I 5 vicini di ombrellone difficili da sopportare

Finalmente estate: tempo di mare e di relax, a patto che il vicino di ombrellone non appartenga a uno dei cinque tipi da spiaggia che gli italiani non sopportano, scopri chi sono nella classifica di Expedia.it

Finalmente estate: tempo di mare, di sole e di relax. Ma chi può mettere a rischio il tanto desiderato riposo? Sì, proprio loro, i temuti vicini di ombrellone: ma in fondo, che vita da spiaggia sarebbe se non ci fossero?

Ecco dunque le classifiche dei tipi da spiaggia stilate dallo studio di Expedia.it, che disegna l'identikit di italiani e stranieri in vacanza al mare, svelandone abitudini e comportamenti.

Advertisement - Continue Reading Below

Ecco chi sono i "personaggi" che è davvero difficile sopportare in spiaggia secondo gli italiani:

  • Lo Sciatto: quello che abbandona immondizia in spiaggia e non pulisce dove ha sporcato. Dà fastidio al 58% degli italiani.
  • L'Abusivo: quello affetto dalla "sindrome della veranda", che crea un accampamento proprio accanto al tuo ombrellone. A non sopportarlo ben il 53% dei connazionali.
  • Lo Spargisabbia: quello che del tutto noncurante sparge sabbia su tutto e tutti.
  • Il Genitore Off: quello che lascia che i propri figli si trasformino in piccoli selvaggi, liberi di scorrazzare da un lido all'altro e disturbare il 43% dei vacanzieri.
  • La Spugna: quello che beve senza misura anche sotto il sole cocente, poco tollerato dal 30% degli italiani al mare.

Considerati prettamente innocui sulle spiagge italiane, invece:

  • L'Asceta: un tipo tranquillo, che vive nel suo mondo e pensa solo a godersi mare e sole silenziosamente.
  • La Lucertola: quello che dedica anima e corpo all'abbronzatura perfetta
  • Il Provolone: chi ci prova con chiunque e ha come unico sport il flirt sotto l'ombrellone, insomma, il latin lover, irrinunciabile classico delle estati italiane.
  • Il Ristoratore: può rinunciare ai racchettoni ma non alla borsa frigo e porta un pasto completo in spiaggia, non si sa mai che ti venga voglia di pasta al forno in un pomeriggio al mare!
  • Il Selfie Man: considerato innocuo anche chi passa la maggiore parte del suo tempo a fare o farsi foto, ma senza disturbare i vicini.

Ecco invece chi sono i cinque tipi da spiaggia più odiati, in tutto il mondo:

  1. Lo Sciatto, con il 52% delle preferenze.
  2. La Spugna, poco tollerato dal 41% dei vacanzieri.
  3. Il Genitore Off, disturba il 38% degli amanti della spiaggia.
  4. Il Bocca Larga, quello che deve far sentire le sue conversazioni a tutta la spiaggia (e anche a tre lidi di distanza) è intollerabile per il 36% dei bagnanti.
  5. L'abusivo, poco amato da ben il 36% dei viaggiatori di tutto il mondo.
More from Gioia!:
Cosa fare a Milano nel weekend: 17-19 novembre
Trend
CONDIVIDI
Cosa fare a Milano nel weekend del 17-19 novembre?
Mostre, mercatini, eventi, nuovi locali e molto altro ancora: gli spunti per il tempo libero in città
Trend
CONDIVIDI
C'è un momento preciso della vita che secondo gli esperti è quello perfetto per essere assunte. Ci siete?
Se sei alla ricerca di un lavoro, ti conviene guardare anche l'orologio. Per una ragione ben precisa
Come diventare un buon capo, le qualità da coltivare
Trend
CONDIVIDI
Come diventare un buon capo?
La leadership, vera o presunta, non basta
Trend
CONDIVIDI
3, 2, 1...Elle Active! Il programma definitivo della seconda edizione
Due giornate con Elle Italia, sabato 11 e domenica 12 novembre, che animeranno l'Università degli Studi di Milano e offriranno corner...
Come trovare il lavoro giusto
Trend
CONDIVIDI
Per trovare il lavoro che ami, riparti da te
Scommettiamo che hai sempre sottovalutato il potere del detox
Decorazioni natalizie
Trend
CONDIVIDI
10 decorazioni per rendere il Natale ancora più speciale
Tante idee da cui prendere ispirazione per cambiare volto alla tua casa durante le festività
La rivincita della soft skills. Per trovare lavoro punta sulle competenze trasversali
Trend
CONDIVIDI
La rivincita della soft skills. Per trovare lavoro punta sulle competenze trasversali
Il saper fare non è nulla senza il saper essere
Albero di Natale, come scegliere quello giusto
Trend
CONDIVIDI
L'albero di Natale è una cosa seria
Guida all'albero di Natale perfetto
Trend
CONDIVIDI
Il Natale sta arrivando: tutti i regali solidali e le iniziative charity più belle
Regali solidali per tutte le tasche, perché anche durante le festività non bisogna mai dimenticarsi di chi ha bisogno
love-design
Trend
CONDIVIDI
Quando il design finanzia la ricerca contro il cancro
Torna a Milano Love Design, l'appuntamento benefico che sostiene Airc con la vendita di oggetti d'arredamento made in Italy