Seggiolino auto: come cambiano le regole per il trasporto dei bambini nel 2017

Tutto quello che c'è da sapere sui seggiolini auto con la nuova legge che entra in vigore da gennaio 2017

Con il primo gennaio 2017 cambia la normativa europea in fatto di seggiolini auto e alla sicurezza dei bambini. Purtroppo ancora troppi bimbi sono coinvolti in modo grave in molti incidenti d'auto: colpa della superficialità con cui si assicurano i bambini ai booster o ai rialzi, dei seggiolini non a norma che vengono utilizzati, delle cinture di sicurezza troppo alte o basse rispetto all'altezza e, condizione non così rara, colpa di quei genitori che non assicurano in alcun modo i bambini ai seggiolini lasciandoli liberi sui sedili.

Advertisement - Continue Reading Below

Insomma, un aggiornamento delle attuali leggi in fatto di sicurezza su strada era necessario. Attualmente sono in vigore due normative, la R44/04 che è tarata sul peso e la R129 che si basa sull'altezza. In particolare quest'ultima eleva ulteriormente gli standard di sicurezza, mai sufficienti quando si tratta di bambini. Ecco il vademecum di Gioia! per sapere tutto sulla nuova normativa.

  • Da gennaio 2017 il seggiolino con schienale sarà obbligatorio per tutti i bambini di altezza inferiore ai 125 centimetri.
  • La nuova normativa riguarda solo i seggiolini auto prodotti da gennaio 2017: quelli senza schienale attualmente in commercio e già in uso continueranno ad esistere e ad essere a norma fino a che non ci sarà un aggiornamento della stessa legge.
  • Potrai continuare ad utilizzare, vendere o ad acquistare nei negozi dell'usato seggiolini del gruppo 2 (9-36 kg) senza schienale. Considera solo che i rialzi sono comodi, economici e leggeri, ma non hanno protezioni per gli urti laterali.
  • I rialzi senza schienali potranno essere utilizzati per bambini di altezza compresa tra i 125 e i 150 centimetri.

Cosa cambia dall'estate 2017

Un ulteriore aggiornamenti in termini di sicurezza stradale arriverà con la seconda parte della normativa R129 (attualmente è in vigore la prima, detta i-Size), che entrerà in vigore nell'estate 2017. Ecco per punti quello che c'è da sapere.

Più Popolare
  • Cambia la classificazione dei seggiolini: dal peso all'altezza, quindi da kg a centimetri.
  • Obbligatorietà degli agganci Isofix per fissare il seggiolino auto per bambini fino ai 105 cm, mentre nessuna obbligo di sistema Isofix per bambini da 100 a 150 cm.
  • Questa normativa non sostituisce la precedente, ma la completa, il che significa che ogni genitore può decidere a quale normativa attenersi e quale seggiolino auto acquistare. Purché sia omologato.
Read Next:
Scuola e Figli
CONDIVIDI
E se il tuo bimbo fosse l'eroe di una favola?
I libri personalizzati per bimbi sono l'ultima moda in fatto di regali under 12, perché rendono protagonisti delle fiabe i piccoli di casa
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Amanda Seyfried mamma a breve
L'attrice aspetta un bambino, ma non è l'unica mamma famosa dello star system: ecco tutte le foto di bebè e pancioni delle celeb
nomi maschili femminili diffusi in Italia
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Quali sono i nomi per neonati più amati in Italia?
Francesco e Sofia si confermano al primo posto, ma nella top ten di Istat ce ne sono tanti altri: scoprili con noi
favole per bambini
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Le favole della buonanotte più belle di sempre
Ecco le storie più belle per far addormentare tuo figlio: fanno davvero sognare
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Truccabimbi sicuro, le regole da seguire
Trasformare i nostri piccoli in principesse e pirati è possibile: basta usare un make-up sicuro e testato su pelli sensibili
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Cosa dire a tuo figlio se si comporta da bullo
Il decalogo delle frasi giuste da dire per fare smettere un potenziale bullo, secondo lo psicologo
I trucchi furbi per far mangiare i bambini.
Scuola e Figli
CONDIVIDI
5 trucchi per far mangiare la frutta (e non solo) a tuo figlio
Ecco come proporre con successo la frutta ai più piccoli e come insegnare loro le regole dell'alimentazione corretta
adam-levine-behati-prinsloo-instagram-foto-famiglia
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Adam Levine papà e marito innamorato su Instagram
«Tutto quello di cui ho bisogno è qui»: come non sciogliersi davanti a una lezione tanto tenera sulle priorità della vita?
gruppi-whatsapp-presidi-chiedono-genitori-non-usarlo
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Gruppi WhatsApp: sai perché i presidi chiedono ai genitori di non usarli?
I gruppi WhatsApp fra genitori stanno diventando un detonatore di problemi e discussioni inutili, i presidi dicono stop!
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Perché la Spa per il tuo bebè farà bene anche a te
Si chiama Baby Bubble la prima Spa per neonati aperta a Milano che, tra bagni rilassanti e massaggi, fa bene anche alle mamme