Cosmetici bio, impariamo a leggere l'etichetta

​Come imparare a leggere l'Inci dei cosmetici bio per capire gli ingredienti, scegliere i prodotti più adatti alla tua pelle e scongiurare il rischio di allergie

Sempre più presenti nella beauty routine delle donne, i cosmetici bio hanno quell'aura di candore propria dei prodotti naturali. Ma quanto c'è di realmente organico nei cosmetici che acquistiamo? Come distinguere un vero prodotto biologico e naturale dalla miriade di prodotti che si spacciano per green? Il primo passo è quello di saper leggere l'etichetta, ovvero l'Inci (International Nomenclature of Cosmetics Ingredients), l'elenco degli ingredienti presenti all'interno del prodotto. Si tratta di nomenclature per lo più in inglese e latino, per cui è necessaria una mini guida all'etichetta.

Advertisement - Continue Reading Below

Cosmetici bio, l'elenco degli ingredienti

Gli ingredienti sono inseriti in base alla loro concentrazione all'interno del prodotto, in ordine decrescente. L'acqua, ad esempio, è spesso il primo componente della lista perché, tranne rare eccezioni, è presente in alte concentrazioni in tutti i cosmetici. Gli ingredienti la cui concentrazione è superiore all'1% si trovano nella parte superiore dell'Inci o nella parte centrale.

Cosmetici bio, che tipo di alcool contengono?

C'è differenza tra alcool e alcohol: il primo è il comune alcol etilico, che in etichetta si trova sotto il nome di Alcohol Denat e viene utilizzato come solvente o antisettico, mentre il secondo è una nomenclatura generica per indicare delle sostanze grasse utilizzate per dare consistenza alle creme.

Advertisement - Continue Reading Below

Cosmetici bio, come riconoscere gli ingredienti naturali

Gli ingredienti naturali sono facilmente riconoscibili, perché riportano il nome in latino della pianta da cui derivano (per esempio l'aloe vera è Aloe barbadensis) e sono seguiti dal nome in inglese della parte della pianta che viene utilizzata e dal nome del composto, sempre in inglese (ad esempio oil). Naturalmente, più ingredienti naturali sono presenti nell'INCI, più biologico sarà il cosmetico.

Cosmetici bio, i coloranti artificiali

I coloranti artificiali fanno riferimento alla scala cromatica denominata Color Index e si riconoscono dalla sigla CI, a cui si accompagna un numero a 5 cifre che ne identifica la tonalità. Gli estratti naturali, invece, sono indicati sempre con la nomenclatura in latino e se provengono da agricoltura biologica viene specificato con un asterisco.

Advertisement - Continue Reading Below

Cosmetici bio, gli ingredienti da evitare

Quali sono gli ingredienti nemici di un prodotto bio? Sicuramente i tensioattivi chimici (come il Sodium laureth sulfate, il Sodium lauryl sulfate, l'Ammoniun lauryl sulfate) e i derivati dal petrolio (Paraffinum Liquidum, PEG e PPG, Mineral Oil, Petrolatum). Poi alcuni conservanti, la formaldeide e i siliconi, che creano su pelle e capelli una pellicola anti traspirante. Ecco quache nome tecnico incriminato: Triclosan e Imidazolidinyl urea, DMDM Hydantoin, Methylisothiazolinone, Methylchloroisothiazolinone, Poliquaternium-80, Dimethicone e Amodimethicone.

Cosmetici bio, i profumi allergizzanti

Ultimo ingrediente sulla lista dei componenti, ma non per importanza, è il profumo, denominato genericamente dall'INCI parfum o fragrance. Potrebbe sembrare innocuo, non fosse per gli oli essenziali contenuti al suo interno, che per natura sono potenzialmente allergizzanti. Ad eccezione dell'olio essenziale di patchouli, che non contiene allergeni.

Read Next:
animali-moda-zoo-fashion
Eco
CONDIVIDI
Metti un gatto sulle spalle (e non solo)
Gatti, pesci, bulldog e farfalle, ma non solo: la moda si ispira agli animali e alla natura e crea capolavori da indossare
Belen Rodriguez e Michelle Hunziker ritratto
Eco
CONDIVIDI
Belen Rodriguez allarga la famiglia
Ed è tutto merito di Michelle Hunziker, che ha regalato alla showgirl un cucciolo, un barboncino come i suoi Lilly e Leone
pellicce-ecologiche-on-line
Eco
CONDIVIDI
La pelliccia ecologica è la tua migliore amica ora
I modelli più glam per affrontare la sciabolata artica con stile cruelty free: ecco i brand amati dalle fashion editor
dove nuotare con le tartarughe come federica pellegrini
Eco
CONDIVIDI
3 luoghi nel mondo dove nuotare con le tartarughe
Vuoi nuotare con le tartarughe marine come Federica Pellegrini alle Maldive? Ecco i luoghi da sogno dove puoi farlo anche tu
Pamela Anderson in difesa degli animali
Eco
CONDIVIDI
Pamela Anderson come Brigitte Bardot: è l'animalista dell'anno
L'ex bagnina di Baywatch è la persona dell'anno per l'associazione animalista Peta: prima di lei premiati Papa Francesco e Morrisey
Eco
CONDIVIDI
Botti di Capodanno: 30 consigli per proteggere cani e gatti
La notte dell'ultimo dell'anno i botti terrorizzano i nostri amici a quattrozampe, spesso con conseguenze tragiche: proteggili così
carrie-fisher-cane-gary
Eco
CONDIVIDI
Il cane di Carrie Fisher ti commuoverà
Famoso sui social e amatissimo dall'attrice, il bulldog francese Gary ha "postato" un messaggio di addio che spezza il cuore
Piante da esterno
Eco
CONDIVIDI
10 piante da esterno che non temono freddo e sole
Le piante a prova di pollice nero e di intemperie, perfette per avere il giardino o il balcone in fiore tutto l'anno
vittoria-di-svezia-marito-figli-auguri-natale-instagram
Eco
CONDIVIDI
Vittoria di Svezia e il buon Natale dal bosco
La famiglia reale svedese riunita intorno a un falò fa gli auguri più green che vedrai quest'anno su Instagram
Eco
CONDIVIDI
10 idee regalo per un Natale eco friendly
A Natale non sbagliare regalo, punta tutto su prodotti artigianali e green, che fanno bene a chi li riceve e anche al mondo