Sai perché un cane o un gatto ti migliorano la vita?

​Chi vive con un cane o un gatto lo sa: gli animali rendono la nostra vita più bella ma anche più sana, e la scienza conferma

perche-un-cane-o-un-gatto-ti-migliorano-la-vita

Cani e gatti sono meravigliosi compagni di vita: c'è una vita «prima» del cane e una «dopo» e spesso non si riesce più a concepire di passare le proprie giornate senza un amico peloso nei dintorni, anche quando si trasformano in adorabili combinaguai. Un ruolo, quello dei pet, sempre più centrale nella vita della collettività, come ben descrivono i dati che ci ha fornito Purina (leggi qui come partecipare al progetto #WeAreBetterWithPets, per aiutare l'Ente nazionale protezione animali): nelle case europee si contano più di 200 milioni di pet , di cui 60 milioni solo in Italia (quasi in una casa su due è presente un pet) dove è crescente la richiesta di cambiamenti nelle norme, nelle abitudini e nei servizi quotidiani. Nel nostro Paese nel 2015 è aumentato, infatti, di 12 punti la percentuale di chi vorrebbe accoglienza per gli animali da compagnia nelle strutture alberghiere (68,5%) e di ben 13 punti il numero di chi è d'accordo sull'accesso degli animali in luoghi pubblici (69,1%)*.

Advertisement - Continue Reading Below

1 Più sani con Fido al guinzaglio (o con le fusa di Micio)

Diversi studi hanno dimostrato che vivere con Fido o Micio migliora la salute: passare del tempo in compagnia dei nostri animali, infatti, abbassa sia la pressione sanguigna sia il colesterolo. Inoltre, migliorano le nostre funzioni cardiache e il benessere cardiovascolare con la conseguente riduzione del rischi di infarto, ictus e altre malattie cardiovascolari perché ci tengono impegnati e, soprattutto i cani, ci «costringono» a fare del moto. Le fusa del gatto, invece, hanno un effetto calmante sul sistema nervoso.

In foto: Hugh Jackman si fa la sua bella corsetta quotidiana in compagna del suo amato cane.

2 I migliori amici dei nostri bambini

Bambini e animali, il connubio perfetto. Cani e gatti riescono infatti a ridurre il rischio di allergie e asma, come anche il livello di ansia e di stress. Gli amici pelosi possono promuovere la socialità, la fiducia e l'esercizio fisico dei bambini, come anche ridurre i sintomi del disturbo da deficit di attenzione / iperattività. In ogni caso è da tener presente che cani e gatti, come tutti gli altri animali, non sono giocattoli e quindi vanno adottati solo se si è in grado di seguirli, amarli e curarli con costanza per tutta la durata della loro vita, con il rispetto che meritano.

Advertisement - Continue Reading Below

3 Più felici con cani e gatti

Secondo vari studi, Fido e Micio possono migliorare il nostro benessere sotto diversi punti di vista. Per quel che riguarda il benessere psicologico, hanno benefici sull'autostima e sul controllo; dal punto di vista sociale, Fido e Micio migliorano il nostro grado di socialità, condivisione e supporto in caso di malattia e salute degli anziani. Anche per il benessere fisico gatti e cani danno il loro contributo, perché migliorano il nostro benessere cardiovascolare e motorio. Infine, per quel che riguarda l'aspetto emotivo, vivere con un cane o un gatto apporta benefici sul benessere e la coesione familiare e, al contempo, permettono uno sviluppo sano e responsabile dei più piccoli.

4 Viva la pet therapy

Ormai è certo che gli animali riescano ad aiutare l'uomo ad affrontare le più svariate malattie ed è per questo che spesso si ricorre alla cosiddetta pet therapy, perché anche la sola presenza di Fido o Micio (ma anche di conigli, o di furetti, persino di cavalli e asini) vicino a una persona malata spesso contribuisce al suo miglioramento.

