Shopping online, i consigli di Google per fare acquisti senza farti fregare

Il 7 febbraio è il Safer Internet Day, ma quanto ne sai di sicurezza online, per esempio quando fai shopping sui siti fashionisti, ma non solo? Ecco i consigli di Google per tenere al sicuro i tuoi dati e i tuoi soldi

Più Popolare

Shopping online: hai presente parole come hacker, phishing, password o scam? Oggi, però ci capita più spesso di avere a che fare con questi rischi, anche perché secondo gli ultimi dati, l'87% degli italiani ha fatto acquisti online.

Advertisement - Continue Reading Below

Domande che ci siamo fatti tutti: il sito o la app dello store su cui stiamo per acquistare sono affidabili? Nella maggior parte dei casi le transazioni online vengono portate a termine senza problemi, ma talvolta comportano rischi.

Più Popolare

Per difenderci, tanto per iniziare importante che ciascuno di noi faccia la sua parte: per questo, in occasione del Safer Internet Day del 7 febbraio, Google ci invita a dedicare del tempo per verificare le impostazioni dei nostri account facendo un security check-up su g.co/SecurityCheckup, mentre per altri suggerimenti sulla sicurezza online si può visitare www.google.com/safetycenter

Ma anche dietro le quinte una serie di strumenti ci proteggono mentre navighiamo sul web, spesso senza che ce ne accorgiamo. Approfittiamo del Safer Internet Day per scoprirne alcuni, oltre a qualche suggerimento di Google per fare shopping online in sicurezza e tenere i propri dati al sicuro.

Advertisement - Continue Reading Below

Attenti a quel sito

Avete mai fatto clic su un link e visto apparire un avviso in rosso, come questo?

È opera di Safe Browsing (Navigazione Sicura), che suggerisce di non visitare un sito perché potrebbe contenere qualcosa di "pericoloso", come malware o truffe che usano il phishing. In maniera non molto diversa da quello che accade quando restituiamo i risultati sul motore di ricerca, Safe Browsing individua contenuti pericolosi che potrebbero produrre effetti indesiderati o danni al vostro dispositivo e ai vostri dati. È un lavoro difficile: Google mostra decine di milioni di avvisi ogni settimana su oltre 2 miliardi di dispositivi.

Advertisement - Continue Reading Below

Come scaricare solo App sicure

Con miliardi di utenti e dispositivi Android, i sistemi automatizzati sono essenziali per proteggere le persone in tempo reale. Per questo Google ha creato App analyzer, una versione modificata di Safe Browsing che si occupa di cercare app pericolose su Google Play o altri app store o sul web, e avvisa gli utenti prima che la installino. Se l'app non supera il test non viene ammessa su Google Play.

Più Popolare

Un ulteriore livello di protezione presente sui dispositivi Android è il servizio di protezione contro applicazioni dannose. Ogni giorno, questo sistema verifica oltre 6 miliardi di app su 400 milioni di dispositivi, a caccia di app potenzialmente dannose. Effettua controlli quando scaricate una app; inoltre, verifica che il dispositivo rimanga in buono stato effettuando controlli regolari e se qualcosa non va, può rimuovere l'applicazione da remoto.

Come creare una password sicura

I dati di un recente sondaggio che Google ha commissionato a YouGov mostrano che più della metà dei millennial italiani (55%) ha utilizzato la stessa password per alcuni o per la maggior parte dei propri account, il 19% ha usato la parola password o una serie di numeri in sequenza come password d'accesso. Segnali che ci ricordano come sia importante comprendere i fondamentali di un comportamento sicuro online e imparare a tenere al sicuro i propri dati.

Le password sono il primo strumento di difesa contro i crimini informatici. È bene usare una password diversa per ogni account come l'email o lo store online. Più lunga e articolata è la password, più è difficile da indovinare. Problemi a ricordarle tutte? Un metodo può essere quello di pensare a una frase che sapete solo voi e adattarla al sito web per ricordarla più facilmente. In alternativa, la gestione delle password in Chrome e Smart Lock su Android aiutano a risolvere questo problema: ricordano le password per voi. La sicurezza è questione di livelli: un ulteriore livello di sicurezza, come la verifica in due passaggi, è uno strumento altrettanto utile.

Advertisement - Continue Reading Below

Quando accedete ai suoi servizi, Google fa anche di più: state usando lo stesso telefono di sempre? Vi state collegando da un posto da cui abitualmente vi collegate o si tratta di una località dove non siete mai stati prima, magari dall'altra parte del mondo?

Se Google ha il minimo sospetto che qualcosa non vada, vi farà qualche domanda per prevenire violazioni, inviando notifiche sul vostro cellulare e email cosicché possiate agire prontamente e confermare che siete proprio voi.

