David Beckham e i suoi tatuaggi con l'Unicef per difendere i bambini

La leggenda del calcio, marito di Victoria Beckham e padre di quattro figli, con i suoi tattoo che prendono vita è protagonista nel video dell'Unicef contro la violenza sui bambini

Più Popolare

David Beckham sfoggia tatuaggi diversi da solito nella nuova campagna Unicef contro la violenza sui bambini.

In un video che fa riflettere la leggenda del calcio e ambasciatore di buona volontà sottolinea l'urgenza di porre fine alla violenza contro i bambini in tutto il mondo, e i suoi tatuaggi diventano animati per simboleggiarne la sofferenza.

«La violenza contro i bambini li segna per sempre. È sbagliato, fermiamola», dice Beckham nel video.

Advertisement - Continue Reading Below

Più Popolare

A proposito degli indelebili segni che i bambini devono subire, l'Unicef ha scritto: «I tatuaggi di David Beckham sono segni che lui stesso ha scelto di imprimersi sul corpo per rappresentare e ricordare momenti felici, ma milioni di bambini portano su di sé il marchio di abusi fisici, emotivi o sessuali che non hanno scelto».

Questa non è l'unica causa caritatevole in cui è impegnato David Beckham. Di recente ha condiviso su Instagram un video in cui fa 22 flessioni in onore dei 22 reduci che muoiono per suicidio ogni giorno a causa del disturbo post traumatico da stress di cui soffrono una volta tornati dalle missioni.

David sostiene il fondo per la salute mentale dei veterani Combat Stress nel Regno Unito, e ha detto a questo proposito: «Sono stato in Afghanistan, ho visto con i miei occhi il coraggio delle truppe, e se c'è qualcosa che posso fare per sensibilizzare su questa situazione, lo faccio».

Da: Digital Spy
More from Gioia!:
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Il piccolo principe va a scuola a Londra
Non c'è dubbio, il principe George è lo scolaro più atteso alla Thomas's Battersea School di Londra
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Bullismo e cyberbullismo: uscirne si può
Come impedire che la violenza rovini la vita ai nostri figli, che siano vittime oppure bulli
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Cyberbullismo: un libro per combatterlo
Due esperti aiutano i genitori a capire le nuove generazioni digitali, offrendo loro qualche trucco per combattere il bullismo online
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Cyberbullismo, nessun dorma
Perché la violenza online può far male quanto quella fisica, anzi, di più
Scuola e Figli
CONDIVIDI
7 libri da regalare alla tua bambina del cuore
I libri da regalare a tua figlia, a tua nipote o alla figlia della tua migliore amica per la Festa della donna
auguri-nascita-frasi-belle
Scuola e Figli
CONDIVIDI
È nato, è nata: sai come augurargli buona vita?
Devi scrivere un biglietto di auguri da dedicare a una bimba o a un bimbo appena nati? Ecco le parole più belle, spiritose e commoventi
Sport per bambine, She Plays We Win.
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Ciao pregiudizi, gli sport da maschi non esistono
Dopo aver visto le foto di Christin Rose non dirai mai più a tua figlia che non può fare uno sport perché è «da maschi»
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Preadolescenza: bambini o mutanti?
Tra i 10 e i 13 anni i nostri figli attraversano il più violento big bang della vita: viaggio nella galassia dei pre-teen
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Questa prof ha scritto cose bellissime ai suoi ex alunni
Trasferita in una nuova scuola, la prof della medie Zelmira d'Aleo ha scritto una lettera commovente ai ragazzi che ha lasciato
preadolescenza-consigli-per-genitori
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Preadolescenza: come superare l'età dello tsunami
Fino a ieri i tuoi figli erano affettuosi, ora sono creature imprevedibili: ma se pensi che non ci sia niente da fare, leggi qui