5 cose che devi sapere sullo spritz

Dalla sua ricetta ufficiale alla storia, tutte le curiosità sul famoso aperitivo di origine veneta che è diventato l'aperitivo estivo per eccellenza e super cool 

Vuoi il caldo, complice magari anche l'orario ridotto al lavoro, e in estate si moltiplicano gli appuntamenti per un aperitivo con le amiche, che magari non vedi da tanto, oppure con i colleghi. Relax, buona compagnia... ma cosa bere? Il cocktail più famoso per l'aperitivo, diffuso ormai ovunque, è lo spritz. Se vuoi conoscerlo meglio, ecco 5 curiosità (che forse non conoscevi).

Advertisement - Continue Reading Below

Spritz: storia

Lo spritz è un aperitivo tipico del Veneto. La sua storia risale all'Ottocento, nel pieno dell'Impero austro-ungarico: secondo la tradizione i soldati austriaci, che trovavano il vino veneto troppo alcolico, chiedevano agli osti di allungarlo con un goccio - da spritzen, il verbo che significa spruzzare - di acqua. In seguito, intorno agli anni 20 e 30 del Novecento, tra Padova e Venezia nasce il cocktail vero e proprio.

Spritz: ingredienti

Lo spritz si prepara con due ingredienti fondamentali: un bitter (un liquore come Aperol o Campari, ma anche Select, China Martini o Cynar) e un vino bianco frizzante, solitamente un prosecco. Quando lo ordini fai presente al barista il tipo di bitter che vuoi al suo interno: di solito si tratta di Aperol, che è un po' più dolce e di colore arancio, oppure di Campari, dal gusto un po' più amarognolo e di colore rosso. A questi ingredienti bisogna poi aggiungere acqua frizzante oppure seltz. Per guarnire infine si può usare una fettina d'arancia.

Advertisement - Continue Reading Below

Spritz: ricetta

La ricetta dello spritz è molto semplice, ne esistono due versioni: la prima, quella dell'International Bartenders Association, prevede l'uso di 6 cl di prosecco, 4 cl di Aperol e una spruzzata di seltz. Invece la ricetta tradizionale veneziana si prepara unendo 1/3 di vino bianco frizzante, 1/3 di bitter, e 1/3 di acqua frizzante. Basta versare i primi due ingredienti in un bicchiere con un po' di ghiaccio, unire il tutto, completare con l'aggiunta di acqua frizzante/soda/seltz e il tuo spritz è pronto. Ok, questa è la ricetta, ma...se ti stai chiedendo quante calorie contiene uno spritz, sappi che in un bicchiere di aperitivo a base di Aperol ne troverai 90.

Spritz: abbinamenti

Altro che patatine e olive come abbinamento! Il miglior accompagnamento per un aperitivo a base di spritz è il tramezzino veneziano: dalla classica forma triangolare questi spuntini sono i migliori, anche considerata l'abbondanza della farcitura. Da quelli a base di tonno e cipolline (il tradizionale) a quelli con funghi e prosciutto, aggiungici una buona quantità di maionese e il gioco è fatto. Scegli il ripieno che preferisci, ad una condizione: non devi pensare alle calorie (200-300 a tramezzino, dipende dagli ingredienti)!

Advertisement - Continue Reading Below

La differenza tra spritz e pirlo

Ti sarà sicuramente capitato di bere il pirlo, un altro famoso aperitivo a base di vino bianco. Ma che differenza c'è con lo spritz? Innanzitutto l'origine: se lo spritz infatti è di origine veneta, il pirlo si beve a Brescia e in provincia. Se vuoi seguire la ricetta tradizionale devi prepararlo con il vino bianco fermo e il Campari, anche se ultimamente si usa prepararlo con l'Aperol, che è meno alcolico. Ne esiste ovviamente una versione più moderna a base di vino bianco frizzante. Un'altra curiosità: se ti trovi in Alto Adige per ordinare l'aperitivo non devi chiedere lo spritz, che in quella zona si usa intendendo il vino allungato con l'acqua frizzante, ma il veneziano.

More from Gioia!:
Courtesy Salone del Mobile. Milano
Trend
CONDIVIDI
Salone del Mobile 2017, pronti ai posti, via!
Guida pratica in 6 punti al Salone del Mobile 2017, appuntamento imperdibile a Milano Rho Fiera dal 4 al 9 aprile 2017
Trend
CONDIVIDI
Un concept store tutto per Alcantara®
Nuove vetrine a Milano, dove scoprire il soft touch e le mille applicazioni di questo materiale tra moda, lifestyle e nuove tecnologie
apple-iphone-7-rosso-red-special-edition
Trend
CONDIVIDI
Perché Apple lancia un iPhone 7 rosso?
Il motivo ha a che fare con Bono degli U2 e con la lotta all'Aids
Giornata mondiale della poesia
Trend
CONDIVIDI
10 poesie d'amore da condividere su Whatsapp
Il 21 marzo è la Giornata mondiale della Poesia: ecco i versi poetici più belli da dedicare a chi ami e come pagare il caffè con una poesia
caffe-gratis-poesia-julius-meinl
Trend
CONDIVIDI
Pagheresti un caffè con una poesia?
Per la Giornata della Poesia del 21 marzo nelle caffetterie Julius Meinl torna Pay with a Poem: ordina un caffè o un tè e pagalo in versi
frasi-celebri-sulla-cattiveria
Trend
CONDIVIDI
7 frasi celebri sulla cattiveria della gente
Condividi queste frasi su Whatsapp con la persona che ti ha ferita per farla riflettere sulla sofferenza che ti ha causato
mo-te-lo-spiego-a-papa-sorpresa
Trend
CONDIVIDI
Festa del papà: 12 idee regalo last minute
Ti sei ridotta all'ultimo momento? Prendi ispirazione da queste idee originali e divertenti per trovare il regalo giusto per il tuo papà
FridaMoji, le emoji ispirate a Frida Khalo
Trend
CONDIVIDI
Dillo con Frida Kahlo e le sue FridaMoji
Se ami la pittrice Frida Kahlo, non potrai fare a meno di queste nuove emoji nei tuoi messaggi!
san-patrizio-2017-dove-festeggiare-italia
Trend
CONDIVIDI
È San Patrizio, pronta a vestirti di verde?
Dall'Irlanda all'Italia, tutto il mondo festeggia il Saint Patrick Day: ecco tutte le buone occasioni per festeggiare
mindfulness-lavoro-meditazione-stress
Trend
CONDIVIDI
10 frasi bellissime del Dalai Lama da condividere
Le frasi celebri del Dalai Lama sulla vita, sull'amore e la felicità da dedicare alle persone che ami e da condividere su Whatsapp