Più in generale:

Se è troppo bello per essere vero…

In genere è così. Confrontate il prezzo trovato con quello di articoli simili venduti altrove. Se il prezzo è molto diverso, prestate attenzione. Fate ricerche sul venditore e ponete domande sulle condizioni dell'articolo. Se un sito offre prodotti molto scontati, contiene gravi errori ortografici o grammaticali e utilizza immagini di scarsa qualità del sito ufficiale del proprietario del brand, potrebbe vendere prodotti contraffatti.

Non inserire mai informazioni personali su siti sospetti

Se su un sito vi vengono chieste informazioni personali non necessarie per l'acquisto di un prodotto o per ricevere un servizio (per esempio, dati del conto bancario, risposte alla domanda di sicurezza o password), diffidate del sito perché questo tipo di richieste di informazioni potrebbe indicare di un tentativo di phishing.

Alcuni siti potrebbero essere la copia esatta dei siti ufficiali, compresi loghi e testo, ma vengono configurati da truffatori il cui unico scopo è ottenere le tue informazioni personali. Visitate questa pagina per avere suggerimenti su come evitare e segnalare siti di phishing.

Invia le informazioni riservate solo tramite connessioni protette

Cercate la connessione https:// nella barra degli indirizzi (l'icona a forma di lucchetto nella barra degli indirizzi se utilizzate Google Chrome) quando dovete trasmettere informazioni riservate quali il numero di carta di credito o di conto bancario.

Non fare transazioni finanziarie da computer pubblici

Evitate di accedere ad account contenenti dati finanziari riservati (ad esempio conti bancari o di carte di credito oppure siti web di e-commerce) da computer pubblici o condivisi. Se accedete a tali informazioni da computer pubblici o condivisi, ricordate di uscire completamente dagli account e di chiudere la finestra del browser quando avete finito.

More from Gioia!:
Trend
CONDIVIDI
Dietro l'obiettivo: 3 mostre fotografiche da non perdere
Vivian Maier a Genova, Steve McCurry a Siracusa ed Eugene Richards negli Usa: approfitta delle vacanze per vedere le loro foto
Trend
CONDIVIDI
Sai come si fotografano i fuochi d'artificio con lo smartphone?
Che bellezza quel tripudio di luci: se vuoi catturare il momento, qui ti diamo alcune dritte per ottenere i risultati migliori
Come lavorare meglio e stare meglio: le risposte a Elle Active!
Trend
CONDIVIDI
Come fare in modo che i buoni propositi pre ferie si avverino al rientro dalle vacanze
Essere soddisfatte sul lavoro significa essere donne felici, anche di questo si parlerà a Elle Active!, il forum delle donne attive in...
Ferragosto  a Milano cosa fare: l'iniziativa dei City Angels
Trend
CONDIVIDI
Ferragosto in città, perché non passarlo con i City Angels?
Il 15 agosto a Milano, grazie ai City Angels, sarà una giornata da dedicare alla solidarietà
marie claire e il numero speciale dedicato al cinema e al festival di venezia
Trend
CONDIVIDI
Marie Claire celebra il mondo del cinema con un numero in edicola da collezionare
Alba Rohrwacher, Kasia Smutniak, Jasmine Trinca e Vittoria Puccini sono le cover girl dell'edizione anniversario di Marie Claire
Esta USA
Trend
CONDIVIDI
Sai come ottenere il visto per gli Stati Uniti?
Tutte le informazioni necessarie per ottenere l'Esta Usa, il visto elettronico che ti serve per viaggiare negli Stati Uniti
tormentoni-estate-2017-guida-pratica
Trend
CONDIVIDI
Quest'estate mai più senza...
Stessa spiaggia, stesso mare? Può andare, ma i tormentoni cambiano: ecco di cosa parleranno tutti sotto l'ombrellone nell'estate 2017
Come lavorare meglio: elle active 2017
Trend
CONDIVIDI
Come lavorare meglio e stare benissimo? Le risposte a Elle Active!
Elle Active!, il forum delle donne attive: appuntamento l'11 e il 12 novembre 2017 a Milano, per due giorni di coaching, incontri e...
Una vigna in Sicilia
Trend
CONDIVIDI
La Sicilia è un gioiello anche a tavola: 10 vini siciliani da scoprire
I vini siciliani sono pregiati e ricercatissimi: scopri quali sono i migliori bianchi e rossi che devi conoscere
Trend
CONDIVIDI
Amatrice (quasi) un anno dopo: il centro Italia ha ancora bisogno di aiuto
Dopo le scosse che hanno colpito lo scorso anno Amatrice e il Centro Italia è il momento di ripartire: tante le iniziative benefiche (e i...