10 carte di credito esclusive che sono sinonimo di ricchezza

Ecco le carte più esclusive al mondo, quelle che aprono (quasi) tutte le porte: scopri i i privilegi che hanno i super ricchi che le possiedono

Più Popolare

Tutti ormai possediamo almeno una carta di credito (se non più di una come la protagonista di I love shopping) ma non tutte le carte sono uguali! Qui vogliamo parlarvi delle carte di credito più esclusive. Per i comuni mortali la carta di credito è infatti semplicemente un modo per sopperire all'assenza materiale di contanti(nonché, soprattutto per le donne, un simbolo di indipendenza economica), ma per una piccolissima percentuale di persone, rappresenta invece un passepartout per club riservatissimi, dove ricevere trattamenti e servizi privilegiati. Ceto, per alcune carte di credito non occorre avere un patrimonio milionario, ma sarà comunque necessario un invito esplicito di un istituto bancario che garantisca per voi. Ma andiamo a vedere più nel dettaglio quali sono le 10 migliori carte di credito del mondo, quelle dalla reputazione vip.

Advertisement - Continue Reading Below

Partiamo subito dalla più esclusiva: l'American Express Centurion Card, ovvero la carta nera. Realizzata esclusivamente in titanio è sinonimo di ricchezza ai massimi livelli: pensate che per averne diritto sarà necessario versare una quota annuale di 2.500 dollari a cui vanno aggiunti, una tantum, altri 7.500 euro di iscrizione iniziale. Una volta ottenuta questa carta speciale, sarà possibile alloggiare negli hotel più esclusivi del pianeta, avere credito nelle boutique più importanti e ottenere una serie di benefit che solo i possessori possono conoscere nel dettaglio.

Più Popolare

Altra carta di credito molto lussuosa, è certamente la Jp Morgan Chase Palladium, che, come è facile intuire dal nome, è realizzata in palladio e oro. Più «risparmiosa» rispetto alla Black Card (costa meno di 600 euro all'anno) permette di spendere senza limiti.

Altra carta di credito che entra di diritto nella top ten delle migliori card al mondo è di certo la Dubai First Royale Mastercard, realizzata con una cornice d'oro in cui è incastonato un diamante da 0,235 carati: anche in questo caso la carta viene rilasciata soltanto su invito e consente una spesa illimitata.

Aggiungiamo alla lista anche la Stratus Rewards Visa, una delle carte di credito più costose, che è caratterizzata da un colore bianco luminoso e la cui spesa è pari a 1.500 dollari all'anno. Questa carta è pensata soprattutto per gli uomini d'affari costantemente in viaggio, dal momento che offre sconti su voli, noleggio auto e soggiorno negli hotel più lussuosi del mondo.

La regina Elisabetta, invece, resta fedele alla Coutts World Silk Card, una carta usata da Sua Maestà e da altre cento persone in tutto il mondo: la sua particolarità sono i servizi di assistenza costante, oltre all'accesso a numerosi lounge aeroportuali e negozi di lusso (la useranno anche gli altri reali inglesi quando vanno in vacanza?).

Tra le carte di credito più prestigiose troviamo la Visa Infinite, che funziona in Russia, Egitto, Sud Africa, Giordania, Nigeria, Canada e Francia: per ottenere questa card i suoi clienti dovranno avere un conto di almeno 1 milione di dollari.

Impossibile non inserire nell'elenco la Citigroup Black Chairman Card, il cui requisito per ottenerla è far parte del Private Bank Citigroup: costa 500 dollari all'anno, ma offre un limite di credito di 300mila dollari, oltre all'accesso a numerosi jet privati e hotel esclusivi.

Tra le carte di credito American Express più pregiate non possiamo non menzionare la Merrill Accolades American Express, che offre un limite di spesa di 500 mila dollari, oltre a molti vantaggi su hotel, sconti su jet privati e assistenza costante.

Da segnalare anche la Black Brazilian Mastercard, anch'essa attivabile solo su invito, che è stata emessa soltanto in 3.000 esemplari; questa è la carta più importante per chi vive in America Latina.

Chiudiamo la nostra lista con la Natwest Black Mastercard che vanta un limite di spesa massimo di 1,5 milioni di dollari, una carta che solo poche persone al mondo hanno avuto il piacere di avere nel portafoglio.

More from Gioia!:
Trend
CONDIVIDI
Viaggi di nozze: meglio l'Italia o l'estero?
Il nostro Paese ne ha di gioielli da scoprire (la Sardegna, la Sicilia, Venezia...), ma anche il resto del mondo non scherza!
Trend
CONDIVIDI
Sai cos'è un bullet journal?
Come si fa l'originale agenda fai da te, per affrontare il rientro in modo creativo
Trend
CONDIVIDI
Rientro difficile? 5 suggerimenti per ritrovare il sorriso
Se sei triste per il ritorno al lavoro e alla quotidianità, queste attività possono farti recuperare il buonumore
Come cambiare lavoro
Trend
CONDIVIDI
Come cambiare lavoro senza perdere tutto quello che hai fatto finora
Cambiare lavoro non è facile, ma nemmeno impossibile: alcuni consigli pratici possono esserti di aiuto
libri-personalizzati-storie-cucite-inventa-lavoro
Trend
CONDIVIDI
Realizzare libri su misura è un lavoro bellissimo
Patrizia e Luisa hanno fondato Storie cucite, una casa editrice che realizza libri artigianali per bambini e adulti
Trend
CONDIVIDI
Smart working: come non affogare nelle cose da fare
Eccoti svelate le tecniche per trovare la giusta motivazione e trasformare il lavoro da casa in un sogno; sì, anche se non sei una tipa...
Coaching per avere soddisfazione sul lavoro
Trend
CONDIVIDI
Trova il lavoro che ami affidandoti a un coach
Se hai il dubbio di aver sbagliato tutto (professionalmente parlando) e non sei felice sul luogo di lavoro qualche seduta di coaching...
Letture estate 2017
Trend
CONDIVIDI
Perchè quest'estate un libro è il migliore amico che puoi avere
Scopri come diventare anche tu una book hunter e essere protagonista dell'iniziativa #Booksonthebeach di Libreriamo
Trend
CONDIVIDI
Dietro l'obiettivo: 3 mostre fotografiche da non perdere
Vivian Maier a Genova, Steve McCurry a Siracusa ed Eugene Richards negli Usa: approfitta delle vacanze per vedere le loro foto
Trend
CONDIVIDI
Sai come si fotografano i fuochi d'artificio con lo smartphone?
Che bellezza quel tripudio di luci: se vuoi catturare il momento, qui ti diamo alcune dritte per ottenere i risultati migliori