Truccabimbi, le regole da seguire per un make-up sicuro

Trasformare i nostri piccoli in principesse e pirati è possibile, basta usare un make-up sicuro e testato su pelli sensibili: ecco le regole da seguire per un truccabimbi sicuro

Più Popolare

No truccabimbi, no party. Non esiste festa che non abbia un make-up a tema dedicato ai più piccoli: Halloween, feste di compleanno, Carnevale, persino natale. Il trucco per bambini stimola la creatività dei grandi e riesce ad esaudire i sogni dei piccini, che con poche pennellate e molta fantasia possono trasformarsi in animali, principesse, pirati, fate e supereroi. Di kit truccabimbi sono pieni supermercati e negozi, ma per essere sicuri della qualità dei prodotti acquistati è bene attenersi ad alcune regole. La pelle dei bimbi, infatti, è molto più delicata della nostra: derma ed epidermide sono più sottili, il pH è lievemente superiore, il film idrolipidico è poco sviluppato e il contenuto di melanina è ridotto. Utilizzare trucchi scadenti o aperti da molto tempo è un pericolo per il benessere di tuo figlio. Cosmeticamente.org , sito sulla cosmesi sicura realizzato dalla Regione Veneto e finanziato dal Ministero della Salute, ha stilato un vademecum per un truccabimbi sicuro per ogni occasione.

Advertisement - Continue Reading Below

Prima di truccare

Controlla sempre la data di scadenza del truccabimbi e il PAO (Period After Openig), periodo di tempo indicato in mesi in cui il cosmetico è utilizzabile dopo l'apertura, che di solito è accompagnato dalla figura di un barattolo aperto. Scegli prodotti ipoallergenici e testati sulle pelli sensibili, colori facilmente lavabili e cosmetici senza alcol: eviterai al tuo bimbo irritazioni e dermatiti atopiche. Per proteggere la pelle, prima del make-up, applica una crema nutriente su tutto il viso del bambino.

Più Popolare

Durante l'applicazione

Mentre trucchi il viso del tuo bimbo cerca di seguire le istruzioni su come creare il make-up perfetto, ma ricordati anche di evitare occhi e labbra, zone particolarmente sensibili. Evita i brillantini, che solitamente si aggiungono ai colori base dei truccabimbi per ultimare il trucco: possono entrare nelle mucose e creare irritazioni. Non usare mascara, matite per occhi o eyeliner: oltre che essere pericolosi per gli occhi durante la fase di applicazione, sono la causa di infiammazioni e bruciori.

Dopo la festa

Togli il prima possibile il trucco dal viso di tuo figlio: più tempo i prodotti rimangono a contatto con la pelle, maggiori saranno le probabilità di irritazioni. Utilizza dell'acqua micellare, perfetta anche per le zone più delicate, o del latte detergente. Evita il tonico e le salviette monouso. Dopo aver rimosso delicatamente e con attenzione il make-up, applica una crema nutriente per bambini. È consigliabile inoltre che il truccabimbi sia limitato a occasioni speciali e che non diventi una routine.

Read Next:
Scuola e Figli
CONDIVIDI
E se il tuo bimbo fosse l'eroe di una favola?
I libri personalizzati per bimbi sono l'ultima moda in fatto di regali under 12, perché rendono protagonisti delle fiabe i piccoli di casa
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Amanda Seyfried mamma a breve
L'attrice aspetta un bambino, ma non è l'unica mamma famosa dello star system: ecco tutte le foto di bebè e pancioni delle celeb
nomi maschili femminili diffusi in Italia
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Quali sono i nomi per neonati più amati in Italia?
Francesco e Sofia si confermano al primo posto, ma nella top ten di Istat ce ne sono tanti altri: scoprili con noi
favole per bambini
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Le favole della buonanotte più belle di sempre
Ecco le storie più belle per far addormentare tuo figlio: fanno davvero sognare
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Cosa dire a tuo figlio se si comporta da bullo
Il decalogo delle frasi giuste da dire per fare smettere un potenziale bullo, secondo lo psicologo
adam-levine-behati-prinsloo-instagram-foto-famiglia
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Adam Levine papà e marito innamorato su Instagram
«Tutto quello di cui ho bisogno è qui»: come non sciogliersi davanti a una lezione tanto tenera sulle priorità della vita?
gruppi-whatsapp-presidi-chiedono-genitori-non-usarlo
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Gruppi WhatsApp: sai perché i presidi chiedono ai genitori di non usarli?
I gruppi WhatsApp fra genitori stanno diventando un detonatore di problemi e discussioni inutili, i presidi dicono stop!
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Perché la Spa per il tuo bebè farà bene anche a te
Si chiama Baby Bubble la prima Spa per neonati aperta a Milano che, tra bagni rilassanti e massaggi, fa bene anche alle mamme
obesita-infantile
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Note ai genitori dei bimbi obesi: «Metteteli a dieta»
​Fa discutere il sistema adottato dalle scuole primarie inglesi contro l'obesità infantile: e se fosse la soluzione?
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Bambini e adolescenti: sai come educarli?
Il pedagogista ​Daniele Novara sostiene che non serve punire i bambini: bisogna stabilire regole e gli adulti, per primi, devono rispettarle