Un gregge di pecore come tagliaerba: il lavoro inventato da Silvia Canevara

Il gregge di pecore nane d'Ouessant bruca l'erba e le aree verdi tornano in ordine senza l'uso di tosaerba o erbicidi

Più Popolare

«Facevo la giornalista, ma sentivo il bisogno di sperimentare un lavoro con ritmi diversi, più vicino alla natura», dice Silvia Canevara, 38 anni, di Lodi. Così, nel 2014, ha avviato il Progetto pecorelle, inventandosi un nuovo lavoro: allevare un gregge di 27 esemplari da utilizzare per tosare l'erba in frutteti e giardini privati o nelle aree verdi pubbliche, evitando l'uso di mezzi meccanici e di prodotti chimici. 

Advertisement - Continue Reading Below

Come è nata l'idea?

Durante una fiera agricola ho conosciuto un allevatore di pecore nane d'Ouessant, le più piccole al mondo. Ho scoperto che in Francia questi animali vengono utilizzati per tenere puliti i frutteti. Amo la natura e ho pensato che fosse una buona idea. 

Come si è organizzata?

Ho acquistato una ventina di capi che ora allevo nella campagna lodigiana. Le pecore hanno un ricovero e uno spazio all'aria aperta messi a disposizione dall'azienda cosmetica L'Erbolario. In primavera, appena l'erba inizia a crescere, parte del gregge viene trasferito nell'area verde da trattare, dove resta fino a ottobre. 

Più Popolare

Quali vantaggi offrono gli animali? 

Migliorano la fertilità del terreno e la qualità dell'erba, perché brucano in maniera selettiva. Inoltre rispettano la biodiversità presente.

Quanto ha speso per avviare l'attività?

Per acquistare una coppia di esemplari occorrono circa 400 euro. Il carrello per il trasporto costa 3.000. Vanno aggiunti 1.000 euro all'anno di spese veterinarie.

Ritorni economici?

È presto per dirlo, siamo in fase sperimentale. I prezzi variano in base all'estensione delle aree verdi. Per un terreno di 500 metri quadrati, con tre pecore  al lavoro per otto mesi, la richiesta è di 600 euro.

Vuoi provare  anche tu?

Il riferimento è la Francia, dove questo tipo di attività è molto sviluppata. Per le caratteristiche delle pecore nane d'Ouessant i siti di riferimento sono mouton-ouessant.com e passion-elevage.com. Vari allevamenti sono presenti anche in Italia (allevamenti.agraria.org). Alcuni Comuni, come Ferrara e L'Aquila, ricorrono già a greggi di pecore per tosare il verde pubblico.

More from Gioia!:
Coincasa punta sull'artigianato di qualità
Trend
CONDIVIDI
I migliori artigiani italiani per Coincasa
Il viaggio alla scoperta dell'eccellenza artigiana made in Italy parte da Murano
Festa della mamma, i regali per lei.
Trend
CONDIVIDI
Festa della mamma: 24 idee regalo per farla felice
Non c'è cosa più bella che vedere felice la mamma e con queste idee regalo l'effetto stupore è garantito
Donna al computer
Trend
CONDIVIDI
Come creare una password a prova di hacker
La maggior parte di noi usa keyword poco sicure su Internet: ecco come creare una password difficile da indovinare ma facile da ricordare
Lettera ad un'amica speciale
Trend
CONDIVIDI
Come scrivere una lettera ad un'amica speciale
Una bella lettera, scritta con il cuore, è il regalo più bello che tu possa fare alla tua Bff
Trend
CONDIVIDI
10 carte di credito esclusive
Le carte che aprono (quasi) tutte le porte: scopri i i privilegi che hanno i super ricchi che le possiedono
Cosa fare in occasione del Ponte del Primo Maggio.
Trend
CONDIVIDI
Le idee last minute per il ponte del primo maggio
Idee dell'ultimo minuto per il secondo ponte di primavera: da nord a sud, come riempire il weekend di arte, cultura e musica
ricaricare batteria smartphone
Trend
CONDIVIDI
8 errori da NON fare quando ricarichi lo smartphone
Lunga vita al cellulare con le dritte di Apple per evitare di commettere gli errori più comuni
cosa-significano-abbreviazioni-internet-sms-lol-omg
Trend
CONDIVIDI
Sai cosa significano davvero LOL, OMG, GR8?
La guida definitiva (finalmente) alle abbreviazioni inglesi tanto usate su Internet di cui potresti avere frainteso il significato
Trend
CONDIVIDI
Perché leggere aiuta a imparare l'inglese
Il 23 aprile è la Giornata mondiale del Libro, il tuo alleato migliore per imparare velocemente la lingua della Regina Elisabetta
Trend
CONDIVIDI
L'evoluzione dei look della Regina Elisabetta
28 foto, dal 1930 a oggi che compie 91 anni, raccontano come quella principessina con l'abito a balze è diventata un'icona di stile