispirazione!
Trend
CONDIVIDI
Come evitare di essere scoperti quando si fa lo screenshot alle stories su Instagram grazie a 3 trucchi nerd
3 soluzioni salva reputazione da tenere bene a mente
Cosa fare a Milano nel weekend Castello Sforzesco
Trend
CONDIVIDI
Cosa fare a Milano nei weekend di febbraio?
Mostre, mercatini, eventi, nuovi locali e molto altro ancora: gli spunti per il tempo libero in città
Trend
CONDIVIDI
Per la serie "mai una gioia": 10 frasi di incoraggiamento utili per risollevare il morale
Nella vita capitano situazioni spiacevoli, prove da superare o momenti difficili e alcune frasi di incoraggiamento possono aiutare a tirare...
Trend
CONDIVIDI
7 messaggi WhatsApp da inviare a lui quando ti trovi nella fase: non ti conosco ma mi piaci assai
Per scansare figuracce alla Bridget Jones, mini guida all'invio perfetto.
Trend
CONDIVIDI
San Valentino per cuori romantici ovvero 8 mete vicine e lontane dove trascorrere l'ultima notte al mondo
Abbiamo raccolto per te le migliori idee per festeggiare San Valentino (anche nel caso in cui il tuo partner ti facesse una sorpresa!)
affordable art fair 2018 milano
Trend
CONDIVIDI
Affordable Art Fair è l'evento che ha fatto innamorare tutti dell'arte contemporanea: dove e (fino a) quando
L'arte democratica. L'arte per tutti. L'arte a prezzi accessibili. Affordable Art Fair è tutto questo
Trend
CONDIVIDI
La top 10 degli artisti indipendenti italiani e internazionali più ascoltati di questa settimana
Dai Negramaro a Klingande, ecco la top 10 degli artisti indipendenti che più ci piacciono
Trend
CONDIVIDI
Un designer spiega il design intuitivo ovvero: in che modo dovresti arredare (benissimo) casa in base al tuo istinto
Segui queste infallibili dritte e finalmente ti sentirai nel posto giusto, a casa