Lavoro da 15 ore a settimana: sarà possibile in futuro?

Un libro, scritto da un giornalista olandese, lancia l'idea provocatoria: l'obiettivo è cambiare il modo in cui viviamo e riappropriarci del tempo, e l'ipotesi fa immediatamente scalpore

Quante volte vi capita di arrivare a casa la sera e sentirvi stressate, sovraccariche di lavoro? E magari non riuscire a staccare la testa da ciò che è successo durante la giornata in ufficio e di essere ossessionate da quello che accadrà l'indomani: quante volte vi è successo, dopo aver chiuso il computer alla vostra scrivania, di portarvi il lavoro a casa, mentalmente o anche operativamente? La risposta la sappiamo: tante, troppe. E lavorare, più che un privilegio, a volte diventa una condanna

Advertisement - Continue Reading Below

John Maynard Keynes, economista britannico vissuto nella prima metà del Novecento, aveva previsto che nel 2030 il monte ore di lavoro alla settimana sarebbe stato pari a 15 e che lo standard di vita occidentale sarebbe stato notevolmente più alto rispetto a quello degli anni Trenta: un'utopia, direte voi, ma in parte aveva ragione. Infatti Paesi come gli Sati Uniti e il Regno Unito sono cinque volte più ricchi rispetto a 100 anni fa: ma il lavoro pesa sulle nostre vite come mai prima d'ora. 

Più Popolare

In un video del Guardian pubblicato su Internazionale.it che puoi guardare qui, Rutger Bregman, autore del libro Utopia for realists: the case for a universal basic income, open borders and a 15-hour workweek che scrive anche per il giornale olandese De Correspondent, indaga la situazione e arriva a una possibile soluzione, partendo da un dato di fatto: il 37% dei lavoratori britannici pensa di svolgere un lavoro inutile. L'idea di Bregman è semplice: concedere a tutti un reddito base e mantenere solo le occupazioni utili (assistente sociale, insegnante, scienziato). Solo così potremmo recuperare molte ore di tempo e cambiare il modo in cui viviamo. 

Ma che dire delle giornate infinite delle donne, sempre più in equilibrio tra famiglia e lavoro? Da una parte la voglia di avere dei figli, accudirli, affiancarli giorno dopo giorno nella loro crescita. Dall'altra l'ambizione, la sana voglia di riuscire, di avere successo nel proprio lavoro. E il tempo per sé sfuma, vola via fagocitato dagli innumerevoli impegni quotidiani. Ne avevamo parlato con Beatrice Lorenzin, ministro della salute con il chiodo fisso del benessere femminile: leggi qui la nostra intervista.  

More from Gioia!:
Trend
CONDIVIDI
I consigli di Acqua Mood per scattare bellissime foto flat lay per Instagram
Dalla scelta degli oggetti da fotografare alle luci giuste, ecco come farsi notare con scatti perfetti.
Trend
CONDIVIDI
Change: le foto della mostra by Fabrizio Ferri di Marie Claire #Likes per la MFW
Dal 18 al 26 settembre... CHANGE
Marie Claire #likes, la mostra alla Milano Fashion Week
Trend
CONDIVIDI
Marie Claire festeggia la Milano Fashion Week con una speciale edizione di #Likes
Un numero da non perdere di #Likes e una mostra firmata dal fotografo Fabrizio Ferri dedicata al passaggio di testimone tra genitori e...
Come capire se un collega stressato con la comunicazione non verbale
Trend
CONDIVIDI
Come capire se il collega seduto davanti a te è stressato
Lavorare in un ambiente rilassato e favorire un clima disteso tra colleghi è molto più importante di quanto tu abbia mai pensato
Trend
CONDIVIDI
5 ragioni per cui l'iPhone 8 e l'iPhone X sono il futuro
10 anni dopo il primo iPhone Apple festeggia con la nuova generazione del telefonino che promette di cambiare (di nuovo) tutto
Trend
CONDIVIDI
Viaggi di nozze: meglio l'Italia o l'estero?
Il nostro Paese ne ha di gioielli da scoprire (la Sardegna, la Sicilia, Venezia...), ma anche il resto del mondo non scherza!
Trend
CONDIVIDI
Sai cos'è un bullet journal?
Come si fa l'originale agenda fai da te, per affrontare il rientro in modo creativo
Trend
CONDIVIDI
Rientro difficile? 5 suggerimenti per ritrovare il sorriso
Se sei triste per il ritorno al lavoro e alla quotidianità, queste attività possono farti recuperare il buonumore
Come cambiare lavoro
Trend
CONDIVIDI
Come cambiare lavoro senza perdere tutto quello che hai fatto finora
Cambiare lavoro non è facile, ma nemmeno impossibile: alcuni consigli pratici possono esserti di aiuto
libri-personalizzati-storie-cucite-inventa-lavoro
Trend
CONDIVIDI
Realizzare libri su misura è un lavoro bellissimo
Patrizia e Luisa hanno fondato Storie cucite, una casa editrice che realizza libri artigianali per bambini e adulti