Diritti umani, il significato della Giornata mondiale e le iniziative 2016

Ecco perché nella giornata del 10 dicembre ogni anno si celebrano i diritti umani: scopri le iniziative targate Amnesty International e tutti gli altri eventi in Italia

Più Popolare

Ogni anno il 10 dicembre in tutto il mondo ricorre la Giornata mondiale dei diritti umani, una celebrazione istituita nel 1950 durante il 317mo meeting globale dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite: in tale occasione infatti fu firmata una risoluzione che invitava tutti gli Stati membri a celebrare questa ricorrenza.

Da allora in tutto il mondo quindi vengono organizzati eventi ad hoc e tradizionalmente vengono assegnati due premi: il premio delle Nazioni Unite per i diritti umani, assegnato a New York, e il premio Nobel per la pace, vinto quest'anno dal presidente della Colombia Juan Manuel Santos, assegnato ad Oslo.

Advertisement - Continue Reading Below

Giornata mondiale dei diritti umani: perché il 10 dicembre?

La data, 10 dicembre, è stata scelta per ricordare la proclamazione da parte dell'Assemblea generale delle Nazioni Unite della Dichiarazione universale dei diritti umani, avvenuta il 10 dicembre 1948. La dichiarazione, firmata a Parigi, sancisce ufficialmente i diritti civili, politici, economici, sociali e culturali propri di ogni persona.

Più Popolare

Giornata mondiale dei diritti umani: #corriconme

Per l'edizione 2016 della Giornata mondiale dei diritti umani Amnesty International, l'organizzazione non governativa internazionale fondata nel 1961 e impegnata da sempre nella difesa dei diritti umani, sostiene la causa dei dissidenti Edward Snowden negli USA (protagonista di un film di Oliver Stone attualmente in programmazione nelle sale di tutta Italia), Bayram Mammadov e Giyas Ibrahimov in Azerbaijan, Máxima Acuña in Perù, Ilham Tohti in Cina e le vittime di sparizione forzata in Egitto, tra cui il nostro connazionale Giulio Regeni.

Per questo è stata istituita Write for Rights 2016, la maratona mondiale di raccolta firme che Amnesty International svolge ogni anno in occasione del 10 dicembre in favore di persone che in ogni parte del mondo subiscono violazioni dei diritti umani. Ambassador ufficiali del progetto sono Chef Rubio e Piotta. È possibile partecipare alla campagna di raccolta firme su amnesty.it e usando l'hashtag #corriconme

Giornata mondiale dei diritti umani - Le altre iniziative

Mercato Centrale Firenze

Il 10 dicembre 2016 Mercato Centrale Firenze (mercatocentrale.it) accende il Natale con il progetto Write for Rights, promosso da Amnesty International (amnesty.it): con una raccolta firme MCF e Amnesty intendono sensibilizzare quanti scelgono la piazza di Mercato nella giornata mondiale per i diritti umani, dalle 10 alle 19. Alle ore 11 sulla terrazza del ristorante Tosca si tiene una conferenza pubblica per stimolare una riflessione sui diritti umani e l'impegno civile, che, tra gli altri, vede gli interventi di Umberto Montano, presidente di Mercato Centrale Firenze, Antonio Marchesi, presidente di Amnesty International Italia, Arturo Galansino, direttore generale di Fondazione Palazzo Strozzi e curatore della mostra Ai Weiwei. Libero. Inoltre negli spazi al 1° piano della struttura si possono ammirare dieci grandi fotografie della serie Study of Perspective e in un'area dedicata i ritratti in Lego dei protagonisti della campagna 2016 Write for Rights. Tutte le opere sono dell'artista Ai Weiwei che per l'ONG è stato Ambasciatore di Coscienza nel 2015.

Palazzo Strozzi

Palazzo Strozzi (palazzostrozzi.org),nell'ambito della mostra Ai Weiwei. Libero (fino al 22 gennaio 2017), organizza visite guidate gratuite (su appuntamento e previo acquisto del biglietto) con l'illustrazione di una selezione di opere e un approfondimento sui diritti umani.

More from Gioia!:
Trend
CONDIVIDI
Auguri 500! 60 anni e non sentirli: la storia di un'auto mitica
Nata nel 1957, la Fiat 500 quest'anno compie 60 anni: per il suo valore culturale e artistico è finita persino al MoMA di New York
Elle e il MIT di Boston per un master di moda e lusso
Trend
CONDIVIDI
Vuoi lavorare nella moda e nel lusso? C'è un corso che fa per te
Elle International Fashion & Luxury Management Program si rivolge a giovani professionisti nei settori della moda e del lusso di tutto...
Trend
CONDIVIDI
Amatrice (quasi) un anno dopo: il centro Italia ha ancora bisogno di aiuto
Dopo le scosse che hanno colpito lo scorso anno Amatrice e il Centro Italia è il momento di ripartire: tante le iniziative benefiche (e i...
Trend
CONDIVIDI
Books & Pets, contro l'abbandono
Quando la sensibilizzazione parte da una foto
Caccaro complementi arredo design su misura
Trend
CONDIVIDI
Caccaro reinventa il modo di arredare la casa
La rivoluzione del complemento d'arredo di design
Trend
CONDIVIDI
Due grandi fotografi in mostra: Steve McCurry e Vivian Maier
A Siracusa (ex Convento San Francesco d'Assisi) e a Genova (Palazzo Ducale) in mostra i lavori dei due artisti
Best of Italy di Coincasa diventa realtà: il design si porta in tavola
Trend
CONDIVIDI
Best of Italy di Coincasa diventa realtà
Caraffe e bicchieri di design: presentate le collezioni firmate da Lanzavecchia + Wai, Zanellato/Bortotto e Matteo Cibic per Best of Italy...
Trend
CONDIVIDI
5 esperienze da fare prima di avere 30 anni
Sei sempre in tempo ovviamente, ma alcune cose puoi farle in tranquillità solo quando sei ancora under 30
bar-per-bambini-con-area-attrezzata
Trend
CONDIVIDI
A Milano il bar per famiglie è un'idea geniale
Il primo locale adatto a tutta la famiglia dove le mamme non si annoiano più: il Mom's The Family Bar è davvero un MUST
Il menu del ristorante letto da un nutrizionista
Trend
CONDIVIDI
Cosa ordina un nutrizionista al ristorante?
Sì alla condivisione dei piatti, no ad arrivare affamata: i trucchi per mangiare al ristorante e essere felice (oltre che in forma)