Amministrative 2016: Il candidato, le audition e il live

Le amministrative 2016 stanno per concludersi con la finale che si terrà il 5 giugno 2016, ma non è che i candidati pensano di essere concorrenti di un talent show?

Più Popolare

«Papà, ma il candidato è uno che canda?»

«Mi stai prendendo in giro oppure hai il raffreddore?»

«Papà in questo periodo in tv si vedono solo candidati e pensavo fosse per un talent show». 

«I candidati di cui parli sono per le amministrative 2016».

«Su quale canale lo trasmettono?»

«Non è un programma tv, ma le elezioni dei sindaci di molte città tra cui Milano, Napoli, Roma e Torino». 

Advertisement - Continue Reading Below

«C'è pure una giuria?»

«Guarda che questo tipo di candidato aspira ad una carica pubblica mica ad un posto in tv. Candidarsi per amministrare una città è una cosa seria. Nell'antica Roma per coloro che aspiravano ad un posto in magistratura occorreva presentarsi con una toga bianca, simbolo di purezza».

«Ho capito era per i casting».

«In effetti i due sistemi si assomigliano un po': non tutti gli aspiranti amministratori vengono scelti per la fase del live».

Più Popolare

«Quindi cantano?»

«No, ma per circa un mese si esibiscono in ogni tipo di show ».

«Allora c'è il televoto?»

«C'è il voto e basta, quello che si esprime nella cabina elettorale. Al massimo può accadere che due candidati non superino la maggioranza dei votanti e quindi si va al ballottaggio». 

«Mi piace il ballottaggio perché cantano a cappella». 

«Sì a cappella proprio».

Mio figlio in fin dei conti non ha poi così torto nel mettere sullo stesso piano i candidati di un talent e quelli politici. Ogni volta che ascolto o vedo uno dei concorrenti alle elezioni scatta in me la voglia di essere giudice e mi escono frasi come: «Non mi sei arrivato», «Mi hai emozionato» o ancora «Per me questa volta è NO».

La cosa vera di tutto questo show è che non sapremo mai prima se il candidato che abbiamo scelto si mostrerà per quello che è, se sarà il cavallo vincente o se sarà puro come quella veste bianca che ha metaforicamente indossato. 

In fondo la storia ci insegna che il popolo al ballottaggio tra Gesù e Barabba ha scelto quest'ultimo, non proprio il candidato ideale col senno di poi.

«Papà tu ti sei mai candidato?»

«Sì per fidanzarmi con la mamma».

«E come è andata?»

«Li ho stracciati tutti, ho vinto al primo turno».

More from Gioia!:
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Bullismo e cyberbullismo: uscirne si può
Come impedire che la violenza rovini la vita ai nostri figli, che siano vittime oppure bulli
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Cyberbullismo: un libro per combatterlo
Due esperti aiutano i genitori a capire le nuove generazioni digitali, offrendo loro qualche trucco per combattere il bullismo online
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Cyberbullismo, nessun dorma
Perché la violenza online può far male quanto quella fisica, anzi, di più
padri famosi 2017
Scuola e Figli
CONDIVIDI
I papà sono le nuove mamme
I padri (e i quasi padri) top del momento, da Lucky Blue Smith, che sarà padre a 18 anni, a Zuckerberg fino a Francesco Totti
Scuola e Figli
CONDIVIDI
7 libri da regalare alla tua bambina del cuore
I libri da regalare a tua figlia, a tua nipote o alla figlia della tua migliore amica per la Festa della donna
auguri-nascita-frasi-belle
Scuola e Figli
CONDIVIDI
È nato, è nata: sai come augurargli buona vita?
Devi scrivere un biglietto di auguri da dedicare a una bimba o a un bimbo appena nati? Ecco le parole più belle, spiritose e commoventi
Sport per bambine, She Plays We Win.
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Ciao pregiudizi, gli sport da maschi non esistono
Dopo aver visto le foto di Christin Rose non dirai mai più a tua figlia che non può fare uno sport perché è «da maschi»
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Preadolescenza: bambini o mutanti?
Tra i 10 e i 13 anni i nostri figli attraversano il più violento big bang della vita: viaggio nella galassia dei pre-teen
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Questa prof ha scritto cose bellissime ai suoi ex alunni
Trasferita in una nuova scuola, la prof della medie Zelmira d'Aleo ha scritto una lettera commovente ai ragazzi che ha lasciato
preadolescenza-consigli-per-genitori
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Preadolescenza: come superare l'età dello tsunami
Fino a ieri i tuoi figli erano affettuosi, ora sono creature imprevedibili: ma se pensi che non ci sia niente da fare, leggi qui