12 consigli utili per fare carriera nel mondo della moda

E no, non serve ri-guardare Il diavolo veste Prada: ecco le dritte che ti serviranno per avere successo

Più Popolare

Hai inviato curricula e fatto colloqui per intraprendere una carriera nel mondo della moda e ora? È arrivato uno stage? Un'idea di quello che devi fare te la può dare il film Il diavolo veste Prada, ma non basta. Avrai molto da imparare e su cui lavorare, soprattutto su di te. Non importa quale sia la tua posizione, ecco le 12 dritte giuste per avere successo.

1. Non aver paura di fare domande

Sempre, sempre, sempre dovete chiedere a ogni dubbio o incertezza. Impossibile sapere tutto e, a essere onesti, non sai tante cose ancora. Questo è del tutto normale! I tuoi capi ti rispetteranno di più se sei curiosa/o e se farai le cose nel modo giusto, invece di sorvolare e ottenere pessimi risultati. 

Advertisement - Continue Reading Below

2. Prendi l'iniziativa

Non aspettare che qualcuno ti chieda di fare qualcosa: devi anche prevedere che cosa è necessario e farlo - sarà un punto in più a favore della tua carriera.

3. Pensa al tuo atteggiamento

Ogni giorno ti preoccupi del look per andare in ufficio ma - ricordalo - tutti i capi di Gucci di questo mondo non faranno la differenza se il tuo atteggiamento è pessimo. In primis, devi saper lavorare in gruppo: un buon atteggiamento ti porterà al successo più velocemente di qualsiasi paio di scarpe.

Più Popolare

4. Fai di più di quello che la tua posizione richiede

Non dovete fare solo le mansioni quotidiane e basta. Dovete andare al di là e svolgere anche altri compiti non legati solo ed esclusivamente alla vostra posizione, rendendovi indispensabili per il gruppo. Questo significa più lavoro, perché l'industria della moda ruota intorno a vari settori e ha bisogno di persone versatili.

5. Padroneggia l'arte del networking

Nella moda, questa è un'abilità fondamentale. Prova ad andare a un evento del settore da sola/o, senza i colleghi, necessariamente si è costretti a relazionarsi con altre persone. Questo mondo può sembrare enorme, ma in realtà è piuttosto piccolo, non si sa mai chi si incontra e, soprattutto, potresti in futuro lavorare con le persone che ora incontri agli eventi. Il networking e i rapporti all'interno dell'azienda contano non poco, ma ricordati di tutto quello che c'è fuori!

6. Esalta la tua personalità

Non è il momento di essere timidi. Fai emergere la tua personalità: è quello che conta per distinguerti davvero dagli altri.  

7. Fai sacrifici

Questo non vuol dire che devi incatenarti alla scrivania ma, nei primi due anni di lavoro, è necessario mettere al primo posto il lavoro e fare sacrifici.  

8. Costruisci la tua professionalità anche sui social media

Instagram, Snapchat, Twitter e Facebook sono tutti strumenti importanti per aiutare a far conoscere la tua professionalità, ma vanno usati saggiamente. Possono essere un'arma a doppio taglio se emerge un'idea poco professionale di te, soprattutto ora con Snapchat. Buona regola generale: non pubblicare nulla da nessuna parte se è contro la politica aziendale.

9. Chiedi un feedback

Le opinioni degli altri colleghi e soprattutto dei capi sono importanti: chiedi feedback sulle tue prestazioni di lavoro e fai domande sui giudizi negativi per migliorare. Ascoltare, ascoltare, ascoltare tutti i feedback e prenderne nota in modo da poter migliorare dove necessario.

10. Ruba i segreti del mestiere da chi ha più esperienza

Se stai lavorando con dei veterani del settore, che hanno già collezionato anni di esperienza, chiedi consigli e ruba i segreti del mestiere. Loro possono insegnarti molte cose che non troverai di certo su Google.  

11. Resta al passo con le novità 

Con il settore in continua evoluzione, è importante tenere il passo con tutte le ultime notizie di moda, i cambiamenti, le tendenze e le It-girl del momento: è importante sapere tutto per non restare indietro.

12. Mantieni la calma e sii sicura/o di te

Anche se ti capita di non avere la minima idea di quello che stai facendo, mantieni la calma e ostenta sicurezza, mai perdere il controllo.

Da: HarpersBAZAAR
More from Gioia!:
Trend
CONDIVIDI
Change: le foto della mostra by Fabrizio Ferri di Marie Claire #Likes per la MFW
Dal 18 al 26 settembre... CHANGE
Marie Claire #likes, la mostra alla Milano Fashion Week
Trend
CONDIVIDI
Marie Claire festeggia la Milano Fashion Week con una speciale edizione di #Likes
Un numero da non perdere di #Likes e una mostra firmata dal fotografo Fabrizio Ferri dedicata al passaggio di testimone tra genitori e...
Trend
CONDIVIDI
5 ragioni per cui l'iPhone 8 e l'iPhone X sono il futuro
10 anni dopo il primo iPhone Apple festeggia con la nuova generazione del telefonino che promette di cambiare (di nuovo) tutto
Trend
CONDIVIDI
Viaggi di nozze: meglio l'Italia o l'estero?
Il nostro Paese ne ha di gioielli da scoprire (la Sardegna, la Sicilia, Venezia...), ma anche il resto del mondo non scherza!
Trend
CONDIVIDI
Sai cos'è un bullet journal?
Come si fa l'originale agenda fai da te, per affrontare il rientro in modo creativo
Trend
CONDIVIDI
Rientro difficile? 5 suggerimenti per ritrovare il sorriso
Se sei triste per il ritorno al lavoro e alla quotidianità, queste attività possono farti recuperare il buonumore
Come cambiare lavoro
Trend
CONDIVIDI
Come cambiare lavoro senza perdere tutto quello che hai fatto finora
Cambiare lavoro non è facile, ma nemmeno impossibile: alcuni consigli pratici possono esserti di aiuto
libri-personalizzati-storie-cucite-inventa-lavoro
Trend
CONDIVIDI
Realizzare libri su misura è un lavoro bellissimo
Patrizia e Luisa hanno fondato Storie cucite, una casa editrice che realizza libri artigianali per bambini e adulti
Trend
CONDIVIDI
Smart working: come non affogare nelle cose da fare
Eccoti svelate le tecniche per trovare la giusta motivazione e trasformare il lavoro da casa in un sogno; sì, anche se non sei una tipa...
Coaching per avere soddisfazione sul lavoro
Trend
CONDIVIDI
Trova il lavoro che ami affidandoti a un coach
Se hai il dubbio di aver sbagliato tutto (professionalmente parlando) e non sei felice sul luogo di lavoro qualche seduta di coaching...