Sai perché i mobili Ikea hanno nomi così strani?

I nomi dei prodotti Ikea sono svedesi, o comunque scandinavi, ok, e questo lo sappiamo tutti, ma come e perché vengono assegnati? Ecco svelato il mistero, che ha a che fare con la dislessia

Più Popolare

Ammettiamolo: da Ikea leggere gli strani nomi dei prodotti è parte del divertimento quando facciamo shopping con l'iconico borsone blu o giallo (tanto cool da ispirare una borsa di Balenciaga), tra un Billy, un Klippan, un Malm e un Pax. Ma vi siete mai chiesti quali strana logica si celi dietro nomi tanto bizzarri? Certo, tutti sappiamo che sono nomi svedesi o scandinavi: quello che non tutti sanno invece è che i 12mila prodotti di Ikea ci regalano un vero viaggio nella cultura e nella geografia della Scandinavia grazie alla... dislessia.

Advertisement - Continue Reading Below

Più Popolare

Tutto inizia perché il fondatore di Ikea, Ingvar Kamprad - che oggi ha 90 anni - è appunto dislessico e fa fatica a ricordare l'ordine dei numeri nei codici di prodotto. La soluzione al problema di dislessia del fondatore è davvero smart: dare i prodotti nomi svedesi o scandinavi familiari e facili da ricordare. Lo stesso nome Ikea ha un significato: nasce come acronimo di Ingvar, Kamprad, Elmtaryd (la fattoria della famiglia del fondatore) e Agunnaryd (il villaggio dove è cresciuto).

Oggi in Ikea esiste un team che assegna i nomi ai prodotti i nomi grazie a un database di vocaboli, gli stessi in tutto il mondo, ed esiste una logica precisa dietro il processo (da sapere: vengono eliminate le parole che nelle altre lingue potrebbero avere un significato offensivo, e visto che Ikea ha quasi 400 negozi sparsi in tutto il mondo deve essere un lavoro abbastanza complicato). Naturalmente ci sono eccezioni, nomi nuovi e nomi dati in base alle funzioni di un determinato oggetto, nomi ambigui e nomi divertenti. Ma che hanno sempre un significato, sempre, a dispetto della loro stranezza.

Dunque, da oggi sai che metti i tuoi libri in un Billy grazie all'impiegato Ikea di nome Billy Likjedhal. E se vuoi divertirti a scoprire i diversi significati Lars Petrus, il campione svedese di Cubo di Rubik ha realizzato un utilissimo (anche se per sua stessa ammissione incompleto) dizionario Ikea-Inglese dei nomi dei prodotti Ikea.

Ecco un pratico dizionario di base per capire il significato dei nomi dei prodotti Ikea

  • Articoli da bagno= nomi di laghi svedesi
  • Biancheria per il letto = fiori e piante
  • Letti, armadi = nomi geografici norvegesi
  • Librerie = professioni, nomi maschili svedesi
  • Tazze, vasi, candele e candelieri = nomi geografici svedesi, aggettivi, spezie, erbe, frutti e bacche
  • Scatole, decorazioni murali, foto e cornici, orologi = espressioni gergali svedesi, nomi geografici svedesi
  • Prodotti per bambini = mammiferi, uccelli, aggettivi
  • Scrivanie, sedie e sedie pieghevoli = nomi maschili scandinavi
  • Tessuti e tende = nomi scandinavi femminili
  • Mobili per il giardino = isole scandinave
  • Accessori per la cucina = pesci, funghi e aggettivi
  • Luci = unità di misura, stagioni, mesi, giorni, termini nautici, nomi geografici svedesi
  • Tappeti = nomi geografici danesi
  • Divani, poltrone, sedie e tavoli da pranzo = nomi geografici svedesi
More from Gioia!:
Trend
CONDIVIDI
Le offerte più imperdibili del Black Friday sono 10 e le trovi su Amazon
Tempo di shopping folle a prezzi inimmaginabili
Trend
CONDIVIDI
10 addobbi ops 10 modi facilissimi di arredare la casa per Natale
Il conto alla rovescia è già iniziato
Cosa fare a Milano nel weekend: 17-19 novembre
Trend
CONDIVIDI
Cosa fare a Milano nel weekend del 17-19 novembre?
Mostre, mercatini, eventi, nuovi locali e molto altro ancora: gli spunti per il tempo libero in città
Trend
CONDIVIDI
C'è un momento preciso della vita che secondo gli esperti è quello perfetto per essere assunte. Ci siete?
Se sei alla ricerca di un lavoro, ti conviene guardare anche l'orologio. Per una ragione ben precisa
Come diventare un buon capo, le qualità da coltivare
Trend
CONDIVIDI
Come diventare un buon capo?
La leadership, vera o presunta, non basta
Trend
CONDIVIDI
3, 2, 1...Elle Active! Il programma definitivo della seconda edizione
Due giornate con Elle Italia, sabato 11 e domenica 12 novembre, che animeranno l'Università degli Studi di Milano e offriranno corner...
Come trovare il lavoro giusto
Trend
CONDIVIDI
Per trovare il lavoro che ami, riparti da te
Scommettiamo che hai sempre sottovalutato il potere del detox
Decorazioni natalizie
Trend
CONDIVIDI
10 decorazioni per rendere il Natale ancora più speciale
Tante idee da cui prendere ispirazione per cambiare volto alla tua casa durante le festività
La rivincita della soft skills. Per trovare lavoro punta sulle competenze trasversali
Trend
CONDIVIDI
La rivincita della soft skills. Per trovare lavoro punta sulle competenze trasversali
Il saper fare non è nulla senza il saper essere
Albero di Natale, come scegliere quello giusto
Trend
CONDIVIDI
L'albero di Natale è una cosa seria
Guida all'albero di Natale perfetto