Mo te lo spiego papà: Ricatto

Il ricatto è una minaccia ​che a volte usiamo con le persone che amiamo? Per i genitori poi è una delle armi di maggior successo, ma sicuro che funzioni?

Più Popolare

«Che cosa ti è successo a papà, perché sei nervoso?»

«Non ho voglia di parlare». 

«Se non me lo dici chiamo mamma e ti costringo a parlare con lei, lo sai che non molla fino a quando non ha estorto anche l'ultima informazione». 

«Va bene. È successo che Giovanni mi ha detto di fare sempre quello che dice lui altrimenti mi fa uscire dal gruppo». 

«Quale gruppo?»

«Quello degli amici». 

Advertisement - Continue Reading Below

«Ma è un ricatto».

«Cosa?»

«Una minaccia, un'intimidazione che ti pone nella situazione di non poter rifiutare quanto ti viene chiesto». 

«Io non voglio uscire dal gruppo degli amici». 

«Hai ragione, ma devi pensare che lui non è il capo di nessuno e gli amici non sono di sua proprietà». 

«Allora perché dice queste cose?»

«Per sentirsi forte. Il ricatto è un'arma che si usa quando si disperati».

Più Popolare

Alzi la mano chi da genitore non è mai ricorso ad un ricatto con i figli per ottenere qualcosa.

Io spesso dico: «Se non metti in ordine la tua camera non ti faccio giocare con il tablet» oppure «Se continuate a litigare tra voi questo fine settimana non avrete le figurine dei calciatori».

Sono ricatti, non c'è niente da fare. 

Ogni volta però a questo tipo di ricatto fa seguito lo «spiegone» perché odio ricorrere a questi mezzi. Dico sempre ai miei figli che le loro azioni devono essere frutto di una scelta libera, che quando ricorro a questo sistema mi sento sconfitto come padre perché la vera forza non è nella minaccia che si attua, ma nella fiducia che si dona. 

Aspettare in silenzio che i miei figli siano maturi è una cosa che non riesco a fare e per questo mi giustifico pensando che esistono dei ricatti a fin di bene, un po' come accade con certe bugie, o no?

«Papà, ma quanti tipi di ricatti esistono?»

«C'è quello morale, amoroso, politico…»

«E poi il ri-catto, il ri-cane e il ri-topo».

More from Gioia!:
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Il terrorismo spiegato ai nostri figli
Lo scrittore marocchino Tahar Ben Jelloun spiega come parlare ai nostri figli di attentati o di calamità come il terremoto per rassicurarli
amal clooney incinta
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Prima foto di Amal Clooney incinta
La moglie di George Clooney è in attesa di due gemelli alla soglia dei 40 anni, non ultima della lista delle mamme over 40
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Ovs contro il bullismo
Oggi alle 16,30 da Ovs in corso Buenos Aires a Milano premiazione del video contest sul bullismo con gli YouTuber Doctor Vendetta e Jack...
bullismo-giornata-nazionale-telefono-azzurro-video
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Contro il bullismo #Nonstiamo zitti
Il 7 febbraio è la prima Giornata Nazionale contro il bullismo, Telefono Azzurro con tante celeb invita i ragazzi a non tacere
michael-buble-padre-figlio-cancro
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Michael Bublé, papà coraggio: Noah sta meglio
Ha abbandonato la carriera per il figlio di tre anni malato di cancro: per noi è lui il miglior padre famoso dell'anno
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Beyoncé, le altre foto in dolce attesa
Queen Bey incinta ha battuto il record di like su Instagram, e ora svela tutte le foto del suo book premaman
Scuola e Figli
CONDIVIDI
10 cose sporche che toccano i tuoi figli
Pensavi fossero innocue? E invece no, queste 10 cose che toccano ogni giorno sono un ricettacolo di germi
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Se la separazione ti rende un superpapà
Dopo la rottura di un nucleo familiare, spesso sono i padri a scoprire un ruolo genitoriale prima considerato scontato
I consigli per l'allattamento al seno.
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Allattamento, i 10 consigli dei neonatologi
Se hai scelto di allattare al seno come Gisele Bundchen e Bianca Balti, ecco le cose che devi sapere e i miti da sfatare
insegnare-dormire-neonati-cose-da-non-dire
Scuola e Figli
CONDIVIDI
10 cose da non dire a una mamma sul sonno dei bimbi
«Hai provato a...» per addormentare tuo figlio? Ecco le frasi che i neo genitori proprio non sopportano