Truccabimbi, le regole da seguire per un make-up sicuro

Trasformare i nostri piccoli in principesse e pirati è possibile, basta usare un make-up sicuro e testato su pelli sensibili: ecco le regole da seguire per un truccabimbi sicuro

Più Popolare

No truccabimbi, no party. Non esiste festa che non abbia un make-up a tema dedicato ai più piccoli: Halloween, feste di compleanno, Carnevale, persino natale. Il trucco per bambini stimola la creatività dei grandi e riesce ad esaudire i sogni dei piccini, che con poche pennellate e molta fantasia possono trasformarsi in animali, principesse, pirati, fate e supereroi. Di kit truccabimbi sono pieni supermercati e negozi, ma per essere sicuri della qualità dei prodotti acquistati è bene attenersi ad alcune regole. La pelle dei bimbi, infatti, è molto più delicata della nostra: derma ed epidermide sono più sottili, il pH è lievemente superiore, il film idrolipidico è poco sviluppato e il contenuto di melanina è ridotto. Utilizzare trucchi scadenti o aperti da molto tempo è un pericolo per il benessere di tuo figlio. Cosmeticamente.org , sito sulla cosmesi sicura realizzato dalla Regione Veneto e finanziato dal Ministero della Salute, ha stilato un vademecum per un truccabimbi sicuro per ogni occasione.

Advertisement - Continue Reading Below

Prima di truccare

Controlla sempre la data di scadenza del truccabimbi e il PAO (Period After Openig), periodo di tempo indicato in mesi in cui il cosmetico è utilizzabile dopo l'apertura, che di solito è accompagnato dalla figura di un barattolo aperto. Scegli prodotti ipoallergenici e testati sulle pelli sensibili, colori facilmente lavabili e cosmetici senza alcol: eviterai al tuo bimbo irritazioni e dermatiti atopiche. Per proteggere la pelle, prima del make-up, applica una crema nutriente su tutto il viso del bambino.

Più Popolare

Durante l'applicazione

Mentre trucchi il viso del tuo bimbo cerca di seguire le istruzioni su come creare il make-up perfetto, ma ricordati anche di evitare occhi e labbra, zone particolarmente sensibili. Evita i brillantini, che solitamente si aggiungono ai colori base dei truccabimbi per ultimare il trucco: possono entrare nelle mucose e creare irritazioni. Non usare mascara, matite per occhi o eyeliner: oltre che essere pericolosi per gli occhi durante la fase di applicazione, sono la causa di infiammazioni e bruciori.

Dopo la festa

Togli il prima possibile il trucco dal viso di tuo figlio: più tempo i prodotti rimangono a contatto con la pelle, maggiori saranno le probabilità di irritazioni. Utilizza dell'acqua micellare, perfetta anche per le zone più delicate, o del latte detergente. Evita il tonico e le salviette monouso. Dopo aver rimosso delicatamente e con attenzione il make-up, applica una crema nutriente per bambini. È consigliabile inoltre che il truccabimbi sia limitato a occasioni speciali e che non diventi una routine.

More from Gioia!:
allattamento-al-seno-benefici-consigli
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Ecco perché allattare è un buon investimento
Per il 21 aprile, Giornata dell'Allattamento, i pediatri ci ricordano i benefici di quella che prima di tutto deve essere una libera scelta
Barron Trump
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Che mamma è Melania Trump?
«Sono una mamma a tempo pieno, è il mio primo lavoro. Il più importante di tutti»
hygge-come-crescere-bambini-felici-metodo-danese
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Il segreto dei danesi per crescere bambini felici
Se da anni la Danimarca - patria della hygge - è in testa alla classifica dei Paesi più felici del mondo un motivo ci sarà
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Bimbi in viaggio, 10 consigli anti stress
I consigli per una vacanza tranquilla con i tuoi bambini e quello che non deve mancare nelle valigie dei più piccoli
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Il piccolo principe va a scuola a Londra
Non c'è dubbio, il principe George è lo scolaro più atteso alla Thomas's Battersea School di Londra
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Bullismo e cyberbullismo: uscirne si può
Come impedire che la violenza rovini la vita ai nostri figli, che siano vittime oppure bulli
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Cyberbullismo: un libro per combatterlo
Due esperti aiutano i genitori a capire le nuove generazioni digitali, offrendo loro qualche trucco per combattere il bullismo online
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Cyberbullismo, nessun dorma
Perché la violenza online può far male quanto quella fisica, anzi, di più
padri famosi 2017
Scuola e Figli
CONDIVIDI
I papà sono le nuove mamme
I padri (e i quasi padri) top del momento, da Lucky Blue Smith, che sarà padre a 18 anni, a Zuckerberg fino a Francesco Totti
Scuola e Figli
CONDIVIDI
7 libri da regalare alla tua bambina del cuore
I libri da regalare a tua figlia, a tua nipote o alla figlia della tua migliore amica per la Festa della donna