Se Mark Zuckerberg copre la webcam del pc dobbiamo farlo anche noi?

Nel festeggiare i 500 milioni di utenti Instagram, l'uomo che ha inventato Facebook rivela involontariamente qualcosa che proprio non ci aspettavamo

Più Popolare

Mark Zuckerberg è l'uomo che, indubbiamente, grazie a Facebook su di noi ne sa parecchio. Dunque, che proprio lui abbia coperto con del nastro adesivo la webcam e il microfono del suo computer getta un'ombra inquietante sulla nostra privacy: davvero qualcuno ci può spiare attraverso il computer che sta sulla nostra scrivania?

Advertisement - Continue Reading Below

La rivelazione del suo stratagemma pro privacy Zuck l'ha fatta postando su Facebook una foto in cui festeggia lo straordinario traguardo di Instagram, il social network fotografico che ha raggiunto e superato i 500 milioni di utenti, 300 milioni dei quali lo usano tutti i giorni.  Il computer sullo sfondo non lascia dubbi, webcam e microfono sono messi fuori uso con un rimedio fai da te (e pare che la scrivania sia proprio la sua, quella da cui ha fatto altri annunci ufficiali). La cosa non è sfuggita alla Rete, che ha lanciato un warning globale. Chi ci spia attraverso il nostro pc?

Più Popolare

Zuckerberg in effetti non è il primo: Edward Snowden ci aveva già messi in guardia, e persino James Comey, direttore dell'Fbi, ha dichiarato di coprire l'obiettivo per evitare di essere spiato, stratagemma che ha copiato a «qualcuno più intelligente di lui». E il rischio non riguarda solo i potenti: nel 2013 Miss Teen Usa, Cassidy Wolf, è stata vittima di "sextortion", un'estorsione a sfondo sessuale da parte di un 19enne studente di informatica che l'aveva fotografata (pare nuda) nella sua stanza. Il tutto senza che nessuna luce della webcam si accendesse, dichiarò a suo tempo l'ignara e sconcertata miss. Stanato (e poi arrestato) dall'Fbi, il ragazzo pare avesse ben 150 computer sotto il suo controllo.

La stessa Fbi pare abbia usato sistemi che permettono di hackerare le webcam e spiare obiettivi ben precisi, un lavoretto alla portata anche di molti hacker ed estorsori. Dunque, il rischio non sembra essere così remoto. Che ci sia da dare retta a Mr Zuck, che pare sia davvero paranoico per quel che riguarda le webcam? In effetti, chi più di lui può saperne in materia? Nel dubbio, un pezzetto di nastro adesivo non trasparente (ma c'è chi usa anche i cerotti) e passa la paura.

More from Gioia!:
Trend
CONDIVIDI
La Prima della Scala 2017 emozione senza fine: quando e chi sarà in scena?
Sta per arrivare uno degli appuntamenti mondani più attesi dell'anno, la Prima della Scala: quest'anno in scena il capolavoro di Umberto...
Cosa fare a Milano nel weekend: Duomo
Trend
CONDIVIDI
Cosa fare a Milano nei weekend di dicembre?
Mostre, mercatini, eventi, nuovi locali e molto altro ancora: gli spunti per il tempo libero in città
Trend
CONDIVIDI
Passare il Capodanno 2018 a Milano potrebbe essere l'idea del secolo: mille eventi da non perdere
Abbiamo raccolto per te le migliori proposte per trascorrere un Capodanno davvero super!
Trend
CONDIVIDI
Cosa regalare alla persona più smart e connessa che conosci?
Dalle cuffie wireless più connesse del pianeta, ai kit pensati per avere una casa smart al 100%
Trend
CONDIVIDI
Come fare finta di non avere letto un WhatsApp + tutto quello che non sai sulle chat e che dovresti sapere
Usiamo sempre Whatsapp ma non la sfruttiamo al meglio: ad esempio sapevi che puoi salvare una chat sulla home dello smartphone?
Trend
CONDIVIDI
Le offerte più imperdibili del Black Friday sono 10 e le trovi su Amazon
Tempo di shopping folle a prezzi inimmaginabili
Trend
CONDIVIDI
10 addobbi ops 10 modi facilissimi di arredare la casa per Natale
Il conto alla rovescia è già iniziato
Trend
CONDIVIDI
C'è un momento preciso della vita che secondo gli esperti è quello perfetto per essere assunte. Ci siete?
Se sei alla ricerca di un lavoro, ti conviene guardare anche l'orologio. Per una ragione ben precisa
Come diventare un buon capo, le qualità da coltivare
Trend
CONDIVIDI
Come diventare un buon capo?
La leadership, vera o presunta, non basta
Trend
CONDIVIDI
3, 2, 1...Elle Active! Il programma definitivo della seconda edizione
Due giornate con Elle Italia, sabato 11 e domenica 12 novembre, che animeranno l'Università degli Studi di Milano e offriranno corner...