Bruno Munari, un artista italiano al Moma di New York

​Bruno Munari, artista e scrittore le cui opere sono esposte al prestigioso Moma di New York, porta con sé il destino di italiano quasi dimenticato in Patria: scopriamo qualcosa in più sulla sua opera

Più Popolare

Che effetto fa arrivare al Moma, il prestigioso museo di arte moderna di New York, e scoprire che esiste un nostro compatriota, idolatrato oltreoceano, ma ignorato dai più nel suo Paese? Bruno Munari, straordinario artista e scrittore del Novecento scomparso nel 1998 le cui opere sono esposte nel celebre museo d'arte moderna, porta con sé il destino di italiano dimenticato. Scopriamo qualcosa in più sulla sua opera artistica e non solo.

Advertisement - Continue Reading Below

Un italiano al Moma

Bruno Munari è stato uno dei protagonisti del design e della grafica del XX secolo. Del resto la sua patria, Milano, forniva parecchi spunti in questo senso. Eppure Bruno non si è fermato qui: i suoi contributi spaziano dal disegno industriale (per il quale vinse tre Premi Compasso d'oro) all'astrattismo, al design futurista (famosissime le sue forchette con i rebbi storti), passando per la scrittura di testi didattici. Uno su tutti, il libro Da cosa nasce cosa, raccolta dei suoi appunti per una metodologia progettuale. Insomma, un artista eclettico, dotato di una fantasia ai limiti dell'incredibile ed espressa in opere come le sue composizioni cinetiche dove, in perfetto stile futurista, il movimento accompagna l'arte. 

Più Popolare

Munari e i bambini

Se non si può non ricordare il contributo di questo eccellente artista nel campo della grafica editoriale (copertine di libri e giornali, manifesti pubblicitari), altrettanto rilevante è stata la sua passione per la didattica, in particolare per i giochi didattici. Progettò e realizzò personalmente alcune costruzioni in legno, la più famosa delle quali rimane la Scatola di architettura, oggi pezzo di design. È l'attenzione ai bambini che domina questa parte del suo lavoro: curò e allestì diverse mostre d'arte dedicate ai bambini, cercando di farli avvicinare alle tecnologie e alla natura. Ma anche per i più adulti: da citare la mostra per la terza età Ritrovare l'infanzia alla Fiera di Milano. Il tutto coronato dall'attribuzione del Premio Lego, per il suo eccezionale contributo allo sviluppo della creatività dei bambini, come si legge nelle motivazioni.

Munari al Museum of Modern Art

Su tutte le opere di Munari esposte al Moma di New York spiccano le composizioni grafiche, datate quasi tutte 1951, a metà tra futurismo, astrattismo, creatività personalissima e attenzione alla grafica come strumento di comunicazione non solo artistica. Certamente su tutto domina la creatività e il significato che Munari gli attribuisce tanto che vale la pena ricordare una sua citazione del 1992: «Quando qualcuno dice: questo lo so fare anch'io, vuol dire che lo sa rifare altrimenti lo avrebbe già fatto prima». Ecco cosa è la creatività di Munari: non solo ideare, non solo pensare, non replicare, ma fare. Un valido esempio a cui dovrebbe riferirsi la nostra società dei consumi, dove il «fare» è stato svuotato di ogni valenza creativa e artistica. Bruno ci avrebbe disarmati con la sua arte.

COSA NE PENSI?

Cucina
CONDIVIDI
5 neo-bistrot da scoprire a Parigi
Un po' bistrot un po' ristoranti di lusso: cinque locali imperdibili dove gustare i piatti di giovani chef a piccoli prezzi
uomini-bellissimi-foto-instagram cameron dallas
Trend
CONDIVIDI
Cameron Dallas e gli altri uomini bellissimi da seguire su Instagram
Cameron Dallas, idolo delle teenager e ospite alla cena di Dolce & Gabbana a Milano, e gli altri ragazzi sexy che trovi su Instagram
Happy Start up: 10 consigli pratici per avviare la tua attività
Trend
CONDIVIDI
10 consigli pratici per avviare un'attività in proprio
Tutto quello che devi sapere per lanciare la tua impresa evitando passi falsi (e le lezioni di Grow Hub a Milano​)
jovanotti-auguri-social-vip-50-anni-foto
Trend
CONDIVIDI
Jovanotti, gli auguri social per i suoi 50 anni (e una foto con le orecchie da coniglio)
Lorenzo festeggia i suoi primi 50 anni con le orecchie da coniglio (guarda la foto!) e con gli auguri sui social degli amici vip
10-regole-di-etichetta-da-rispettare-se-incontri-kate-middleton-e-il-principe-william
Trend
CONDIVIDI
10 regole di etichetta da rispettare se incontri Kate Middleton e il principe William
Guida pratica per comuni mortali all'incontro con Kate, William e i principini George e Charlotte: regola numero uno, niente selfie
La ricetta originale dello tzatziki
Cucina
CONDIVIDI
Sai come si prepara il vero tzatziki?
Ecco la ricetta originale della celebre salsa a base di yogurt e cetrioli, una madeleine delle vacanze in Grecia da portare in tavola tutto...
michelle-hunziker-foto-nonna-cagnolina-lilly
Eco
CONDIVIDI
Michelle Hunziker è diventata nonna!
No, non è Aurora la neo mamma, ma l'amata barboncina Lilly, che ha partorito il primo maschietto di casa Hunziker-Trussardi, ecco le foto
checco-zalone-il-suo-spot-per-la-ricerca-sulla-sma-e-geniale
Trend
CONDIVIDI
Checco Zalone: il suo spot per la ricerca sulla Sma è geniale
Lo spot di Checco Zalone a favore della ricerca sull'atrofia muscolare spinale è irriverente ed è già virale: guardalo subito​
Viaggi
CONDIVIDI
Le 26 esperienze incredibili negli hotel più lussuosi del mondo
Dal Martini con diamante al Picasso in camera, da una giornata come Pretty woman alla vasca da bagno con champagne, non crederai ai tuoi...
Brad Pitt is single: le pubblicità di Norwgian e Alitalia
Trend
CONDIVIDI
Brad Pitt è single, che aspettiamo a volare a Los Angeles?
Il divorzio dei Brangelina ispira idee di marketing geniali, e ci fa venire voglia di volare davvero a Los Angeles: missione compiuta!