Mo te lo spiego papà: Ricatto

Il ricatto è una minaccia ​che a volte usiamo con le persone che amiamo? Per i genitori poi è una delle armi di maggior successo, ma sicuro che funzioni?

Più Popolare

«Che cosa ti è successo a papà, perché sei nervoso?»

«Non ho voglia di parlare». 

«Se non me lo dici chiamo mamma e ti costringo a parlare con lei, lo sai che non molla fino a quando non ha estorto anche l'ultima informazione». 

«Va bene. È successo che Giovanni mi ha detto di fare sempre quello che dice lui altrimenti mi fa uscire dal gruppo». 

«Quale gruppo?»

«Quello degli amici». 

Advertisement - Continue Reading Below

«Ma è un ricatto».

«Cosa?»

«Una minaccia, un'intimidazione che ti pone nella situazione di non poter rifiutare quanto ti viene chiesto». 

«Io non voglio uscire dal gruppo degli amici». 

«Hai ragione, ma devi pensare che lui non è il capo di nessuno e gli amici non sono di sua proprietà». 

«Allora perché dice queste cose?»

«Per sentirsi forte. Il ricatto è un'arma che si usa quando si disperati».

Più Popolare

Alzi la mano chi da genitore non è mai ricorso ad un ricatto con i figli per ottenere qualcosa.

Io spesso dico: «Se non metti in ordine la tua camera non ti faccio giocare con il tablet» oppure «Se continuate a litigare tra voi questo fine settimana non avrete le figurine dei calciatori».

Sono ricatti, non c'è niente da fare. 

Ogni volta però a questo tipo di ricatto fa seguito lo «spiegone» perché odio ricorrere a questi mezzi. Dico sempre ai miei figli che le loro azioni devono essere frutto di una scelta libera, che quando ricorro a questo sistema mi sento sconfitto come padre perché la vera forza non è nella minaccia che si attua, ma nella fiducia che si dona. 

Aspettare in silenzio che i miei figli siano maturi è una cosa che non riesco a fare e per questo mi giustifico pensando che esistono dei ricatti a fin di bene, un po' come accade con certe bugie, o no?

«Papà, ma quanti tipi di ricatti esistono?»

«C'è quello morale, amoroso, politico…»

«E poi il ri-catto, il ri-cane e il ri-topo».

More from Gioia!:
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Amniocentesi: sì o no?
Se hai dubbi sull'amniocentesi, questo è ciò devi sapere prima di sottoporti a questo esame
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Disturbi di apprendimento? Le dritte per affrontarli
Intervista alla professoressa Patrizia Adamoli, esperta di didattica per i ragazzi con DSA
Ritorno a scuola, come risparmiare
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Back to school: le dritte furbe per risparmiare, tra libri e zaini
Libri, quaderni e zaini: quante cose da comprare quando inizia la scuola! Tutti i consigli per riuscire a risparmiare
Scuola e Figli
CONDIVIDI
La verità sui vaccini obbligatori
L'obbligo vaccinale scolastico è appena entrato in vigore: tutte le informazioni utili
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Vacanze senza figli? Si può!
Separarsi dai propri bimbi, anche solo per un weekend, non è mai facile, ma a volte può rivelarsi la scelta migliore
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Come diventare mamma in tre ore
Bimbo in arrivo, tutto sembra difficile? Un illustre pediatra ci spiega i trucchi e segreti per sopravvivere senza ansie alla nascita di un...
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Bambini e dieta: a che età inizia la prova costume?
L'ansia del «test da spiaggia» arriva già a 7-8 anni, con il 30% dei bambini sovrappeso: ma è corretto imporre un regime a questa età?
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Sei timida? Da grande potresti essere una leader
La timidezza non è un difetto, anzi: un libro spiega agli adolescenti come trasformarla in un punto di forza
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Come far amare la lettura ai bambini
Due insegnanti di liceo hanno scritto un libro per spiegare ai genitori come fare amare i libri ai loro figli
Scuola e Figli
CONDIVIDI
I nomi più assurdi che gli americani hanno dato ai loro figli nel 2016
Certo che i genitori statunitensi sanno essere davvero molto creativi!