Frittura, che passione: 10 ristoranti da provare almeno una volta

Viaggio in Italia tra pesce, panzerotti o altre idee sfiziose: ecco da nord a sud 10 posti in cui, per un momento, dimenticare la bilancia e far godere il palato

Più Popolare

Prima di leggere quanto segue, buttate via la bilancia. E non abbiate rimorsi: una volta nella vita va fatto, soprattutto se parliamo di frittura. Attenzione, però: non stiamo per fare l'elogio del junk food; le fritture di cui stiamo per parlare esprimono in alcuni casi antiche tradizioni gastronomiche italiane, e in altri quanto di meglio si possa trovare al ristorante. Insomma, popolare o meno che siano, parliamo di luoghi del cibo di qualità.

Advertisement - Continue Reading Below

Ne abbiamo scelti 10, e non è stato facile. Ma rappresentano un piccolo viaggio in Italia, tra nord e sud, in cui - se vi capita di passarci - vi suggeriamo di fare una sosta. Vi piacerà.

Roma

Più Popolare

Non possiamo cominciare che dalla capitale, declinandola in chiave marinara. D'altronde, è in quello stesso stile che è arredato Pesci Fritti, ristorante a due passi da piazza Navona in cui la tradizione mediterranea è celebrata come si conviene. Coerentemente con il suo nome, il fritto la fa da padrona: menzione particolare per quello di moscardini.

Firenze

Piccolo salto a nord, in terra toscana per scoprire come i frutti della campagna possano cambiare una vocale e diventare… fritti eccellenti. La Trattoria da Sergio, a Borgo San Frediano, è nota per la bontà del gran fritto dell'orto e del pollaio. Ambiente rustico, schietta cordialità fiorentina e tanto gusto (se poi avete voglia di una fiorentina, chiedete e vi sarà preparata).

Venezia

Advertisement - Continue Reading Below

Come nel Gran Tour di epoca romantica: dopo Roma e Firenze c'è la laguna e la sua incredibile città. Il modo migliore per viverla è girarla in lungo e in largo, e il consiglio è di farlo tenendo tra le mani un tipico «scartosso de pesse fritto». Per esempio quello del Vecio Fritolin, storia osteria infilata tra i campi Santa Maria Mater Domini e San Cassiano.

Cesenatico

Perché lasciare l'Adriatico? Già che ci siamo, spingiamoci a sud e fermiamoci a Cesenatico. In particolare, all'Osteria del Gran Fritto. Il nome dice tutto di un luogo in cui friggere il pesce è un rito da celebrare secondo tre precisi passaggi: 1) primo tuffo nell'olio, per la temperatura giusta; 2) secondo tuffo per la cottura; 3) terzo, per la croccantezza. E niente limone, dopo, ché copre i sapori.

Bari

L'ultima tappa adriatica del nostro viaggio è nel capoluogo pugliese, per gustare uno dei capisaldi della gastronomia locale: il panzerotto. Ovvero, pomodoro e mozzarella avvolti da un guscio di pasta fritta. Una volta ogni tanto, anche il palato chiede di poter trasgredire. L'indirizzo da annotare è quello della pizzeria Di Cosimo, in via Modugno.

Advertisement - Continue Reading Below

Napoli

Da una sponda all'altra, tagliamo lo Stivale e approdiamo nel Golfo. Saliamo al Vomero e alla relativa friggitoria gestita da Patrizio Acunzo, nipote della fondatrice. Dalla nonna ha ereditato le ricette che fanno di questo luogo un'istituzione napoletana: paste cresciute, polentine fritte, frittatine di maccheroni, e altre delizie. In via Cimarosa.

Palermo

Più Popolare

È quasi ovvio, da Napoli, sondare il sud più profondo e spingersi a Palermo, in un'altra istituzione. È l'antica Focacceria San Francesco, ora aperta anche a Milano e a Roma. Quella storica è in Sicilia dal 1834, ed è nota per il pane con la mevusa (milza). Ma i fritti non sono da meno, soprattutto se si tratta delle panelle (le deliziose frittelline di ceci con cui riempire un panino al sesamo).

