Se lo ami lo proteggi: nessun cane vuole essere punto dai parassiti!

La campagna No punture è dedicata alla corretta informazione sugli antiparassitari: perché è importante conoscere le malattie causate dai parassiti e i metodi per proteggere al meglio il tuo amico a quattro zampe

ALTRI DA Speciale amici animali
20 articles
cane ufficio
Portare il cane in ufficio fa bene, ecco perché
C'è un elefante che si chiama come la regina, davvero!
gatti-santuario-hawaii
Il paradiso dei gatti esiste ed è alle Hawaii

Chi ha un cane teme le punture di insetti, acari e di altri parassiti e si aspetta che gli antiparassitari proteggano in modo efficace: non tutti però sono consapevoli del fatto che alcuni antiparassitari non proteggono l'animale dalle malattie trasmesse attraverso le punture. Ma se lo ami, lo proteggi.

Con alcuni antiparassitari infatti i parassiti esterni muoiono solo dopo aver punto il cane. Ma è proprio attraverso le punture che pulci, zecche, zanzare e pappataci possono trasmettere all'animale patologie anche mortali. Solo i prodotti dotati di effetto repellente agiscono prima che la maggior parte dei parassiti abbia il tempo di pungere il cane.

Advertisement - Continue Reading Below

Ma quali sono i parassiti esterni più diffusi in Italia? Che danni possono causare? La campagna No Punture di Bayer vuole rispondere proprio a queste domande. Pulci, zecche, zanzare e pappataci sono parassiti comuni e pericolosi che infestano prati boschi, e giardini delle città e che con le loro punture possono creare prurito, allergie, e malattie che indeboliscono il sistema immunitario dell'animale, a volte anche in modo grave, e talvolta rappresentano un pericolo anche per l'uomo. Le punture delle pulci possono provocare prurito, dermatiti, anemie, allergie e verminosi batteriche. Le punture delle zecche provocano infiammazioni, sottrazioni di sangue e pericolose malattie come l'Ehrlichiosi. Le zanzare possono trasmettere la temibile filariosi e il pappatacio può veicolare pericolose malattie come la leishmaniosi, una grave patologia che può colpire cane e uomo ed è difficile da diagnosticare e curare, che è dunque importante prevenire adeguatamente.

More From Speciale amici animali
20 articles
cane ufficio
Portare il cane in ufficio fa bene, ecco perché
C'è un elefante che si chiama come la regina,...
gatti-santuario-hawaii
Il paradiso dei gatti esiste ed è alle Hawaii
gatto-mamma-cucciolo
Questo papà gatto è un esempio per tutti i papà
Ecco le 2 gattine più incredibili del mondo!

La prevenzione è il modo migliore per proteggere il cane dai parassiti e dalle loro punture. Si può agire sull'ambiente frequentato dal cane con insetticidi ambientali, si può evitare l'esposizione dell'animale ai parassiti nei luoghi e negli orari più a rischio, ma soprattutto si deve scegliere un buon prodotto antiparassitario che si adatti alle abitudini di vita del cane e della famiglia.

La campagna No Punture incoraggia a prestare molta attenzione alle diverse formulazioni e a come agisce ciascun prodotto: gli spot on, che si applicano in gocce, agiscono per contatto e alcuni hanno effetto repellente e proteggono dalle punture, i collari agiscono per contatto con lunga durata e alcuni hanno effetto repellente proteggendo dalle punture, le compresse vengono assorbite nel sangue e negli organi interni, liberano il cane dai parassiti presenti ma non lo proteggono dalle punture. Gli spray agiscono sui parassiti per contatto e alcuni hanno anche effetto repellente come gli spot-on e i collari.

Oltre alla Guida pratica ai principali parassiti esterni del cane e ai metodi per proteggerlo è stato realizzato anche Gli appunti di Punto che non vuole essere punto, un libretto che contiene i pensieri di un cagnolino che affronta il problema in modo anche scientifico: il materiale informativo è a disposizione in petshop, farmacie, cliniche veterinarie, fiere e manifestazioni canine e naturalmente sul web.

In più, ci sono i video e gli Appunti di Punto che trovi sul sito petclub.it oltre che sulla pagina Facebook SocialPetClub e sul canale YouTube Il canale di Punto.

More from Gioia!:
gatto-mamma-cucciolo
Eco
CONDIVIDI
Questo papà gatto è un esempio per tutti i papà
Un padre premuroso, un compagno affettuoso e attento: con la sua dedizione e tenerezza un micio vietnamita ha conquistato il mondo
Eco
CONDIVIDI
Ecco le 2 gattine più incredibili del mondo!
No, non ci vedi doppio: sono uguali e con occhi di colore diverso, tanto che le Sis twins hanno oltre 110.000 follower su Instagram
giornata-del-gatto-grumpy-cat
Eco
CONDIVIDI
10 gatti superstar (da seguire su Instagram)
Il 17 febbraio in Italia è la Giornata del Gatto: festeggia diventando follower dei mici superstar del web
gatti-uomini-sexy-foto-hot
Trend
CONDIVIDI
Gli uomini sexy amano i gatti
Si chiama Hot dudes with kittens l'account Instagram con le foto di bellissimi ragazzi con i loro gatti: un mix irresistibile di seduzione...
cane-toelettatura-divertente
Eco
CONDIVIDI
Cani prima e dopo: 8 toelettature top
Le foto scattate da Grace Chon di otto cani prima e dopo la toelettatura ti strapperanno un sorriso
animali-moda-zoo-fashion
Eco
CONDIVIDI
Metti un gatto sulle spalle (e non solo)
Gatti, pesci, bulldog e farfalle, ma non solo: la moda si ispira agli animali e alla natura e crea capolavori da indossare
Belen Rodriguez e Michelle Hunziker ritratto
Eco
CONDIVIDI
Belen Rodriguez allarga la famiglia
Ed è tutto merito di Michelle Hunziker, che ha regalato alla showgirl un cucciolo, un barboncino come i suoi Lilly e Leone
meghan-markle-fidanzata principe harry ritratto
Eco
CONDIVIDI
Meghan ama i cani come la regina Elisabetta
La fidanzata del principe Harry svela con una foto su Instagram tutto il suo amore per i quattrozampe e per il Regno Unito
Giornata del gatto nero 17 novembre
Eco
CONDIVIDI
10 gatti neri da conoscere nel Gatto Nero Day
Il 17 novembre è la Giornata del Gatto Nero: festeggiamolo combattendo la superstizione e con l'aiuto dei felini neri celebri
foto-tenere-cani-bambini
Eco
CONDIVIDI
I teneri sonnellini di un bambino con il suo cane ti faranno commuovere
Ogni foto postata su Instagram dei riposini di questo cane salvato da maltrattamenti con il suo piccolo umano ci fa venire gli occhi a cuore