Calendario cinese: sarà maschio o femmina

Non ha riscontro scientifico, ma il calendario cinese sembra funzionare per indovinare il sesso del nascituro: come funziona questo metodo semplice e (quasi) infallibile

Più Popolare

Volete un metodo infallibile (o quasi) per sapere se il vostro prossimo figlio sarà maschio o femmina? Usate il calendario cinese. Sebbene la gravidanza sia un periodo nella vita delle donne costellato da sentimenti in contrasto tra preoccupazioni, ansie, gioie ed attenzioni particolari, c'è spazio per soddisfare delle curiosità che fanno capolino subito dopo essere venute a conoscenza di essere in dolce attesa e magari cominciare a fantasticare su vestitini, giochi e fare la lista dei nomi che si abbineranno al meglio al sesso del vostro pargolo.

Advertisement - Continue Reading Below

Sarà maschio o femmina?  

Viviamo ormai in un'epoca dove non si preferisce più il sesso di un neonato all'altro, ma la voglia di sapere se dobbiamo esporre fuori dalla porta di casa il fiocco blu o quello rosa lascia ancora col fiato sospeso molte mamme, almeno fino all'ecografia morfologica o l'amniocentesi e, in alcuni casi per scelta, fino al parto. Se siete pronte psicologicamente a sottoporvi per nove mesi a credenze e pratiche popolari, che hanno un vago fascino «magico», per cui parenti e suocere scrutano il pancione, sostenendo che a seconda dell'altezza si può capire se sia maschio o femmina o vi propinano cibi che dovrebbero sviluppare uno o l'altro sesso, perché non tentare un approccio alternativo proveniente dalla lontana Cina?

Più Popolare

Otto secoli di saggezza

Ma cos'è e come si legge il calendario cinese per le gravidanze? Questo calendario sembra sia stato ritrovato in una tomba di Pechino quasi otto secoli fa e tenga in considerazione le fasi lunari. Sulla prima colonna della tabella si trova l'età della madre, su cui non si devono avere dubbi, ma il parametro di cui dovete essere sicuri è il mese in cui il concepimento è avvenuto. Dopo che avrete incrociato i due dati, scoprirete il sesso del vostro bambino.

Voglio un lui! Voglio una lei! 

Il calendario non ha evidenze scientifiche su cui basarsi, ma si suppone che la probabilità di esattezza arrivi fino alla straordinaria percentuale del 90 per cento! Insomma, tentar non nuoce e se avete intenzione di avere figli (o averne altri) e volete provare ad avere un bambino per ogni sesso, forse dovreste tenere in considerazione le percentuali della tabella. Infatti sembra che per concepire un maschietto il mese più propizio sia quello di luglio quando la madre ha 18, 20, 30 e 40 anni. 

Nel caso di una femminuccia invece la probabilità più alta si assesta al mese di aprile all'età di 21, 22 e 29 anni. Per i restanti anni dovrete vedervela con un più plausibile 50 e 50. Ora che siete venute a conoscenza di queste statistiche, dovrete mettervi d'accordo con il vostro partner e dimostrare che questo calendario ha ragione o almeno provare fino a quando non otterrete lo stesso risultato!

More from Gioia!:
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Come spiegare il terrorismo ai bambini
Come spiegare l'Isis e i recenti attentati ai nostri figli? 3 indicazioni utili su come rispondere alle loro domande
Scuola e Figli
CONDIVIDI
8 post che una mamma prima o poi fa su Facebook
La maternità scorre sul web e questi 8 post li vedrai sulle bacheche Facebook di tutte, ma proprio tutte le mamme: ti riconosci?
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Cosa vogliono le mamme per la loro festa?
Un sondaggio ci rivela che il sogno segreto delle madri è ricevere in regalo un viaggio, anche di un solo giorno, purché senza prole
mamma-segno-zodiacale
Scuola e Figli
CONDIVIDI
I segni zodiacali dicono che mamma sei (o sarai)
Ebbene sì, le stelle hanno molto da dire sul tuo modo di essere madre!
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Le foto più belle dei figli delle celeb
Che tenerezza le immagini dei piccolini dei personaggi famosi: dagli scatti condivisi sui social a quelli semi-ufficiali, ecco i ritratti...
Cos'è il Metodo Estivill per far addormentare i bambini.
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Se far dormire i bambini è un'impresa
Fate la nanna, il metodo inventato dal medico spagnolo Eduard Estivill fa discutere: ecco come funziona
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Siamo vip e allattiamo al seno, che male c'è?
Da Gisele Bundchen a Olivia Wilde, le mamme famose si impegnano per rendere normale l'allattamento al seno
allattamento-al-seno-benefici-consigli
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Ecco perché allattare è un buon investimento
Per il 21 aprile, Giornata dell'Allattamento, i pediatri ci ricordano i benefici di quella che prima di tutto deve essere una libera scelta
Barron Trump
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Che mamma è Melania Trump?
«Sono una mamma a tempo pieno, è il mio primo lavoro. Il più importante di tutti»
hygge-come-crescere-bambini-felici-metodo-danese
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Il segreto dei danesi per crescere bambini felici
Se da anni la Danimarca - patria della hygge - è in testa alla classifica dei Paesi più felici del mondo un motivo ci sarà