Genova

Dritti a nord, navigando tutto il Tirreno. Si sbarca a Genova, anche perché a pochi metri dal porto antico e dall'Acquario c'è l'Antica Friggitoria Carega. Luogo mistico per i genovesi doc, e di rimando anche per i turisti, è il regno delle frittelle di baccalà, dei pescetti e della panissa, cioè una polentina di farina di ceci. Da lasciarci il cuore.

Torino

Non di solo pesce vive il fritto. E infatti a Torino - e in generale in Piemonte - chiedere il fritto misto significa ottenere la Fricassà mëscià, trionfo di cerdure, carni, frattaglie e dolci ripassati in padella. Alla Trattoria Piemontese, nel capoluogo, lo servono in tre tappe. E va prenotato quando chiamate per sapere se c'è un tavolo.

Milano

Il tour del fritto si chiude a Milano, dove c'è il mercato del pesce più grande d'Italia. E dove, non a caso, uno dei luoghi must è proprio il Mercato del Pesce di via Sammartini, sotto i binari della Stazione Centrale. C'è un banco pescheria per chi vuole cucinare a casa propria, e i tavoli per gli altri. Da provare, naturalmente, il fritto misto: ottimo e abbondante, come suol dirsi.

More from Gioia!:
Grigliata perfetta, consigli
Cucina
CONDIVIDI
5 trucchi da sapere per una grigliata perfetta
Dalla salatura alla marinatura, fino a come e quanto cuocere la carne: i segreti dello chef Matteo Contiero per un barbecue impeccabile
migliori-scuole-di-cucina-italia audrey hepburn uovo sabrina film
Cucina
CONDIVIDI
Le 6 migliori scuole di cucina italiane, per imparare dai grandi chef
Se il tuo sogno è emulare i grandi chef e lavorare nel campo del food, ecco le scuole dove puoi imparare l'arte del cibo
Ricette vegetariane di Pietro Leemann chef ristorante Joia
Cucina
CONDIVIDI
3 ricette che fanno venire voglia di diventare vegetariane
Lo chef Pietro Leemann dimostra che l'alta cucina vegetariana non solo è possibile, ma è anche molto invitante (e non così difficile)
Cucina
CONDIVIDI
Meglio la centrifuga o l'estrattore?
Mai come oggi, i succhi di frutta sono alla base di una dieta detox: scopri quale elettrodomestico scegliere a seconda delle tue esigenze
Cucina
CONDIVIDI
Qual è il segreto per un toast perfetto?
Non è un ingrediente, ma è nella tua cucina!
antonino-cannavacciuolo-pasticceria-novara
Cucina
CONDIVIDI
Chef Cannavacciuolo apre la sua pasticceria
Antonino Cannavacciuolo apre una bakery a Novara di dolci stellati e noi non vediamo l'ora di assaggiare tutto
Apre il primo Nutella Cafè a Chicago
Cucina
CONDIVIDI
A Chicago apre il Nutella Cafè: partiamo?
Tutti pazzi per la crema alle nocciole più famosa che ci sia: appuntamento per l'inaugurazione il 31 maggio!
Il cocktail dell'estate secondo Joe Bastianich
Cucina
CONDIVIDI
Il cocktail giusto? Te lo prepara Joe Bastianich
Scopri la ricetta per preparare il drink inventato da Joe Bastianich che promette di dare una svolta a questa estate caldissima
Cucina
CONDIVIDI
Inutile, hai sempre sbagliato ad affettare l'avocado!
L'avocado è buono, ma affettarlo a volte è una tragedia: a meno che…
prosecco-blu-foto
Cucina
CONDIVIDI
Il prosecco blu è il drink più trendy dell'estate
Addio rosé: le bollicine più trendy sono azzurre come il mare e sono perfette da postare su Instagram