Ma chi cucina a casa Cracco?

​Rosa Fanti, moglie dello chef superstar, rivela questo e altro in un blog "gustosissimo"

Per rispondere alle fatidiche domande che toccano alla moglie di un cuoco superstar (una su tutte: a casa chi cucina?), Rosa Fanti ha lanciato il blog casacracco.it, diario semiserio nel quale racconta l'altro volto del bravissimo chef. «Non mi piace e non so cucinare», confessa. «Piuttosto preferisco lavare una pila di piatti. D'altronde», aggiunge, «il regno della cucina appartiene a Carlo, anche fra le mura domestiche».

Advertisement - Continue Reading Below

Qual è la ragione per cui è nato il blog casacracco.it?

«Il motivo principale è per rispondere, una volta per tutte, ai tanti, tantissimi che mi chiedevano e mi chiedono chi cucina a casa e se Carlo è davvero tanto cattivo come in Masterchef. Ma volevo anche raccogliere in una sorta di diario online sia i momenti di vita della nostra famiglia, sia gli episodi di backstage dei vari eventi cui Carlo partecipa, visto che io sono sempre con lui. Insomma il mio blog è una sorta di racconto a 360 gradi della nostra vita domestica».

Più Popolare

A proposito, deve essere bellissimo viaggiare sempre insieme?

«Sì, certo, è bello poter condividere. Ma poi siamo una coppia normale: a volte quando torniamo il frigo è vuoto».

Immagino che il macellaio e il fruttivendolo sotto casa siano terrorizzati quando arriva…

«E chi li vede? Per praticità facciamo la "spesa" al ristorante».

Il piatto preferito in Casa Cracco?

«Senza dubbio il risotto. Ultimamente anche il piccolo di casa, che ha da poco compiuto un anno (il figlio più grande si chiama Pietro e ha 3 anni), appena ha assaggiato il riso con la sua consistenza morbida, ha lasciato pappe e pappine. Comunque i bimbi mangiano di tutto e Carlo cerca di far loro annusare il cibo prima di mangiarlo (come fa lui in Masterchef, ndr), perché ritiene importante che sin dall'infanzia riconoscano profumi e aromi degli alimenti oltre che il loro gusto».

More from Gioia!:
London restaurant bans avocado
Cucina
CONDIVIDI
Bye bye avocado, ora sei OUT
Si chiama Firedog il ristorante londinese che ha avuto il coraggio di dire l'indicibile: al bando l'avocado, non se ne può più
Cucina
CONDIVIDI
Il 21 marzo è il #tiramisuday: sei pronta?
Per festeggiare la primavera puoi affondare il cucchiaino nel dessert italiano più noto al mondo, con 3 ricette innovative
gente-in-cucina-nuova-rivista-allegata-a-settimanale-gente
Cucina
CONDIVIDI
Nasce la rivista della buona tavola: con Gente in regalo Gente in cucina
Da sabato 18 marzo 2017 Gente è in edicola con una grande novità, la rivista Gente in cucina: 60 ricette facili e low cost da provare subito
- Artisan du Chocolat Curiosity Chest milk Easter egg
Cucina
CONDIVIDI
Le uova di Pasqua di lusso che piacciono ai grandi
Ma chi l'ha detto che le uova di cioccolata sono solo per i bambini?
pasta-e-fagioli-proprieta
Cucina
CONDIVIDI
Pasta e fagioli, il piatto unico perfetto
Sai perché un piatto di pasta e fagioli è considerato dai nutrizionisti l'alimento ideale?
Torta Pasqualina la vera ricetta ligure
Cucina
CONDIVIDI
Come preparare la torta pasqualina perfetta
La torta pasqualina è ideale sulla tavola di Pasqua ma anche nel cesto del picnic di Pasquetta: ecco la vera ricetta ligure
eggs-ristorante-uova-roma
Cucina
CONDIVIDI
A Roma è nato Eggs, ristorante di sole uova
Apre nella Capitale il primo ristorante completamente dedicato alle uova, con una Carta della Carbonara da far girare la testa
Farina di riso
Cucina
CONDIVIDI
Farina di riso: se la conosci, la usi!
Ideale per preparare dolci e per friggere, la farina di riso è perfetta per evitare il glutine e per una dieta più leggera
Feijoa
Cucina
CONDIVIDI
Ecco perché la feijoa è il nuovo kiwi
Piccolo frutto tropicale ricco di vitamina C e di altri elementi preziosi per la salute, la feijoa è deliziosa e aiuta anche a essere più...
Cena tra amiche per l'8 marzo
Cucina
CONDIVIDI
6 ristoranti per una cena speciale tra amiche
8 marzo al ristorante per una cena tra donne? Certo che sì! Ma dove? Per esempio, in uno di questi locali davvero speciali