Le celebrities con Telefono azzurro contro il bullismo: non stiamo zitti

Per la prima Giornata Nazionale contro il bullismo del 7 febbraio, Telefono Azzurro insieme a tanti testimonial famosi ha lanciato la campagna Non stiamo zitti, per convincere i ragazzi a denunciare gli aguzzini

Più Popolare

Il 7 febbraio 2017 è la prima Giornata Nazionale contro il bullismo. Telefono Azzurro - che al drammatico fenomeno del bullismo e del cyberbullismo ha dedicato un dossier - per l'occasione ha lanciato la campagna #Nonstiamozitti, con i video - uno al giorno fino al 7 febbraio - di Francesco Totti, Alvaro Soler, Arisa, Alvin, Edoardo Mecca e di tanti altri testimonial per convincere i ragazzi a non tacere, ma a parlare e denunciare gli atti di bullismo che sono costretti a subire (nonstiamozitti.azzurro.it). Vuoi fare qualcosa in prima persona? Non stare zitta/o! Oltre a condividere i video, puoi dare un chiaro segnale scaricando l'emoticon contro la violenza sui bambini e impostandola come immagine del tuo profilo Facebook, così diffonderai questo messaggio tra i tuoi contatti. Anche solo pochi giorni, fanno la differenza e aiutano Telefono Azzurro a rompere il silenzio (puoi scaricare l'emoticon qui).

Advertisement - Continue Reading Below

Secondo i dati del Centro Nazionale di Ascolto di Telefono Azzurro:

- Nell'anno scolastico 2015-2016, Telefono Azzurro ha gestito 1 caso al giorno per casi di bullismo e cyberbullismo, attraverso la linea 19696 e la chat. In totale i casi gestiti sono stati 270 (il 13% sul totale -2055- dei casi gestiti dall'Associazione, percentuale superiore a quella tra febbraio e luglio 2015 che era del 10,3%).

Più Popolare

- Dei 270 casi gestiti, il 62% ha riguardato richieste di aiuto per situazioni di bullismo, mentre le richieste di aiuto per casi di cyberbullismo rappresentano il 10% delle richieste.

- Nel 28% dei casi la richiesta di aiuto non riguarda bullismo e cyberbullismo, che fanno invece da corollario a situazioni di abusi, fragilità familiari o problemi relazionali.

Perché il bullismo è un problema serio. E il silenzio è il migliore amico del bullismo. l'unico modo per combatterlo è parlarne con i genitori, i compagni di classe, gli insegnanti. Per aiutare i minori in difficoltà (e i loro genitori) Telefono Azzurro ha messo a disposizione un numero di telefono, 1.96.96, gratuito e attivo 24 ore al giorno dove operatori specializzati sono in grado di fornire consigli pratici per aiutare i ragazzi vittima delle persecuzioni dei coetanei. Trovi tutti i video della campagna contro il bullismo sul canale YouTube di Telefono Azzurro, eccone alcuni qui sotto.

Alvin non sta zitto

Arisa non sta zitta

Edoardo Mecca non sta zitto

Francesco Totti non sta zitto

Alvaro Soler non sta zitto

More from Gioia!:
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Come spiegare il terrorismo ai bambini
Come spiegare l'Isis e i recenti attentati ai nostri figli? 3 indicazioni utili su come rispondere alle loro domande
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Le 15 peggiori domande dei bambini in pubblico
1. «Posso avere il mio vibratore?»
Scuola e Figli
CONDIVIDI
8 post che una mamma prima o poi fa su Facebook
La maternità scorre sul web e questi 8 post li vedrai sulle bacheche Facebook di tutte, ma proprio tutte le mamme: ti riconosci?
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Cosa vogliono le mamme per la loro festa?
Un sondaggio ci rivela che il sogno segreto delle madri è ricevere in regalo un viaggio, anche di un solo giorno, purché senza prole
mamma-segno-zodiacale
Scuola e Figli
CONDIVIDI
I segni zodiacali dicono che mamma sei (o sarai)
Ebbene sì, le stelle hanno molto da dire sul tuo modo di essere madre!
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Le foto più belle dei figli delle celeb
Che tenerezza le immagini dei piccolini dei personaggi famosi: dagli scatti condivisi sui social a quelli semi-ufficiali, ecco i ritratti...
Cos'è il Metodo Estivill per far addormentare i bambini.
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Se far dormire i bambini è un'impresa
Fate la nanna, il metodo inventato dal medico spagnolo Eduard Estivill fa discutere: ecco come funziona
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Siamo vip e allattiamo al seno, che male c'è?
Da Gisele Bundchen a Olivia Wilde, le mamme famose si impegnano per rendere normale l'allattamento al seno
allattamento-al-seno-benefici-consigli
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Ecco perché allattare è un buon investimento
Per il 21 aprile, Giornata dell'Allattamento, i pediatri ci ricordano i benefici di quella che prima di tutto deve essere una libera scelta
Barron Trump
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Che mamma è Melania Trump?
«Sono una mamma a tempo pieno, è il mio primo lavoro. Il più importante di tutti»