Giorno del Ringraziamento, le 5 cose da sapere

Negli Usa è la festa per eccellenza, che si festeggia il quarto venerdì di novembre con il celebre tacchino, ma anche con tanto shopping (hai presente il Black Friday?)

Più Popolare

Il Giorno del Ringraziamento, o Thanksgiving Day, è la festa americana più importante: non ha nulla a che fare con l'Italia, ma serie tv e film ce l'hanno resa assai familiare. Così, tutti conosciamo il rito del gigantesco tacchino servito in tavola con la famiglia riunita, ma che altro sappiamo di questa ricorrenza? Ecco un piccolo vademecum sulla festa più a stelle e strisce che c'è.

1. PERCHÉ (E QUANDO) SI FESTEGGIA IL GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO?

La ricorrenza risale ai Padri fondatori che, migrati nel Nuovo Mondo nel 1621, trovarono un ambiente inospitale e, senza le conoscenze necessarie per coltivare la terra e allevare animali, morirono per metà di fame. Furono i nativi americani ad aiutarli, insegnando loro a coltivare soprattutto il granoturco e ad allevare i tacchini (diventati poi simboli della festa). Il giorno del Ringraziamento nasce così: per festeggiare il primo, florido raccolto, che permise ai pellegrini di sopravvivere. Fu poi George Washington nel 1789 a farne una festa nazionale.

Advertisement - Continue Reading Below

Il Giorno del Ringraziamento non si festeggia in un giorno fisso, ma sempre il quarto giovedì di novembre.

Più Popolare

A sinistra, il celebre quadro di di Norman Rockwell Freedom from Want o The Thanksgiving Picture ("libertà dal bisogno" o "l'immagine del Ringraziamento"), a destra, la parodia dello stesso quadro durante una puntata della serie tv Modern family.

2. IL THANKSGIVING DAY OGGI

Ormai "svuotato" del suo originale significato storico, il Ringraziamento resta comunque una festa assai solenne negli Stati Uniti, che tradizionalmente si festeggia in casa: le famiglie si riuniscono, si cucina e si mangiano il tradizionale tacchino ripieno più altre leccornie.

3. ADESSO È NATALE!

Il Giorno del Ringraziamento segna l'inizio ufficiale del periodo natalizio: il venerdì successivo è il cosiddetto Black Friday, giornata di festa caratterizzata da mega sconti in cui inizia la corsa ai regali da mettere sotto l'albero.

4. TUTTI A NEW YORK

Parate e feste si tengono in tutto il Paese, ma è la Grande Mela a offrire l'appuntamento più colorato e affollato, la Parata di Macy's, caratterizzata dai palloni aerostatici giganti e famosa in tutto il mondo. E subito dopo, un altro appuntamento tradizionale, il National Dog Show.

Un'idea speciale per il Giorno del Ringraziamento è la Thanksgiving Dinner Cruise: una crociera con cena (e con vista su Manhattan) che si conclude alle 22, giusto in tempo per tuffarsi negli sconti del Black Friday (che, naturalmente, inizia allo scoccare della mezzanotte). In alternativa, c'è il Cyber Monday, il lunedì successivo, con fantastiche offerte online.

5. IL TACCHINO GRAZIATO

Tra le curiosità del Giorno del Ringraziamento, la tradizione vuole che ogni anno il presidente americano in carica conceda la "grazia" un tacchino, che non finirà in tavola. Nel 2014 Barack Obama (il presidente uscente nel 2016 sostituito dal neo eletto Donald Trump) ne ha risparmiati addirittura due, emettendo addirittura un "ordine esecutivo" per salvare le loro vite da "un terribile e delizioso destino".

Il cosiddetto "perdono del tacchino" pare si debba ad Harry Truman, che nel 1947 riceve in dono dalla Federazione nazionale del Tacchino un pennuto vivo e due ripieni. John Kennedy nel 1963 affermò risoluto "teniamocelo", così come Ronald Reagan nel 1987. Un gesto che diventa tradizione con George H. W Bush, che per primo lo definì "grazia".

More from Gioia!:
Trend
CONDIVIDI
Un designer spiega il design intuitivo ovvero: in che modo dovresti arredare (benissimo) casa in base al tuo istinto
Segui queste infallibili dritte e finalmente ti sentirai nel posto giusto, a casa
Trend
CONDIVIDI
Cosa ascoltano gli insider questo mese ovvero quali sono gli album usciti a gennaio che spaccano
Tra le scelte degli addetti ai lavori Kendrick Lamar, Eminem e anche qualche sorpresa
Cosa fare a Milano nel weekend gennaio 2018
Trend
CONDIVIDI
Cosa fare a Milano nei weekend di gennaio?
Mostre, mercatini, eventi, nuovi locali e molto altro ancora: gli spunti per il tempo libero in città
Trend
CONDIVIDI
Donne e suv una nuova, inaspettata, storia d'amore
Test su strada per valutare il livello di innamoramento (ps: già altissimo)
Trend
CONDIVIDI
Sci passione assoluta? L'evento da non perdere è la 3Tre a Madonna di Campiglio
Neve, sport, cocktail e un ospite d'eccezione
Trend
CONDIVIDI
Il metodo KonMari di Marie Kondo per avere la casa sempre in ordine spiegato in 3 punti immacolati
L'autrice del libro "Il magico potere del riordino" spiega vita, morte e miracoli del suo metodo (geniale)
Trend
CONDIVIDI
La Prima della Scala 2017 emozione senza fine: quando e chi sarà in scena?
Sta per arrivare uno degli appuntamenti mondani più attesi dell'anno, la Prima della Scala: quest'anno in scena il capolavoro di Umberto...
Trend
CONDIVIDI
Passare il Capodanno 2018 a Milano potrebbe essere l'idea del secolo: mille eventi da non perdere
Abbiamo raccolto per te le migliori proposte per trascorrere un Capodanno davvero super!
Trend
CONDIVIDI
Cosa regalare alla persona più smart e connessa che conosci?
Dalle cuffie wireless più connesse del pianeta, ai kit pensati per avere una casa smart al 100%
Trend
CONDIVIDI
Come fare finta di non avere letto un WhatsApp + tutto quello che non sai sulle chat e che dovresti sapere
Usiamo sempre Whatsapp ma non la sfruttiamo al meglio: ad esempio sapevi che puoi salvare una chat sulla home dello smartphone?