In particolare gli animali domestici possono favorire diagnosi, trattamento e recupero di varie patologie, dall'individuazione del tumore al supporto nei casi di malattia, ansia e asma. Tra l'altro, studiosi hanno dimostrato che Fido e Micio possono migliorare alcuni sintomi comportamentali e psicologici associati alla demenza; favorire la gestione della schizofrenia e quella dell'ansia.

Read Next:
partecipa al challenge fotografico di Royal Canin e Instagramers Italia, posta foto dei tuoi quattrozampe su Instagram e dona cibo agli animali abbandonati dei rifugi Enpa
Eco
CONDIVIDI
#5fotoXunpasto16, tutti su Instagram per donare cibo agli animali abbandonati
Scatta tante foto ai tuoi quattrozampe, posta su Instagram con l'hashtag #5fotoXunpasto16​ e donerai tanti pasti ai trovatelli​
un primo piano del principe Harry d'Inghilterra
Eco
CONDIVIDI
Principe Harry: «Io sto con gli elefanti»
Appassionato di natura e pachidermi, il principe Harry ha passato l'estate in Africa e lo racconta su Instagram
Eco
CONDIVIDI
Il video del leoncino che prova a ruggire è la cosa più adorabile che vedrai oggi
Se pensi di avere già visto tutti i video più teneri del mondo, devi ancora vedere questo cucciolo di leone e il suo mini ruggito​
cani bambini
Scuola e Figli
CONDIVIDI
Cani e bambini: 8 cose da sapere prima di adottare un cucciolo
Prima di comprare o adottare un cane leggi i consigli degli esperti: non tutte le razze sono uguali e servono impegno e dedizione
Libri
CONDIVIDI
Sei innamorata dei quattro zampe? Ecco 10 libri per te
Tra scodinzolii, fusa e anche un po' di educazione, scopri i titoli sugli animali che proprio non puoi perdere
Personaggi
CONDIVIDI
Celeb e quattro zampe: amore a prima vista
Da Amanda Seyfried a Heidi Klum, da Elisabetta Canalis a Maria De Filippi: ecco i vip innamorati dei loro cani
cani-gatti-estate-consigli-benessere
Eco
CONDIVIDI
Cani e gatti in estate: 16 consigli per il loro benessere
Come affrontare la stagione calda insieme ai nostri pet senza correre rischi!
cane ufficio
Eco
CONDIVIDI
Portare il cane in ufficio fa bene, ecco perché
Il 24 giugno è la Giornata mondiale dei cani in ufficio: perché Fido accanto alla scrivania aiuta a lavorare meglio e ad essere più...
È forse il più famoso felino del cinema: molti di voi ricorderanno Audrey Hepburn descriverlo come una «povera creatura senza nome». Gatto, spalla di Holly Golightly in Colazione da Tiffany, in realtà si chiamava Orangey ed era una vera e propria star. Nella sua carriera non ha solo impersonato il micio della Hepburn, ma ha anche preso parte a pellicole come Il clan del terrore, Gigò e Il gatto milionario, vincendo per ben due volte il Patsy, Picture Animal Top Star of the Year (l'Oscar degli animali di Hollywood). La leggenda vuole che, come un vero divo, Orangey avesse due guardie del corpo al suo seguito. L'immagine è tratta dal libro Hollywood Frame By Frame: Cinema's Unseen Contact Sheets di Karina Longworth, volume che raccoglie le foto scartate realizzate sui set fotografici di film famosi. Lo potete trovare qui.
Eco
CONDIVIDI
Star bestiali: i 5 animali più famosi del cinema
​Dal Gatto di Colazione da Tiffany a Uggie di The Artist, ecco gli animali più famosi del cinema, tra aneddoti e...
Eco
CONDIVIDI
Cani, grande è bello: 30 quattrozampe taglia XL
Se il chihuahua proprio non fa per te, ecco le 30 razze di cani di taglia grande che ti conquisteranno