La barca che non disturba Venezia

​Il catamarano Planetsolar è passato davanti a San Marco, senza far arrabbiare nessuno. Perché funziona a pannelli solari

Speriamo sia questa la tecnologia per le grandi imbarcazioni del futuro: l'energia solare.  E le navi da crociera non siano più mostri che disturbano porti e rive delle città di mare. Ma dei fornitori speciali di energie rinnovabili e vacanze sostenibili.

L'università di Ginevra ci ha messo gli studi, la Germania i cantieri e così è nata Ms Turanor PlanetSolar,  la prima imbarcazione ad aver compiuto il giro del mondo usando la luce del sole come energia propulsiva. Il catamarano è lungo 35 meri e porta a bordo 512 metri quadrati di pannelli fotovoltaici, un motore elttrico e, cosa più importante, è a emissioni zero di Co2.

Advertisement - Continue Reading Below

Serviva un banco di prova per testare l'affidibilità delle nuove tecnologie. Cosa c'è di meglio di un giro del mondo per mare?

Per il suo tour mondiale, iniziato il 4 maggio 2012, PlanetSolar ha toccato 28 Paesi, dagli Stati Uniti, all'Australia agli Emirati Arabi, ha navigato per 584 giorni e percorso 60.000 chilometri. In pratica ha fatto da laboratorio natante. Perché poi, in piccolo, si spera che questo modello venga applicato ai vaporetti, ai taxi a Venezia o a qualsia cosa si muova per mare e non abbia una vela per il vento.

Più Popolare

Quindi non c'era meta più rappresentativa di Venezia per concludere il world tour di PlanetSolar. Il 4 settembre ha sfilato davanti a San Marco, un elfo bonario che scivola via a pelo d'acqua (altro che nave da 13 piani) per arrivare al piccolo porto dell'isola della Certosa, dove rimarrà ormeggiata fino a maggio 2015. A dimostrazione del fatto che è pure maneggevole e non ha bisogno di banchine monster.

Se volete vederla andate là. Sarà un'appendice dell'Expo 2015, durante la quale Venezia mette in mostra tutti i suoi progetti legati al mondo dell'acqua e alla sostenibilità. Di cui la Laguna ha tanto bisogno (e con lei noi tutti).

More from Gioia!:
giornata-del-gatto-grumpy-cat
Eco
CONDIVIDI
10 gatti superstar (da seguire su Instagram)
Il 17 febbraio in Italia è la Giornata del Gatto: festeggia diventando follower dei mici superstar del web
Piante da esterno: lavanda
Eco
CONDIVIDI
10 piante per un balcone a prova di freddo
Anche d'inverno non rinunciare al verde: ecco le piante più resistenti, aspettando la primavera
giornata mondiale del gatto
Eco
CONDIVIDI
Ma i gatti fanno «miao» in tutto il mondo?
I gatti non parlano tutti la stessa lingua: il 17 febbraio è la Giornata del gatto, sai come si dice miao in giro per il mondo?
san-valentino-fiori
Eco
CONDIVIDI
Come dire «ti amo» con il fiore giusto
Scopri come comporre un mazzo di fiori davvero speciale con i consigli del flower designer e modello Olivier Langhendries
Giornata-nazionale-di-prevenzione-dello-spreco-alimentare
Eco
CONDIVIDI
Primo comandamento: non sprecare
Ogni anno buttiamo via 8,4 miliardi di euro sotto forma di generi alimentari, ecco 10 consigli per non sprecare cibo e risparmiare
Tante rose
Eco
CONDIVIDI
Cosa significano i colori delle rose?
Il linguaggio dei fiori parla chiaro ed è bene conoscerlo per evitare gaffe, soprattutto in vista di San Valentino
cane-toelettatura-divertente
Eco
CONDIVIDI
Cani prima e dopo: 8 toelettature top
Le foto scattate da Grace Chon di otto cani prima e dopo la toelettatura ti strapperanno un sorriso
animali-moda-zoo-fashion
Eco
CONDIVIDI
Metti un gatto sulle spalle (e non solo)
Gatti, pesci, bulldog e farfalle, ma non solo: la moda si ispira agli animali e alla natura e crea capolavori da indossare
Belen Rodriguez e Michelle Hunziker ritratto
Eco
CONDIVIDI
Belen Rodriguez allarga la famiglia
Ed è tutto merito di Michelle Hunziker, che ha regalato alla showgirl un cucciolo, un barboncino come i suoi Lilly e Leone
pellicce-ecologiche-on-line
Eco
CONDIVIDI
La pelliccia ecologica è la tua migliore amica ora
I modelli più glam per affrontare la sciabolata artica con stile cruelty free: ecco i brand amati dalle fashion editor