Con l'e-commerce e il made in Italy Paola Marzario ha un lavoro di successo

Paola, appassionata di tecnologia, grazie a Brandon, la start up che ha fondato, aiuta le aziende italiane a vendere i loro prodotti sul mercato mondiale

Più Popolare

«Ho cominciato facendo pratica nel campo del diritto informatico, ma intorno ai trent'anni mi sono avvicinata al settore dell'e-commerce e mi sono appassionata, tanto da farne un lavoro», dice Paola Marzario, 36 anni, una laurea in Giurisprudenza e un master in Marketing. Nel 2012 ha fondato Brandon, la società che vende online nel mondo marchi del made in Italy (brandonferrari.com). 

Advertisement - Continue Reading Below

Come è nato il progetto?

Mi è sempre piaciuto mettere in pratica le mie idee: la mia prima startup, Italia Casting, risale  a quando ero studentessa in Bocconi e creava un trait d'union tra le mie compagne in cerca di lavori temporanei e le manifestazioni in Fiera a Milano. Anche Brandon è nata dall'intuizione che non esisteva ancora un collegamento tra brand italiani e mercato sul web, unita al desiderio di intraprendere una nuova avventura.

Più Popolare

Di che cosa si occupa la società?

Selezioniamo e distribuiamo prodotti di moda, design e food che appartengono a marchi del made in Italy, aiutando così le aziende a sfruttare al meglio le potenzialità dell'e-commerce.

Quali difficoltà ha incontrato?

La diffidenza delle aziende quando si tratta di affacciarsi a un mercato online.

Quanto ha investito all'inizio?

Ho avviato la società solo con i miei risparmi, circa 20.000 euro. Nel tempo si sono aggiunti altri investitori con i quali ho ampliato il business e i contatti.

Ritorno economico?

Superiore alle più rosee aspettative: abbiamo chiuso  il 2015 con un fatturato di oltre 5 milioni di euro.

Nuove iniziative?

Abbiamo appena lanciato Les Sophistiques (lesophistiques.com) e Isabella Roma (isabellaroma.com) due brand che venderemo solo online. Inoltre abbiamo concluso l'accordo con il più importante sito di flash sale (vendite lampo) cinese (vip.com).

Progetti?

Mi piacerebbe diventare business angel e aiutare i giovani a realizzare le loro idee.

Vuoi farlo anche tu?

La sede milanese dell'Istituto europeo del design
organizza corsi di fashion marketing, nei quali si
impara a gestire diversi canali di comunicazione,
compresi quelli legati all'online (ied.it). Con
Espero si può intraprendere un percorso
completo di digital marketing per approfondire
tutte le tecniche e gli strumenti utili a mettere in
atto le strategie più effcaci in questo settore
(espero.it). A Milano e a Roma, sono attivi corsi e
workshop di Antezeta, che tengono conto anche
di esigenze individuali (antezeta.it).

Read Next:
REGALI DI NATALE MAMME
Trend
CONDIVIDI
12 regali di Natale per sorprendere la mamma
Non c'è cosa più bella che vedere felice la mamma e con questi pensieri da mettere sotto l'albero l'effetto stupore è garantito
Tania Cagnotto per il progetto Arena Cuffia del Cuore.
Trend
CONDIVIDI
Tania Cagnotto: «Dopo i tuffi, ora ballo»
Volto di un progetto benefico di Arena pro terremotati, dal 21 dicembre l'ex tuffatrice balla in tv in Dance Dance Dance su FoxLife
Trend
CONDIVIDI
16 emoticon che forse usi nel modo sbagliato
Se anche tu come tutti noi usi le emoticon, ecco la guida al significato esatto di 16 "faccine" di cui spesso viene frainteso il significato
giornata-mondiale-diritti-umani
Trend
CONDIVIDI
Diritti umani, una Giornata per difenderli
Il 10 dicembre è la Giornata mondiale dei diritti umani, oggi più che mai importanti: scopri dove e come si celebra in Italia
natale-2016-vip-italiani-albero-di-natale
Trend
CONDIVIDI
Il Natale 2016 dei vip italiani: gli alberi più belli delle star
Da Alessia Marcuzzi a Melissa Satta fino a Elisabetta Canalis, ecco gli alberi di Natale dei vip di casa nostra condivisi su Instagram
frida kahlo ©Lucienne Bloch
Trend
CONDIVIDI
5 cose che non sai su Frida Kahlo, in mostra a Bologna
Scopri tutto quello che c'è da sapere sull'esposizione e le curiosità meno note dell'artista messicana
la rinascente: le vetrine di natale ispirate al teatro alla scala
Trend
CONDIVIDI
Madama Butterfly ispira La Rinascente
Si vestono di kimono e Oriente le vetrine di piazza Duomo dedicate alla Prima della Scala del 7 dicembre 2016
albero-di-natale-dolce-e-gabbana-scala-di-milano-2016
Trend
CONDIVIDI
Alla Prima della Scala l'albero di Natale è D&G
Dolce & Gabbana hanno realizzato un albero ispirato alla tradizione italiana che accoglie gli amanti della lirica alla Scala di Milano
regali di natale 2016 per le amiche
Trend
CONDIVIDI
53 regali di Natale perfetti per le amiche
Dalla gift box per la cura dei capelli ai dolci fino agli accessori, ecco i pensieri che riusciranno a sorprendere le amiche più care
Prima della Scala, cosa c'è da sapere: dai biglietti alla data.
Trend
CONDIVIDI
5 cose che non sapevi sulla Prima della Scala
Vuoi sapere quanto costano i biglietti o che opera è in scena nel 2016? Ecco 5 curiosità sulla Prima scaligera di quest'anno