Le 10 cose più sporche che toccano ogni giorno i tuoi figli

È una triste verità: il mondo è pieno di germi. Ecco alcune delle cose più sporche che i tuoi figli toccano abitualmente e cosa puoi fare per difenderli.

È una triste verità: il mondo è pieno di germi. Ecco alcune delle cose più sporche che i tuoi figli toccano abitualmente e cosa puoi fare per difenderli.

Advertisement - Continue Reading Below

Zaini e cartelle

Pensaci: questi zaini possono venire a contatto con le superfici peggiori, come il pavimento di un bagno pubblico (esattamente come la tua borsa). Il materiale della borsa determina il tipo di pulitura, ma per togliere la sporcizia dal tessuto, il direttore del Cleaning Lab presso il Good Housekeeping Institute, Carolyn Forte, raccomanda una miscela composta da due noci di sapone liquido delicato e due bicchieri di acqua calda e un panno morbido.

Advertisement - Continue Reading Below

Maniglie

Alcuni punti della casa sono un concentrato di germi, per esempio le maniglie. Batteri e virus possono vivere sui punti di maggior contatto per un massimo di 48 ore, e per questo Carolyn Forte raccomanda una pulizia quotidiana delle maniglie con uno spray antibatterico.

Advertisement - Continue Reading Below

Rubinetti

Alcuni studi hanno rilevato che i rubinetti comuni possono ospitare da 62.000 a 2,7 milioni di batteri ogni 2 centimetri quadrati circa. Questa è una delle ragioni per cui tante scuole ora permettono ai bambini di portare in classe una bottiglia d'acqua.

Advertisement - Continue Reading Below

Sedili dell'autobus

Secondo le ricerche, i posti a sedere dell'autobus - dove ogni giorno si siedono i bambini per andare a scuola - è terreno fertile per i microrganismi pericolosi, tra cui muffe e batteri. Il consiglio? Incoraggiare tuo figlio a lavarsi le mani una volta che arriva a scuola e poi, di nuovo, quando torna a casa.

Advertisement - Continue Reading Below

Telefono e tablet

Lasceresti leccare a tuo figlio la tazza del water? Allora non lasciare che metta il telefono in bocca, perché sopra i cellulari circolano più batteri che sul water. Per uccidere i germi, Forte consiglia di utilizzare un batuffolo imbevuto di alcool ogni due giorni. «Compra una scatola di quelli in bustine usa e getta e tienine un paio in borsa o in auto», raccomanda.

Advertisement - Continue Reading Below

Banco di scuola

Una ricerca della University of Arizona ha scoperto che sulle superfici dei banchi di scuola un'alta concentrazione di Escherichia coli, salmonella, streptococco e altri batteri. Dopo aver pulito queste superfici, i livelli si sono ridotti del 99%. Forse è arrivato il momento di mettere nello zaino di tuo figlio delle salviettine usa e getta per una seduta settimanale di pulizia.

Advertisement - Continue Reading Below

Scarpe

Uno studio della University of Arizona commissionato da un'azienda di scarpe, ha trovato nelle calzature dei bambini frequenti contatti con "materiale fecale" (molto probabilmente per via dell'utilizzo di bagni pubblici). Le scarpe portano con sé una serie di batteri nocivi, tra cui l'Escherichia coli. Un motivo in più per adottare tra le regole di casa un bel "no scarpe".

Advertisement - Continue Reading Below

Tastiere del computer

Quando si è davanti al computer non si ha solo il mondo a portata di mano con un click, ma a quanto pare anche batteri come Escherichia coli e stafilococco. Per pulire la tastiera, capovolgila e togli le briciole di cibo, quindi utilizza un disinfettante e un panno per eliminare i germi.

Advertisement - Continue Reading Below

Seggiolini auto

Sì, la cosa in cui legate i vostri figli tutti i giorni è sporchissima. Uno studio dell'Università di Birmingham vi ha trovato il doppio dei germi che si trovano nei servizi igienici. Per mantenere pulito il seggiolino auto, Carolyn Forte raccomanda di seguire le istruzioni del produttore in base al materiale utilizzato.

Advertisement - Continue Reading Below

Telecomandi

Lo sapevi che il telecomando è uno degli oggetti più sporchi della casa? Dopotutto, è toccato da tutti i membri della famiglia. Carolyn Forte consiglia di pulirlo una volta alla settimana con un disinfettante o con dell'alcool per tenere a bada i germi.

More from Gioia!:
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Amniocentesi: sì o no?
Se hai dubbi sull'amniocentesi, questo è ciò devi sapere prima di sottoporti a questo esame
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Disturbi di apprendimento? Le dritte per affrontarli
Intervista alla professoressa Patrizia Adamoli, esperta di didattica per i ragazzi con DSA
Ritorno a scuola, come risparmiare
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Back to school: le dritte furbe per risparmiare, tra libri e zaini
Libri, quaderni e zaini: quante cose da comprare quando inizia la scuola! Tutti i consigli per riuscire a risparmiare
Scuola e Figli
CONDIVIDI
La verità sui vaccini obbligatori
L'obbligo vaccinale scolastico è appena entrato in vigore: tutte le informazioni utili
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Vacanze senza figli? Si può!
Separarsi dai propri bimbi, anche solo per un weekend, non è mai facile, ma a volte può rivelarsi la scelta migliore
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Come diventare mamma in tre ore
Bimbo in arrivo, tutto sembra difficile? Un illustre pediatra ci spiega i trucchi e segreti per sopravvivere senza ansie alla nascita di un...
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Sei timida? Da grande potresti essere una leader
La timidezza non è un difetto, anzi: un libro spiega agli adolescenti come trasformarla in un punto di forza
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Come far amare la lettura ai bambini
Due insegnanti di liceo hanno scritto un libro per spiegare ai genitori come fare amare i libri ai loro figli
Scuola e Figli
CONDIVIDI
I nomi più assurdi che gli americani hanno dato ai loro figli nel 2016
Certo che i genitori statunitensi sanno essere davvero molto creativi!
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Come avvicinare tuo figlio all'acqua: i consigli di Tania Cagnotto
Se al mare o in piscina i più piccoli hanno paura ecco qualche consiglio utile per riuscire a superarla