Mo te lo spiego a papà: Branchie

Le branchie per non affogare sono l'augurio migliore per chi è sommerso dagli impegni e cose da fare, ma le branchie sono anche un ottimo rimedio per non deludere le persone che amiamo

Più Popolare

«Papà possiamo andare al cinema?»

«Amore, papà questa settimana ha molto lavoro». 

«Vogliamo fare una passeggiata allora?»

«Mi dispiace ma sto affogando di impegni e non so se sopravvivo». 

«Papà ci vogliono le branchie per farcela». 

«A fare cosa?»

«A respirare, così gli impegni non ti ammazzano». 

«Lo sai che è proprio una bella idea a papà?»

«I pesci usano le branchie per prendere l'ossigeno dall'acqua, tu le usi per prendere il tempo».

Advertisement - Continue Reading Below

«Come si fa a prendere tempo dall'acqua?»

«Non hai capito niente, ti devo sempre spiegare tutto. Le branchie ti servono a trovare il tempo per respirare quando senti che stai per affogare per colpa dei mille impegni, ti servono ad avere il tempo per fare le cose che ti piacciono».

«Tu ce le hai le branchie a papà?»

«Tutti i bambini ce le hanno».

«E per cosa le usi?»

«Per non affogare di paura, di dispiacere, di noia o di fronte a situazioni nuove».

Più Popolare

«Ho capito il messaggio, è meglio una boccata d'aria per tutti».

Ti auguro le branchie. Se fosse questo un nuovo modo di dire visto che siamo sempre tutti pieni di lavoro, impegni, impicci e cose che ci fanno correre magari potremmo ricordarci che c'è sempre un modo per respirare, per sopravvivere, anche quando l'elemento in cui siamo è avverso. 

Le branchie ci possono servire per catturare ciò di cui abbiamo bisogno come fanno i pesci che riescono a prelevare l'ossigeno dall'acqua. 

Io voglio le branchie per non farmi schiacciare dalla pressione, per non tralasciare le cose importanti, per non dover deludere i miei figli.

Ma dove si prendono queste branchie?

Chiedete ad un bambino e di sicuro vi saprà dire dove, come, quando e perché.

«Papà lo sai che le branchie ti puoi facilmente fare ammalare?»

«Veramente? E che cosa mi viene?»

«La branchite».

«Che risate, da annegare!»

Read Next:
david-beckham-tatuaggi
Scuola e Figli
CONDIVIDI
I tatuaggi di David Beckham ora commuovono
David Beckham presta volto, corpo e tatuaggi per il video dell'Unicef contro gli abusi sui bambini, e l'effetto è davvero toccante
Scuola e Figli
CONDIVIDI
E se il tuo bimbo fosse l'eroe di una favola?
I libri personalizzati per bimbi sono l'ultima moda in fatto di regali under 12, perché rendono protagonisti delle fiabe i piccoli di casa
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Amanda Seyfried mamma a breve
L'attrice aspetta un bambino, ma non è l'unica mamma famosa dello star system: ecco tutte le foto di bebè e pancioni delle celeb
nomi maschili femminili diffusi in Italia
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Quali sono i nomi per neonati più amati in Italia?
Francesco e Sofia si confermano al primo posto, ma nella top ten di Istat ce ne sono tanti altri: scoprili con noi
favole per bambini
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Le favole della buonanotte più belle di sempre
Ecco le storie più belle per far addormentare tuo figlio: fanno davvero sognare
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Truccabimbi sicuro, le regole da seguire
Trasformare i nostri piccoli in principesse e pirati è possibile: basta usare un make-up sicuro e testato su pelli sensibili
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Cosa dire a tuo figlio se si comporta da bullo
Il decalogo delle frasi giuste da dire per fare smettere un potenziale bullo, secondo lo psicologo
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Seggiolino auto: tutto quello che devi sapere per la sicurezza di tuo figlio
Cambiano le regole in fatto di seggiolini auto: conosci le novità previste per il 2017?
I trucchi furbi per far mangiare i bambini.
Scuola e Figli
CONDIVIDI
5 trucchi per far mangiare la frutta (e non solo) a tuo figlio
Ecco come proporre con successo la frutta ai più piccoli e come insegnare loro le regole dell'alimentazione corretta
adam-levine-behati-prinsloo-instagram-foto-famiglia
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Adam Levine papà e marito innamorato su Instagram
«Tutto quello di cui ho bisogno è qui»: come non sciogliersi davanti a una lezione tanto tenera sulle priorità della vita?