Rifiutare un uomo ai tempi di Whatsapp

​Non serve arrivare al primo appuntamento per capire che lui non è quello giusto. Oggi abbiamo una app preventiva che si chiama Whatsapp

Un tempo lo avevi in piedi davanti a te quel ragazzo carino, ma non abbastanza. Ci si trovava alla fermata dell'autobus a scambiare due parole e sapevi che presto o tardi ti avrebbe invitata a uscire. Una domanda vera, fiatata dritta: "Vuoi uscire con me stasera?". Oggi si prenderebbe un applauso uno capace di tanta audacia. A quel punto non ti restava che abbassare lo sguardo e dire: "Grazie, ma non posso".

Advertisement - Continue Reading Below

Oggi, invece, c'è Whatsapp che offre un servizio prezioso. Permette infatti di rifiutare a distanza, senza voce e senza dover affrontare la sua faccia mesta.

Ma questa è soprattutto un'applicazione preventiva. Pensaci: vi siete scambiati il numero un paio di giorni fa e da allora sai bene che il suo interesse lo porterà a proporti presto una cena.

Whatsapp ti aiuta a evitare di rispondere in modo avventato. Ecco una piccola selezione di casi ricorrenti. Davanti a essi non solo è lecito rifiutare l'uscita romantica, ma è anche cortesia.

Più Popolare

Non uscire con lui se su Whatsapp…

  • Non trova le parole. "Sta scrivendo…" da venti minuti di orologio. Non importa cosa, non c'è epica che lo giustifichi.
  • Sbaglia emoticon. Esprime entusiasmo usando le gemelle ballerine che indossano il body nero.
  • È grafomane. Non fai in tempo a distrarti un momento per vedere se quegli stivali di tredici stagioni fa siano finalmente nei saldi di Yoox, che ti ritrovi con 23 notifiche sue.
  • Insistente. Mentre controlli quando si è collegato l'ultima volta quell'altro che ti piace davvero, questo si è spazientito e ti ha scritto tre volte la stessa domanda. Che poi è un po' come inviare tre volte la stessa email. O citofonare in modo insistente.
  • Puntuale. Al mattino trovi sempre un suo messaggio audio che ti dice buongiorno. La sera decidi di non aprirlo nemmeno più Whatsapp, tanta è la paura di trovarci pure la buonanotte.
  • Iconoclasta. Come foto profilo ha scelto Massimo D'Alema (ne ho vista io una con i miei occhi. Ma sostituite a piacere con altri personaggi noti dei vari settori).
  • "Emotivo". Lui ha comprato con PayPal un pacchetto di emoticon extra. Per la serie "e non abbiam bisogno di parole".
  • Sposato? Un allegro vociare di bambini è sempre il sottofondo delle sue note vocali.
  • Presenzialista. Non guardi più quando si è collegato l'ultima volta perché ormai hai capito che lo trovi sempre online.
  • Edipico. Ti ha scritto per sbaglio "ciao mamma" (e può capitare più spesso di quanto credi).

Nota a margine: su Facebook trovate la pagina "Mamme che scrivono messaggi su Whatsapp" dove ci sono screenshot (veri o presunti, ma comunque divertenti) di conversazioni via messaggistica istantanea tra gli utenti e le loro madri.

More from Gioia!:
Trend
CONDIVIDI
Change: le foto della mostra by Fabrizio Ferri di Marie Claire #Likes per la MFW
Dal 18 al 26 settembre... CHANGE
Marie Claire #likes, la mostra alla Milano Fashion Week
Trend
CONDIVIDI
Marie Claire festeggia la Milano Fashion Week con una speciale edizione di #Likes
Un numero da non perdere di #Likes e una mostra firmata dal fotografo Fabrizio Ferri dedicata al passaggio di testimone tra genitori e...
Come capire se un collega stressato con la comunicazione non verbale
Trend
CONDIVIDI
Come capire se il collega seduto davanti a te è stressato
Lavorare in un ambiente rilassato e favorire un clima disteso tra colleghi è molto più importante di quanto tu abbia mai pensato
Trend
CONDIVIDI
5 ragioni per cui l'iPhone 8 e l'iPhone X sono il futuro
10 anni dopo il primo iPhone Apple festeggia con la nuova generazione del telefonino che promette di cambiare (di nuovo) tutto
Trend
CONDIVIDI
Viaggi di nozze: meglio l'Italia o l'estero?
Il nostro Paese ne ha di gioielli da scoprire (la Sardegna, la Sicilia, Venezia...), ma anche il resto del mondo non scherza!
Trend
CONDIVIDI
Sai cos'è un bullet journal?
Come si fa l'originale agenda fai da te, per affrontare il rientro in modo creativo
Trend
CONDIVIDI
Rientro difficile? 5 suggerimenti per ritrovare il sorriso
Se sei triste per il ritorno al lavoro e alla quotidianità, queste attività possono farti recuperare il buonumore
Come cambiare lavoro
Trend
CONDIVIDI
Come cambiare lavoro senza perdere tutto quello che hai fatto finora
Cambiare lavoro non è facile, ma nemmeno impossibile: alcuni consigli pratici possono esserti di aiuto
libri-personalizzati-storie-cucite-inventa-lavoro
Trend
CONDIVIDI
Realizzare libri su misura è un lavoro bellissimo
Patrizia e Luisa hanno fondato Storie cucite, una casa editrice che realizza libri artigianali per bambini e adulti
Trend
CONDIVIDI
Smart working: come non affogare nelle cose da fare
Eccoti svelate le tecniche per trovare la giusta motivazione e trasformare il lavoro da casa in un sogno; sì, anche se non sei una tipa...